Dott.ssa Elisa Paravati

Dott.ssa Elisa Paravati

psicoterapeuta, neuropsicologo, specialista Medicina psicosomatica e PNEI,

Scuola dell infanzia

Buongiorno...mio figlio, 3 anni, ha appena iniziato la scuola dell'Infanzia ... premetto che purtroppo lui ancora non parla... fa psicomotricità e a breve spero di iniziare logopedia... ha iniziato l inserimento con un ora al giorno... e diciamo che non me lo aspettavo, ma è entrato volentieri non ha mai pianto ed era felice... l unica cosa però... le maestre mi hanno già chiesto un colloquio! Aiuto sono disperata!!! Ho chiesto se c'è qualcosa che non va... mi ha detto:" ehmm no dai e solo che essendo che non parla abbiamo bisogno di capire com è lui, se sbagliamo ad approcciare con lui che cosa vuole ecc... " però io sono entrata in panico totale... secondo voi hanno visto che mio figlio ha qualche problema serio? Già così in poco tempo... spero mi rispondete...grazie mille...

Carissima Giulia, stia tranquilla. Il parlare dei bambini è molto soggettivo e dipende da tante cose. C'è chi è molto prematuro e chi, come suo figlio, se la prende con calma. La cosa importante che non lo faccia diventare un problema. Se la situazione dovrebbe perdurare diciamo in questo anno, allora un colloquio con un esperto potrebbe essere utile. Nel frattempo giochi, interagisca con lui, lo inviti con naturalezza non solo ad indicare le cose ma a pronunciarne il nome. Mi raccomando, però, non si faccia vedere né ansiosa, né preoccupata, altrimenti non diventa più un gioco, ma asse anche per lui la caratteristica di un problema. Buona giornata.

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web