Dott.ssa Pierangela Bonardi

leggi (19)

Dott.ssa Pierangela Bonardi

Psicologa, Psicoterapeuta

recensioni dei pazienti

N.A. 23/06/2021 paziente verificato

Volevo dedicarle qualcosa di semplice ma allo stesso tempo ben definito e costruttivo come lo è stata la sua capacità di lettura nei miei confronti. Sono arrivata con molta cautela e con la non totale capacità di esaminare stati d’animo e ansie che mi affliggevano negli ultimi mesi. Avevo un senso di oppressione e di maniacalità che mi faceva sentire in gabbia. Oggi grazie a lei in parte, tutto questa zavorra dentro di me è stata ampiamente eliminata, imparando a gestire e a convivere con le mie ansie quotidiane rendendole meno preoccuparti di ciò che In realtà sono. Non combatto più con tanta ira, anzi ho imparato ad ascoltarmi e a gestirmi ,mi accompagna spesso un senso di leggerezza e questo mi aiuta a stemperare le mia troppa “serietà” . Ho di certo imparato a vivere con meno rigidità e sorrido di più ! In fondo aveva ragione, anche solo riuscire a modificare il colore delle nostre giornate è già sufficiente per sentirsi in pace con il tutto il resto. Grazie di cuore , ogni tanto continuerò a beneficiare del suo tempo prezioso ,per potermi sempre migliorare !

Angela 03/06/2021 paziente verificato

Ho passato davvero un brutto periodo. L’ansia mi stava divorando e non ero più in grado di vivere una vita normale. Grazie alla Dott.ssa Bonardi ho imparato a controllare le mie paure e a gestire le emozioni. Attraverso il percorso intrapreso insieme sono diventata più forte, più indipendente e più consapevole di me stessa e del mondo che mi circonda. La ringrazio profondamente per la professionalità, la disponibilità e la pazienza dimostrate.

Elena 21/05/2021 paziente verificato

Sono anni che soffro di ansia e depressione, oggi va molto meglio. Sono stata da tanti psicologi per essere aiutata, ma invano, dopo poco ricadevo nel mio buco nero. Per caso mi sono imbattuta nella dottoressa Bonardi, ha saputo ascoltarmi, e con i suoi giochini( così li chiamo io), aiutarmi. In parte ho ripreso in mano la mia vita, ho trovato in lei una persona che ha creduto in me ed è stata capace di far riemergere la mia autostima. Non sono più sul divano a vegetare, riesco a vivere il mio presente, che dire: grazie Pierangela...

Francesca 18/05/2021 paziente verificato

Volevo ringraziarla per il Suo prezioso apporto nel percorso che abbiamo affrontato insieme. Di Lei apprezzo tantissimo le Sue competenze che hanno consentito, nel mio caso, di scavare in profondità per riuscire a interpretare i miei disagi e le mie problematiche, arrivando addirittura a portare a compimento il percorso. Sentivo che di volta in volta ero seguita e rassicurata dalle Sue parole e dal Suo conforto. E' stato veramente importante riuscire a trovare una persona che interpretasse i tuoi disagi. Ricordo perfettamente l'anno scorso, in questo periodo, quando Lei mi comunicò che non era più necessario continuare la terapia. Dapprima la commozione per il traguardo raggiunto, poi il pensiero che le nostre belle chiacchierate non ci sarebbero più state, si perchè Pierangela è diventata una "cara amica". Mi ha messo a mio agio fin da subito e con Lei sono riuscita ad aprirmi e mettermi in sintonia fin dall'inizio. Un sentito ringraziamento per la condivisione di questo importante percorso, che mi ha portato alla libertà delle mie trappole

Isa 10/05/2021 paziente verificato

Mi sono rivolta alla dottoressa Pierangela perchè, tutto ad un tratto, mi sono ritrovata incapace ad affrontare qualsiasi cosa, il timore aveva preso il sopravvento. La dottoressa ha saputo ascoltami, CAPIRE il mio stato d'animo ed aiutarmi trasmettendomi fiducia e speranza. Dopo la tempesta torna il sereno ed io ero nel pieno della tempesta. Mi ha aiutato ad accogliere me stessa, accettare le mie paure e mi ha fornito gli strumenti per affrontarle ritrovandomi più consapevole e serena. Mi sento molto grata e fortunata ad averla incontrata

Risposta della Dott.ssa Pierangela Bonardi

 Isa , 


ho condiviso con te l'obiettivo di farti  ritrovare e riscoprire le tue risorse , che tenevi nascoste , che nessuno ascoltava e vedeva, tu per prima . 


Per mantenere la guida della propria nave , anche quando la rotta è difficoltosa e il mare è agitato , è  necessario  scoprire ," sentire" prima e "capire" poi, dove si vuole andare , verso quale direzione  dirigersi.


E tutto questo era già sperimentato nel  tempo di Seneca ( 65 d.c ) che scrive : "se il marinaio non sa dirigere la propria nave , anche il vento piu' favorevole diventa sbagliato per lui  "


Grazie , Isa .

Erica 06/05/2021 paziente verificato

La dottoressa Bonardi è stata la mia salvezza. Può sembrare un termine forte, ma è la pura verità. Ho intrapreso un percorso di psicoterapia con la dottoressa un paio di anni fa e posso dire che mi sono trovata subito bene. Sono riuscita a ricostruire me stessa, era impensabile per me uscire dalla mia trappola di paure e insicurezze, ma grazie agli strumenti che mi ha fornito ne sono uscita vincente. Ciò che la contraddistingue non è soltanto la sua alta professionalità, ma anche la sua grande umanità. Secondo il mio parere non è importante essere soltanto dei bravi psicologi, ma bisogna essere in grado di ASCOLTARE e comprendere la persona che si ha davanti. Per fare questo, è essenziale avere una profonda sensibilità e intelligenza, e la dottoressa Bonardi ha dimostrato fin da subito di possedere queste due caratteristiche. Non tutti sono in grado di comprenderti e comunicare in maniere efficace per arrivare al cuore del problema. La dottoressa Bonardi con la sua delicatezza é riuscita a toccare in profondità i miei aspetti più fragili, trasformandoli in punti di forza. Una sola parola, Grazie!

Risposta della Dott.ssa Pierangela Bonardi

" Si è sconfitti solo quando ci si arrende " ( Li Pin):  dato che l'autostima non si eredita ma si costruisce , nessuno  puo' superare le paure al tuo posto e neppure affrontare le sfide in tua vece .


Fallire non è mai una sconfitta , ma una parte del successo che si otterrà.


Cadere , rialzarsi, cadere  ancora e rialzarsi di nuovo : solo " evitando di evitare " possiamo metterci alla prova e sviluppare le nostre capacità , trasformando i nostri limiti in risorse .


Grazie a te , Erica, dell'opportunità che mi hai dato di poterti aiutare .

Margherita 29/04/2021 paziente verificato

Un manichino Picassiano tutto fatto e disfatto di legnetti scomposti, disgiunti e incollati. Da fuori anche belli, da lontano, tutto sommato armoniosi. Ho guardato intorno a me tante volte cercando, scrutando, dentro, fuori e ancora dentro. A volte ho guardato troppo da vicino e la luce mi ha accecato, a volte mi sono chiusa al buio e ho sentito, senza capire. Ho sempre pensato che la vita sia una ballata che un po’ ci prende in giro, dove le linee dritte la fanno da padrona. Forse, mi sbagliavo. Con Pierangela ho capito che la vita non è una serie di lampioncini allineati, a volte le lucciole in cielo ci possono mostrare scorciatoie siderali molto più belle, seppur disordinate. Giro la testa, perdo l’equilibrio, mi rimetto in marcia con cuore e mente allineati.. perlomeno, ci provo. Preparo lo zaino ma non so ancora da che parte andare. Così Pierangela mi dà un telescopio tutto mio, e anche un po’ suo. Mi si siede di fianco in una di quelle sere stanche e irrequiete. Mi dà un telescopio e mi spiega che, anche nel cielo più scuro, le stelle, ci sono. Dopo un po’ mi dà anche una carta del cielo e, insieme, uniamo punti, tracciamo linee e disegniamo. E ogni sera, stanca ma serena, vado a letto con la mia carta del cielo nel cassetto

Risposta della Dott.ssa Pierangela Bonardi

A te, Margherita , un pensiero e una sollecitazione ,  nei quali ci entri proprio tutta  .


Eccoli 


 Pensiero."La creatività nasce dall'angoscia come il  giorno nasce dalla notte scura .E' nella crisi che sorgono l'inventiva, le scoperte  e le grandi strategie "(Albert Einstein) 


Sollecitazione :impariamo tutti dalla natura , in particolare da cosa ci insegnano le aquile :nel mezzo della tempesta non si ritirano negli anfratti, ma volano piu' in alto dei venti e delle piogge.


 

Jennifer 14/04/2021 paziente verificato

Ho iniziato un percorso psicologico con la dottoressa e mi son trovata subito a mio agio. Riesce sempre ad andare dritta al punto del problema e a darti strumenti utili per affrontarlo. Questa è sicuramente la cosa che apprezzo di più: oltre a farti ragionare sulle cose, a farti vedere altri punti di vista, ad ogni seduta ti "lascia" con indicazioni, compiti utili per cominciare ad affrontare le proprie difficoltà. Mi piace il suo tono spesso "confortevole " ma allo stesso tempo i suoi modi pratici e diretti. Mi ha aiutato molto e sono sicura che continuerà a farlo

Risposta della Dott.ssa Pierangela Bonardi

E' in costante aumento nelle persone la sensazione di non essere all'altezza, di non essere del tutto adeguate, nelle piu' svariate condizioni della vita e su qualsiasi aspetto, sia  fisico  che intellettivo o culturale, quasi fosse  una sensazione costante , il sentirsi sempre " meno degli altri" su qualsiasi cosa si faccia.


 L'obiettivo della terapia è  di trasformare i propri limiti in risorse , la propria paura in senso di autoefficacia , in cui gradualmente diventi tu il nocchiere della tua nave e reggi il  timone anche quando le acque sono movimentate e gli scogli sono tanti , perchè sai in quale direzione andare.


Per dirla con un koan giapponese " la paura di non essere all'altezza ci fa salire ogni giorno di un gradino"


Grazie Jennifer 

Anna e Marco 14/04/2021 paziente verificato

Siamo una coppia insieme da 40 anni insieme abbiamo condiviso tante cose ma quelle più importanti le abbiamo vissute singolarmente. Lui in tante stanze chiuse a chiave.. Lei costruendo un muro altissimo... Tutto questo per 35 anni. Un giorno le stanze si sono aperte e il muro è crollato. Risultato disastroso difficile sofferente e insopportabile sia per il fisico che per la mente e l anima. Stress attacchi di panico pianto dolore litigi e scontri forti.. Non riuscendo più a gestire la situazione ci siamo rivolti alla dottoressa Bonardi iniziando un percorso difficile doloroso e a volte devastante... Ma tra alti e bassi gioie e dolori cadute e ricadute seguendo tutte le fasi da lei consigliate con sensibilità e tenacia siamo riusciti a trovare un equilibrio nuovo a riscoprirci partendo proprio dalle piccole cose.. Riuscendo tra mille difficoltà a mettere da parte il passato (terribile e complicato) e fare spazio a cose nuove.. Tutto questo è stato possibile grazie al lavoro duro della nostra psicologa.. Stiamo ripartendo tenendoci per mano avremo ancora bisogno del aiuto della dottoressa per riuscire ancora meglio nel nostro obiettivo... Rimanere insieme. senza di lei non saremmo mai riusciti ad arrivare dove siamo adesso. Grazie dottoressa.. Anna

E' stata un esperienza positiva che mi ha aiutato in un momento difficile della mia vita a ritrovare serenità e forza per proseguire e far fronte a una situazione dove era difficile trovare una via d uscita. Ho trovato la forza e la volontà di andare avanti anche nei momenti negativi. Mi è stato molto di aiuto perché ho ritrovato mia moglie che ormai avevo dato per perso. Senza questo percorso non sarei arrivato a questo risultato.... Premessa: io sono sempre stato contrario a questo tipo di terapia. Devo ammettere che mi sbagliavo che nei momenti difficili bisogna mettere da parte l orgoglio e trovare l umiltà e farsi aiutare. Bisogna trovare la persona giusta. Io l ho trovato nella dottoressa Bonardi. Grazie per quello che sta facendo per noi. Marco

Risposta della Dott.ssa Pierangela Bonardi

Stare in coppia non perchè si ha paura della solitudine , ma perchè ci si sceglie e ci si supporta  è un  impegno continuo  e quotidiano, che sprona entrambi i partner a imparare a comunicare " strategicamente" tra loro.


Comunicare in tale modo significa mettersi nella prospettiva dell'altro, addestrandosi alla tolleranza, al rispetto, in una prospettiva di collaborazione e nella ricerca di un accordo.


 Guardando le cose da prospettive diverse  ci si allena all'elasticità mentale e si potenzia la propria creatività. 


Solamente migliorando la relazione con il proprio partner si migliora se stessi e il mondo che ci circonda.


Grazie Anna e Marco  

Matilde 14/04/2021 paziente verificato

Qualche tempo fa mi rivolsi alla dottoressa Bonardi, ero disperata, ero soffocata dall’ansia e da un peso che mi distruggeva dall’interno. Dal primo incontro la dottoressa mi ha trasmesso fiducia e speranza: mi disse che esisteva una luce in fondo al buio che io vedevo e che avrei potuto raggiungerla se mi fossi fidata di lei. Avevo paura di affrontare la terapia ma avevo più paura di vivere la mia vita così com’era in quel momento. Sentivo di aver bisogno di aiuto urgentemente e la dottoressa riuscì subito a farmi sentire capita, sensazione già di per sé molto rincuorante. Così mi fidai e feci ciò che mi disse. Mi sono buttata in un viaggio senza sapere cosa avrei incontrato, e si rivelò contemporaneamente doloroso e piacevole. Ho appreso molte cose, ma innanzitutto ad avere fiducia: fiducia nella dottoressa Bonardi, fiducia negli esercizi terapeutici, fiducia nella possibilità di raggiungere uno stato di benessere psicologico. Questo percorso mi ha permesso piano piano di stare bene, mi ha permesso di crescere e conoscermi meglio. Mi ha permesso di liberarmi di un peso che mi stava schiacciando e di vivere con più serenità. Ho imparato a gestire le mie emozioni, ad avere più consapevolezza di me stessa, ho imparato a scoprirmi, a vivermi. Mi sono sentita guidata in questo viaggio ma contemporaneamente mi sentivo io l’artefice dei miei progressi. Sono una studentessa di psicologia e vivere questa esperienza nei panni della paziente mi ha aiutata molto a comprendere alcuni concetti studiati che prima erano solo teorici. Inoltre i miei studi mi hanno permesso di apprezzare maggiormente il modo di lavorare della dottoressa, stimandola per vari motivi per l’approccio che ha avuto con me. Spero che la mia testimonianza possa aiutare qualcuno a farsi coraggio e ad affrontare se stesso/a per poter continuare la propria vita più serenamente.

Risposta della Dott.ssa Pierangela Bonardi

Puo' succedere di vivere in modo limitato, rifugiandosi in precauzioni e difese da pericoli e allarmi e  soffrendo  per le privazioni che ci autoimponiamo.


In altre parole , ci sacrifichiamo in nome della paura che si trasforma in" profezia che si autoavvera ".


Allenarsi a creare "le peggiori fantasie rispetto alle proprie paure" è lo strumento piu' efficace , proposto e verificato su migliaia di casi dalla terapia breve strategica , per trasformare la paura in coraggio , toccando e non scappando , come solitamente si fa, dal fantasma che ci tormenta o dal demone che ci assilla.


"Spegnendo il fuoco aggiungendo legna "(Nardone), si arriva al giorno , anche dalla notte piu' lunga e piu' buia.  


 Grazie Matilde

Marco 12/04/2021 paziente verificato

Ho iniziato il mio percorso con la Dottoressa a ottobre 2020, trovato subito un ottimo feeling, la ritengo molto professionale nel suo lavoro, lo svolge con grande passione, e con sensibilità. Sempre disponibile e disposta ad aiutare. Tutt'ora il mio percorso sta proseguendo e sono soddisfatto del lavoro svolto fino ad ora. Grazie

Risposta della Dott.ssa Pierangela Bonardi

Come un funambolo, che non può rimanere a lungo fermo in equilibrio su una corda tesa, è un giorno sprecato quello in cui non abbiamo realizzato un passo in avanti.  Se non lo realizziamo, faremo inevitabilmente un passo indietro.


Due  sono le dimensioni che il terapeuta deve poter far vivere al proprio paziente : la dimensione della speranza e la dimensione della possibilità.


Partendo dal presupposto che l'autostima non si eredita , ma si costruisce (G.Nardone), un fallimento  in un percorso non è mai una sconfitta, ma parte integrante della possibilità di avere successo.


I fallimenti sono altri :sono gli evitamenti e le rinunce vissuti e percepiti come veri e propri " suicidi quotidiani"(Honorè de Balzac)


Grazie Marco

Letizia 12/04/2021 paziente verificato

La dottoressa , dal primo sguardo che ti rivolge manifesta la sua generosità, accoglienza e soprattutto la volontà di comprensione del tuo problema a fondo. La dottoressa, durante la seduta, ti permette di esprimerti sentendoti pienamente a tuo agio poiché nella condivisione del problema non esprime mai rimprovero nei tuoi confronti ma é pienamente compartecipe al tuo stato determinato. La considero saggia e più che competente perché una volta compreso la tua difficoltà, condivide con te risoluzioni concrete ed efficaci e soprattutto adeguate ad ogni singolo paziente. Alla base della sua saggezza ed esperienza vi é una sensibilità verso la mente del paziente che permette veramente, attraverso il dialogo e gli esercizi curativi assegnati, di fare dei cambiamenti progressivi e non regressivi nella nostra vita di tutti i giorni. Sono una sua paziente e in caso di bisogno, per il mio bene, continuerò a frequentarla. Ringrazio e ammiro molto la dott.ssa psicologa e psicoterapeuta Pierangela Bonardi.

Risposta della Dott.ssa Pierangela Bonardi

L' autostima si nutre e avanza in base alle sfide che ciascuno di noi  affronta giorno per giorno .


Nessuno puo' affrontare le tue paure al posto tuo e l'aiuto che chiedi e ricevi si trasforma in una trappola : in un primo momento ti rassicura , per poi , invece , confermare la tua incapacità e farti credere sempre meno nelle tue risorse personali.


Grazie Letizia


 


 


 


 

Stefania 11/04/2021 paziente verificato

La Dottoressa mi ha seguito nel doloroso momento di una separazione. La prima parte del percorso è stata di conoscenza attraverso colloqui ed esercizi da svolgere a casa. Poi siamo entrate nel vivo del problema e la Dottoressa mi ha fornito gli strumenti per affrontarlo e per cercare di superarlo. Non è stato facile, a volte abbiamo dovuto fare qualche passo indietro, per poi arrivare a soluzioni concrete. Attraverso il dialogo e la completa disponibilità ho trovato una persona capace di sciogliere dubbi e dare sicurezza.

Risposta della Dott.ssa Pierangela Bonardi

Il dolore di una  separazione  è un lutto che brucia la pelle di angoscia:il percorso possibile è trasformare la ferita , che continua a sanguinare , in cicatrice ,che si vede ma che non fa piu'male .


Il dolore legato a un lutto non guarisce mai del tutto, ma " decanta " a poco a poco.


Senza cadere nella trappola di cercare di cancellarlo e di dimenticarlo, riesco a prendere gradatamente le distanze  emotive dal mio passato salvaguardandone gli aspetti positivi : quello che ho costruito con la persona  puo' diventare una ricchezza , interiorizzata e diventata parte di me , che posso esprimere e di cui la mia vita di ogni giorno puo' beneficiare .


Grazie Stefania

Silvia 11/04/2021 paziente verificato

Soffrivo di ansia e avevo un rapporto molto difficile con mia madre. Sto ancora affrontando la situazione, ma la dottoressa in poco tempo mi ha aiutata a capire come poter migliorare la situazione e cosa dovessi correggere per stare di nuovo meglio.

Risposta della Dott.ssa Pierangela Bonardi

Il rapporto con la propria madre è un difficile equilibrio per tutti che puo' oscillare tra due estremi , quali la dipendenza e il rifiuto . 


Una possibilità efficace per uscire dal rapporto che ci ingabbia tra la dipendenza e il rifiuto è poter osservare il proprio genitore con quel sano " distacco" che ci fa invece avvicinare : percepisco mia madre non solo in rapporto a me stessa, per soddisfare i miei bisogni e per capirmi , ma come persona a tutto tondo, con le sue inevitabili fragilità , i suoi limiti e le sue risorse.


Grazie Silvia

Elena 20/11/2019 paziente verificato

Butto via il mio passato, quello che non serve piu', borse di zavorra, un peso inutile. Voglio una casa leggera e fresca, come mi sento io ora 

Anonimo 03/07/2019 paziente verificato

Buongiorno,
ho iniziato un percorso psicoterapeutico con la Dottoressa Pierangela Bonardi circa un anno e mezzo fa. Mi rivolsi alla dottoressa Bonardi perché soffrivo di stati d’ansia e attacchi di panico dovuti alla mia precedente relazione con il mio ex fidanzato durata otto anni. Tutto è iniziato molto bene e tra me e la Dottoressa si è instaurato subito un rapporto di fiducia e grande collaborazione. Posso solo dire che ho terminato questo percorso orgogliosa e soddisfatta degli obbiettivi raggiunti, ovvero riacquistare la sicurezza e la fiducia in me stessa.

Sicuramente è stato un percorso difficile, con qualche inciampo che umanamente parlando è normale che accada, ma grazie all’aiuto della Dottoressa e alla mia voglia di stare bene e ripartire, sono riuscita a superare le mie paure e le mie insicurezze. Ringrazio davvero il giorno che ho incontrato la Dottoressa Bonardi perché grazie a lei sono riuscita a ritrovare la luce che avevo perso durante il mio cammino di vita.

A mio parere, la dottoressa Bonardi non è solo una psicoterapeuta indiscutibilmente eccellente nel suo lavoro, ma ha anche altri due punti di forza che la contraddistinguono: una grande bontà d’animo e una vera sensibilità. Tutto ciò le permette di instaurare da subito un ottimo rapporto di fiducia col paziente. Sono queste le caratteristiche che mi hanno colpito di più della dottoressa: la passione che ha per il suo lavoro, ma soprattutto, la sua determinazione e la voglia che ha con te di aiutarti davvero a superare le difficoltà; nel mio caso la mia insicurezza nel rapporto con gli uomini e nella vita in generale.

Grazie a lei sono riuscita a capire il vero concetto d’amore che ancora non avevo ben chiaro nella mia testa, ma soprattutto, sono riuscita a dare più ascolto alle mie sensazioni senza farmi più influenzare completamente dal parere degli altri. Ho capito che molte volte non veniamo capiti e veniamo giudicati, proprio perché certe sensazioni non si possono spiegare a parole. Di conseguenza impariamo a volte che è meglio custodire in noi queste sensazioni come un piccolo segreto.

Posso terminare dicendo che ora sono una persona diversa, ora sono io la migliore amica di me stessa! Riesco a darmi più ascolto, sono riuscita a ricostruire me stessa da zero e sono pronta ad iniziare una nuova vita e chissà, magari incontrare l’amore. Non smetterò mai di ringraziare la dottoressa Bonardi per quello che ha fatto per me. Grazie, grazie e grazie!!!

Maria 03/12/2018 paziente verificato

Ho sentito una catena spezzarsi e sciogliersi qualcosa dentro...

A. 15/08/2018 paziente verificato

“Non ci si libera di una cosa evitandola, ma soltanto attraversandola” -Cesare Pavese
“Scrivere? E perché?”
Questa la domanda che mi girava in testa, con un po’ di perplessità e forse anche di sgomento dopo il primo incontro con la dottoressa. “Perché devo cercare di rivestire con le parole quel groviglio di ricordi che, a costo di tanta fatica, ho seppellito in una parte profondissima di me, chiudendo la porta con la chiave e buttandola?”

Simona 24/04/2018 paziente verificato

Molto professionale, mette subito a proprio agio e in poco tempo da gli strumenti per poter lavorare sul problema

Hai avuto un appuntamento con la Dott.ssa Pierangela Bonardi?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione