Uso di cocaina. Disprezzo me stesso

Salve, sfortunatamente ho avuto a che fare con la cocaina e ne ho fatto uso ,in tutta la mia vita, forse 5-6 volte. Ho 20 anni e faccio l'università, un giorno mi andò male un esame e da li iniziai ad avere attacchi di panico, d'ansia e stavo malissimo. Tutti i giorni mi tormenta il pensiero e mi é rimasta impressa l'immagine di quando ne facevo uso e ho continui attacchi d ansia, ho paura di impazzire, non sono mai tranquillo. Secondo voi ne posso uscire in qualche modo? Non sono uno drogato l ho fatto con gli amici cosi per provare ma é stato l'errore piú grande che ho fatto, ora mi sento diverso, disprezzo me stesso. Ho parlato con uno psichiatra e mi ha prescritto degli farmaci ma non cambia niente, sono come prima. Vorrei sapere la vostra opinione. Grazie

Gentile Florian, non devi disprezzarti nè giudicarti in alcun modo, perchè il giudizio non fa altro che ledere la tua autostima. Se hai ceduto a questo gesto è perchè dietro c'è qualcosa nella tua vita, nei tuoi vissuti, che necessita di essere ascoltato e di certo non servono i farmaci per farlo, soprattutto in una giovane età come la tua. Quello che ti necessita non sono i farmaci ma un serio ascolto, un serio percorso psicologico. Quindi ti dico si, se ne esce, con impegno e volontà e con il giusto aiuto. Contatta uno psicologo nella tua zona e fatti aiutare a ritrovare te stesso e la tua dimensione

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Udine - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web