Dott.ssa Serena Rizzo

Dott.ssa Serena Rizzo

psicologa, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale

informazioni di contatto

Via G. Pasquali 17 - 82100 Benevento (BN)

Tel: 32777... [VEDI TUTTO]

Via Benevento - 82016 Montesarchio (BN)

Tel: 32777... [VEDI TUTTO]

Corso Italia 2 - 80049 Somma Vesuviana (NA)

Tel: 32777... [VEDI TUTTO]

presentazione

La Dott.ssa Serena Rizzo è psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, in costante aggiornamento professionale.È iscritta all'ordine degli Psicologi della regione Campania,...

La Dott.ssa Serena Rizzo è psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, in costante aggiornamento professionale.
È iscritta all'ordine degli Psicologi della regione Campania, n. 3772.
Svolge l'attività sia in ambito privato, in qualità di libero professionista, sia istituzionale.
Ha inoltre collaborato in ambito ospedaliero come neuropsicologa, con particolare attenzione all’ambito della psicodiagnostica.
Le tematiche che suscitano il suo interesse professionale e scientifico sono legate principalmente alle forme più attuali di disagio psicologico, nonché ai disturbi sintomatici, con una particolare attenzione alla soggettività del paziente, inteso nella sua unicità e complessità.
Competenza, rispetto per la problematica riportata dal paziente e passione per la propria professione rappresentano gli elementi fondanti il suo operato.
 

leggi altro

Il mio approccio

Il mio approccio, ossia il modello Cognitivo Comportamentale, intende l’equilibrio come senso di completezza e realizzazione personale, attraverso la conoscenza di se stessi. Infatti è...

Il mio approccio, ossia il modello Cognitivo Comportamentale, intende l’equilibrio come senso di completezza e realizzazione personale, attraverso la conoscenza di se stessi. Infatti è proprio l’attivazione di una conoscenza profonda di sé e di tutti i meccanismi sottostanti, a rappresentare lo strumento principale di questo tipo di psicoterapia.
Tale processo può avvenire solo attraverso la scoperta consapevole di se stessi, della propria storia, del perché del ripetersi di alcuni atteggiamenti. Grazie ad una costante scoperta guidata si intraprende così un viaggio introspettivo che paziente e terapeuta compiono insieme, viaggio in cui entrambe le figure risultano fondamentali per la riuscita e il raggiungimento degli obiettivi terapeutici.
L’orientamento  cognitivo costruttivista valuta come essenziale la soggettività dei pazienti.
Infatti la metodologia cognitiva mette al centro l’esperienza e l’espressività del paziente, conferendogli massima importanza, ed è rivolta direttamente alle manifestazioni sintomatiche (problemi, disagi transitori ,esperienze, dubbi), cogliendone aspetti significativi per la soggettività del paziente (Perché tale sintomo? Che rapporto ha con la mia dimensione soggettiva? Che relazione esiste tra il mio sintomo e l’immagine che ho di me stesso?).
Infatti la conoscenza di sé, grazie all’attivarsi di una costante curiosità circa se stessi, dà il via al cambiamento terapeutico, inteso non come lo strutturarsi di una nuova personalità, bensì come lo scoprirsi incessante , attraverso l’emergere di risorse, caratteristiche, potenzialità, presenti da sempre nel soggetto, ma non ancora mai attivate, esperite.
Quello che prende forma e sostanza nella “stanza del terapeuta” diventa poi terreno di sperimentazione fuori, nella vita di tutti i giorni.
Il percorso di conoscenza di se stessi assume importanza in relazione al modo in cui è stata raggiunta nell’ambito terapeutico e viene poi arricchita e impiegata al di fuori dello stesso, nel contesto quotidiano, risultando quindi estremamente efficace in termini di risoluzione definitiva del disagio.
Questo tipo di psicoterapia, riprendendo la metafora a me tanto cara del viaggio, mette in primo piano il ruolo dell’incontro interattivo tra due persone, uniche e irripetibili, che concorrono alla selezione, condivisone e rielaborazione dei temi di vita del paziente.

leggi altro

aree di competenza

  • Disagio esistenziale
  • Psicoterapia ad indirizzo cognitivo comportamentale
  • Consulenza Psicologica e Psicoterapia
  • Consulenza e Psicoterapia individuale, di coppia e familiare
  • Attacchi di Panico
  • Disturbo bipolare
  • Supporto Psicologico Online

La vita è come andare in bicicletta: se vuoi stare in equilibrio devi muoverti. Albert Einstein

Esperienze lavorative

La mia esperienza professionale si forma prevalentemente in ambito clinico-ospedaliero, quando, nel 2008 io e una mia collega diamo il via alla creazione dell’ambulatorio di neuropsicologia clinica nel reparto di Neurologia dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, servizio che, nel giro di pochi mesi, diviene tra più fruiti e richiesti nel territorio di riferimento sanitario campano.

La mia esperienza professionale si forma prevalentemente in ambito clinico-ospedaliero, quando, nel 2008 io e una mia collega diamo il via alla creazione dell’ambulatorio di neuropsicologia clinica nel reparto di Neurologia dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, servizio che, nel giro di pochi mesi, diviene tra più fruiti e richiesti nel territorio di riferimento sanitario campano.

Quale psicologa di reparto, mi occupo prevalentemente della presa in carico di colloqui clinici e neuropsicologici, avvalendomi dell’intero impianto di batterie testologiche, fondamentali per effettuare diagnosi di tipo neuropsicologico indirizzate a bambini, adulti ed anziani, e al contempo, di percorsi individuali Psicologici.

Ciò che mi ha permesso di essere parte attiva di questo processo è la pregressa esperienza nei diversi distretti di Salute Mentale della Campania e in particolare nel Dipartimento di Salute Mentale loco in Sorrento, periodo di fondamentale importanza per l’avvio della mia futura formazione e carriera in ambito clinico-psicologico.

Tali esperienze confluiscono nella mia formazione in Psicoterapia, la quale mi vede specializzarmi in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale presso la sede di Napoli.

leggi altro

ultimi articoli pubblicati

Perchè una persona anoressica ha una visione distorta del proprio corpo?

Il tema del proprio corpo, ossia la percezione reale del proprio corpo, è un argomento in cui sempre più spesso ci imbattiamo noi psicoterapeuti all’interno dei nostri studi.  La complessità..., [ ... ]

24 Gennaio 2019

leggi
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Campania col n.3772 dal 25/11/2008

Hai avuto un appuntamento con la Dott.ssa Serena Rizzo?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione

La Dott.ssa Serena Rizzo non ha ancora attivato il calendario per prenotare appuntamenti online.

chiedi di attivare le prenotazioni online