Dott.ssa Marta Joanna Drabik

Dott.ssa Marta Joanna Drabik

Psicologa, Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Terapeuta Emdr

informazioni di contatto

Viale Macallè, 14 - 51100 Pistoia (PT)

Tel: 32930... [VEDI TUTTO]

presentazione

Mi chiamo Marta Joanna Drabik e sono una Psicologa e Psicoterapeuta ad orientamento cognitivo comportamentale. Sono iscritta all'Ordine degli psicologi della Toscana (Sez. A). Svolgo la mia attivtà nelle zone di Pistoia, Lucca e Montecatini.

Mi chiamo Marta Joanna Drabik e sono una Psicologa e Psicoterapeuta ad orientamento cognitivo comportamentale. Sono iscritta all'Ordine degli psicologi della Toscana (Sez. A). Svolgo la mia attivtà nelle zone di Pistoia, Lucca e Montecatini.

Propongo valutazioni psicodiagnostiche percorsi di psicoterapia e colloqui di sostegno psicologico rivolti ad adulti, adolescenti e bambini.
 

I principali ambiti d’intervento riguardano:

  • I Disturbi d’ Ansia
  • I Disturbi del tono dell’Umore
  • Le Dipendenze patologiche (con e senza sostanza)
  • I Disturbi di Personalità
  • Il Disturbo Ossessivo Compulsivo
  • Il Disturbo Post Traumatico da Stress (PTSD)
  • I Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA)

Partendo dal presupposto che non sempre la domanda d’aiuto giunge a seguito di una patologia, oltre agli ambiti precedentemente descritti, offro sostegno nella risoluzione di problematiche relazionali e nel superamento di momenti di vita particolarmente stressanti o difficili.

Questa tipologia di intervento consiste nel fornire ascolto alla persona e nell’aiutarla ad individuare i nodi centrali del problema. Successivamente il lavoro viene incentrato su singoli obiettivi concordati.

Tali obiettivi, a seconda del problema affrontato, possono riguardare vari aspetti, tra cui:

Il potenziamento dell’autostima

Lo sviluppo di capacità comunicative efficaci

La promozione dell’assertività

La capacità di risolvere efficientemente i problemi e prendere decisioni

L’acquisizione di alcune tecniche di rilassamento.

 

leggi altro

Il mio approccio

La cornice entro cui lavoro fa riferimento al modello Cognitivo-Comportamentale. 

Tale approccio postula l’esistenza di una relazione molto stretta tra eventi, pensieri ed emozioni. Secondo la Terapia Cognitivo Comportamentale le problematiche emotive e/o comportamentali fonte di sofferenza dipendono in gran parte dalle credenze disfunzionali che la persona ha sviluppato nel corso della sua storia di vita. Tali credenze fanno sì che particolari eventi vengano interpretati facendo ricorso a delle distorsioni cognitive, a dei rigidi schemi di pensiero che mantengono in vita il problema piuttosto che risolverlo.  Scopo del trattamento è quello di individuare le credenze disfunzionali più radicate e sostituirle e/o integrarle con altre più funzionali.

La cornice entro cui lavoro fa riferimento al modello Cognitivo-Comportamentale. 

Tale approccio postula l’esistenza di una relazione molto stretta tra eventi, pensieri ed emozioni. Secondo la Terapia Cognitivo Comportamentale le problematiche emotive e/o comportamentali fonte di sofferenza dipendono in gran parte dalle credenze disfunzionali che la persona ha sviluppato nel corso della sua storia di vita. Tali credenze fanno sì che particolari eventi vengano interpretati facendo ricorso a delle distorsioni cognitive, a dei rigidi schemi di pensiero che mantengono in vita il problema piuttosto che risolverlo.  Scopo del trattamento è quello di individuare le credenze disfunzionali più radicate e sostituirle e/o integrarle con altre più funzionali.

La Terapia Cognitivo Comportamentale integra due approcci che nel corso del trattamento si fondono. L’approccio cognitivo interviene principalmente sui contenuti dei pensieri disfunzionali. L’approccio comportamentale si orienta maggiormente sul versante esperienziale, promuovendo la modificazione dei comportamenti che mantengono il disagio.

Il modello Cognitivo Comportamentale si avvale anche di una serie di nuovi approcci definiti di “terza generazione”. Essi pongono l’accento sull’utilizzo di tecniche meditative mutuate dalla tradizione orientale (prima tra queste la “Mindfulness”). L’obiettivo è quello di promuovere una visione più consapevole e meno giudicante di sé e del mondo.

leggi altro

aree di competenza

  • Disturbi d'Ansia e dell'Umore
  • Disturbo ossessivo compulsivo
  • Valutazione e consulenza psicodiagnostica
  • Trattamento di desensibilizzazione e rielaborazione dei traumi psicologici
  • Problematiche legate all'autostima
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari

Formazione professionale

Ho conseguito la Laurea Magistrale in Psicologia Clinica con il massimo dei voti presso l'Università degli Studi di Padova con una tesi circa l'influenza che i sintomi ansioso-depressivi producono sui processi di memoria e sulla produzione di falsi ricordi.

Ho conseguito la Laurea Magistrale in Psicologia Clinica con il massimo dei voti presso l'Università degli Studi di Padova con una tesi circa l'influenza che i sintomi ansioso-depressivi producono sui processi di memoria e sulla produzione di falsi ricordi.

Successivamente ho svolto un Corso di Alta Formazione in Psicodiagnostica Clinica e Forense, ottenendo la qualifica di Psicodiagnosta di primo livello.

Nel 2015 ho intrapreso un percorso di Specializzazione in Psicoterapia ad orientamento Cognitivo Comportamentale.

Ritenendo fondamentale il continuo aggiornamento professionale al fine di offrire un supporto individualizzato e coerente con le più recenti evidenze scientifiche, nel corso del tempo ho partecipato a diversi corsi di formazione, tra questi, ad esempio:

Un Training sul trattamento dell’Anoressia Nervosa negli adolescenti (“Family Based Treatment per l’Anoressia Nervosa negli adolescenti”)

Un Corso di Formazione sulla “ Dialectical Behavior Therapy” (DBT) per il Trattamento del Disturbo Borderline di Personalità

Un Training “Coping Power Program” (Protocollo Cognitivo-Comportamentale per il trattamento del Disturbo Oppositivo-Provocatorio e del Disturbo della Condotta)

Un Training CFT (Compassion Focused Therapy).

leggi altro

Esperienze lavorative

Attualmente, oltre all’attività libero professionale svolta presso gli Studi di Lucca Pistoia ed Uzzano, collaboro con un’associazione che si occupa di Dipendenze.

Dal 2015 svolgo un tirocinio di specializzazione presso il Centro di Salute Mentale della ASL 3 Toscana Centro.

Attualmente, oltre all’attività libero professionale svolta presso gli Studi di Lucca Pistoia ed Uzzano, collaboro con un’associazione che si occupa di Dipendenze.

Dal 2015 svolgo un tirocinio di specializzazione presso il Centro di Salute Mentale della ASL 3 Toscana Centro.

In passato ho anche maturato esperienza nell’ambito del sostegno psicologico rivolto a pazienti affetti da malattia oncologica ed alle loro famiglie, nonché nell‘attuazione di interventi volti alla prevenzione della devianza e del disagio adolescenziale, sia attraverso progetti territoriali sia all'interno di alcuni Istituti Scolastici.

 

leggi altro

Partecipazioni

TOFFALINI, E., MIRANDOLA, C., DRABIK, M.J., MELINDER, A. & CORNOLDI, C. EMOTIONAL NEGATIVE EVENTS DO NOT PROTECT AGAINST FALSE MEMORIES IN YOUNG ADULTS WITH DEPRESSIVE–ANXIOUS PERSONALITY...

TOFFALINI, E., MIRANDOLA, C., DRABIK, M.J., MELINDER, A. & CORNOLDI, C. EMOTIONAL NEGATIVE EVENTS DO NOT PROTECT AGAINST FALSE MEMORIES IN YOUNG ADULTS WITH DEPRESSIVE–ANXIOUS PERSONALITY TRAIT. PERSONALITY AND INDIVIDUAL DIFFERENCES, 66, PP. 14–18.

leggi altro
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Toscana col n. 7431

Hai avuto un appuntamento con la Dott.ssa Marta Joanna Drabik?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione

La Dott.ssa Marta Joanna Drabik non ha ancora attivato il calendario per prenotare appuntamenti online.

chiedi di attivare le prenotazioni online