Mi capita di pensare a come sarebbe il mondo senza di me

Salve, penso di non stare bene giacché mi capita di pensare a come sarebbe il mondo senza di me e al fatto che vorrei morire ma allo stesso tempo ho paura della morte, come quando vado in macchina e ho paura che si scontri con la mia. Poi mi capita anche di sentire che mi manca l'aria quando sono in posti chiusi o quando si parla di lavoro e di progetti ed obiettivi. Premetto dire che sono due anni che cerco un lavoro fisso ma nulla, trovo solo lavoretti occasionali o che offrono prospettive deludenti e in più quando trovo un lavoretto, tipo quello di call center, lo lascio perché non mi trovo motivata ed in più mi sento negata! Mi capita spesso di sentirmi una nullità, che il fatto di non avere obiettivi come quelli dei miei amici faccia di me una senza un senso nella vita.. poi vorrei studiare ma per problemi economici non posso mi far stare peggio! Il non sapere a cosa sono brava mi far sentire come una che dovrebbe lasciare posto a chi sa e a chi ha obiettivi.

Gentile ragazza,

da quello che scrive, le sarebbe più utile contattare uno psicologo della sua città, eventualmente se non può andare da un privato può sempre rivolgersi alla sua ASL di appartenenza.

Purtroppo, attraverso una richiesta online non è possibile approfondire, nè fare collegamenti con la sua storia personale pregressa e attuale.

Un caro saluto

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web