Come capire se veramente soffre di spettro autistico

Buongiorno, sono mamma di un bimbo di 3 anni fatti da poco... mio figlio e sempre stato un bimbo sveglio, ma all età di 2 anni se tipo bloccato, se prima diceva grazie, faceva i versi di animali, sapeva dire che aveva due anni, diceva bye bye , e altro ora non lo fa più. (Premetto che purtroppo e caduto a terra e caduto in piscina x qualche secondo, spero non sia nulla d grave), a natale e col passare del tempo credevo che migliorasse. Invece non tantissimo, abbiamo deciso d'iscriverlo al nido, aveva ripreso a contare e far alcune cose ma solo quando voleva lui. Con nido, diciamo ha imparato sebbene e stato pochi pochi mesi alcune regole che in giro d pochi gg se integrato e collaborava, cercava le maestre nei momenti d pianto e raramente giocava coi bimbi, ma proprio poco. Pero ho notato in lui dato che ogni volta che andavamo alla silo piangeva che si e tipo chiuso. Ai primi di agosto ha fatto 3 anni, e diciamo che in lui qualcosa e cambiato, ha ripreso a giocare con i suoi cugini li prende proprio x giocare raramente li imita, fa versi nuovi e pronunce diverse di parole, però non parla. E non so cosa fare. A noi ce l hanno etichettato come bambino nello spettro dell autismo, e parlando sinceramente non accetto e non vedo assolutamente mio figlio così, dato che ho letto varie cose su questo ambito. Mio figlio ad esempio. Non e affatto impaurito o infastidito a far una spesa, anzi nei negozi corre e corre nei corridoi senza fermarsi x giocare a riprendersi, non ha paura della gente, a noi e altri famigliari li cerca x giocare .. perfino i suoi cuginetti cerca. Lui indica, guarda nei occhi (succede che a volte ma raramente non lo fa e purtroppo anche quando lo chiami raramente non lo fa) ama colorare, giocare con le bolle col pongo, le costruzioni, guardare libri, e coccolone, quando vuole lui, non ho problemi nei vestiti o cose varie. Ma davvero non mi do pace che mi e stata dato questa cosa su mio figlio.. in più con due visite, una solo dopo averlo visto mezz ora, e altra solo dopo 2 ore dove il bambino nemmeno era entrato bene che ha iniziato a far capricci, dove avrei molte altre cose da dire ma non voglio essere lunga diciamo. E vorrei sapere voi cosa ne pensate? Io sono andata in disperazione totale davvero. E consigli anche nel parlare. Fa pure psicomotricità, però io penso che debba iniziare anche logopedia, ma non saprei chi rivolgermi. Grazie a chi risponderà

Buongiorno Giulia, credo sia importante che Lei possa rivolgersi a un pediatra o a un neuropsichiatra infantile di sua fiducia per una valutazione della situazione. Purtroppo alcune sindromi e malattie dell'infanzia compaiono nel tempo e si fatica ad accettarle se il bimbo aveva già acquisito diverse competenze; è importante tuttavia non scoraggiarsi, perché oggi sono possibili importanti percorsi di cura e riabilitazione, ma credo le sarebbe utile avere una figura di riferimento che la aiuti a coordinare i vari interventi 

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Udine - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web