Psicosi paranoica dovuta ad un abuso di marijuana

salve,io sono elena sono sposata con 2 figli,un figlio di 21 ani ed una femminuccia di 8 ani,siamo una famiglia normale ,mio marito fa l'imbiachino ,io lavoro di piu la mattina ed solo 2 volte di pomeriggio non litighiamo ,non ci insultiamo.Il mio primo figlio lo avuto dal primo matrimonio nel mio paese di origine e qua sono sposata da 13 ani e per lui ho cercato in tutti modi di non farli mancare niente .quando lui ha fatto 18 ani ha preso la patente e pian-piano ha cominciato ad avere la machina a sua disposizione,usciva con gli amici ,aveva la fidanzata aveva gli soldi per uscire sempre,io mi sono sempre sacrificata per darli tutto a lui non vado da un paruchiere ,non vado dal estetista non mi compro niente di che per avere sempre soldi pronti per lui.Quasi un anno fa prima di diplomarsi anche se non studiava piu di tanto(fino al terzo anno delle superiori ha sempre studiato)mi aveva chiesto un telefonino di 350 euro io arrivo a prendere a fine mese 400-500 euro al mese,insomma ho cercato di farlo contento in tutti modi ma non è stato abbastanza.Lo scorso 30 gennaio è stata sconvolta la vita semplice che avevamo da un comportamento strano che lui aveva ,cosi ha cominciato a dire che ha fumato marijuana ,ha cominciato il suo delirio siammo andati al ospedale dopo una notte in bianco e ci hanno detto che si tratta di una psicosi paranoica dovuta ad un abuso di marijuana.I valori della canabis eranno di 200 cio 4 volte tanto di un valore normale .negli analisi del sangue non e uscito niente.La prima settimana e stata teribile ,piangevo di continuo vedendolo cosi ,poi lo facevo di nascosto della sorellina ,perche lei non centra niente.TUTTI GLI GIORNI MI CHIEDO PERCHE NON HO CAPITO PRIMA?mi sto tormentando se avrei potuto fare qualcosa ,con cosa ho sbagliato?la mia domanda e se si riprendera oppure no?Il medico che lo tiene in cura non mi sa dare una risposta .Io sto troppo male vedendola cosi mi si spezza il cuore.come lo posso aiutare giorno per giorno perche lo vedo che sta giu di morale?Ho paura che si faccia male.vi ringrazio di cuore e aspetto le vostre risposte

Gentile Elena,

la sua preoccupazione è comprensibile ma non può fare altro che attendere che la cura prescrittagli dal medico abbia qualche effetto.

Cosa si rimprovera di preciso, il fatto di non essersi accorta che suo figlio abusasse di cannabis? A cosa lo collega?

Il suggerimento che posso darle è di chiedere un consulto ad uno psicoterapeuta della famiglia: vi aiuterà a far emergere bisogni e difficoltà che finora possono essere rimasti inespressi. Può fare riferimento alla sua ASL di appartenenza o anche ad un privato, se vuole anche a me per la sede di San Giuseppe Vesuviano.

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Udine - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web