Mi comporto come un bambino

Salve psicologi,sono un ragazzo di anni 18 e vorrei chiedere un vostro consiglio su questo mio problema: È da un po' di tempo che mi comporto come un bambino e di certo non è idoneo all'età che ho. Quando mi comporto come un bambino,perdo di essere un ragazzo adulto e divento un bambino,mi comporto da bambino,inizio a parlare come i bambini,mi viene da succhiarmi il pollice,da succhiare anche il ciuccio,bere dal biberon,mangiare gli omogeneizzati carne e pollo,sedermi sul seggiolone per mangiare a tavola,mi viene voglia di sedermi sul passeggino per andare una passeggiata,il mio corpo mi costringe a camminare per casa a gattoni,mi viene voglia di andare dentro al girello,mi viene voglia di mettermi addosso il pannolino, mi viene voglia di andare all'asilo, mi viene voglia di mettermi addosso il grembiule azzurro,perfino i miei amici mi considerano come bambino da prendersi cura,i miei amici come regalo di diciottesimo anno di età mi hanno regalato una t-shirt con scritto sarai il nostro piccolo tesoro. Dopo quando passa questo momento di infantilismo,che ritorno ad avere diciotto anni di età non ricordo più niente di quello che ho fatto prima.

Gentile ragazzo,

le consiglio di parlarne con i suoi e di consultare uno psicoterapeuta della sua città.

Un caro saluto

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Udine - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web