Abbandono maritale

Salve,

mio marito dopo 14 anni insieme e 10 di matrimonio ha abbandonato me e mio figlio e piu o meno da un anno non nè abbiamo piu' notizie. Non ci chiama, non vuole vedere il figlio di 10 anni che prima adorava, non sappiamo neppure di preciso dov'e'.

Io ho un lavoro e solide amicizie, ma mi sento molto impaurita ad affrontare tutto da sola ed inizio a provare ansia ed angoscia.

So che dovrei fare centro su me stessa e su mio figlio, ma sono inquieta e ho tanta paura del futuro. Ho sperato che tornasse fino a qualche mese fa, ma ormai mi sono rassegnata.

Come faccio a farmi passare la paura?

Provare ansia, paura e inquietudine credo sia un suo sacrosanto diritto. Lei e suo figlio avete vissuto un trauma, io lavorerei su quello. È difficile vivere con delle ferite aperte perché comporta un dispendio di energia vitale ai limiti della sopportazione. Il tempo e il nostro sistema di autoguarigione faranno il loro lavoro, così come il sostegno dei propri cari e degli amici, tuttavia ci sono degli strumenti estremamente efficaci per farsi carico del proprio benessere e prendere in mano la propria vita. Elaborare le esperienze è il primo passo per la costruzione di un futuro più sereno e consapevole.

Io le consiglio un trattamento con EMDR

Un caro saluto 

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web