Lo specchio è mio nemico da anni

Buongiorno/Buonasera, sarò molto esaustiva in modo da essere chiara nella spiegazione del mio problema. Ho 16 anni e, apparentemente, tutto. I miei genitori si sono separati legalmente a settembre 2015 e io ho scelto consapevolmente di voler rimanere con mio padre ma continuo a vedere mia madre due volte al mese. Con lei non ho un rapporto stupendo poiché i miei problemi sono maggiormente derivati dalla sua opinione su di me. Sono una ragazza che è alta 1.60 e pesa 78 chili, obiettivamente troppi. Proprio per questo ho intrapreso una dieta che mi sta dando risultati. Studio canto e so che il mio “Posto“ è il palco. Il mio problema però è l'autostima bassa. Pur avendo perso ben 9 chili e duecento, continuo a vedere allo specchio la solita grassona e ho una vocina nella testa che continua a ripetermi di non meritare nulla di tutto quello che ho o vorrei. Io e la mia migliore amica volevamo andare al mare la settimana prossima ma, dopo esserci organizzate per ore, le ho riferito che non sarei venuta perché non me la sento. Dopo aver provato i costumi per vedere se mi entravano ancora, sono scoppiata in lacrime. Lo specchio è mio nemico da anni e odio il riflesso che trasmette. A volte vorrei solo potermi vedere bella e non carina o “Passabile“. Mi dispiace di aver rubato il vostro tempo. Vi ringrazio.

Gentile Noemi,

il suo aspetto fisico c'entra si, ma relativamente: la sensazione che ho è che non riesca a prendersi cura di sè e quindi neanche del suo corpo, forse perchè sente di non meritarlo e di non volerlo fino in fondo. 

E' quello che riflette lo specchio a essere suo nemico, ovvero se stessa...perchè non si rivolge ad uno psicoterapeuta della sua città per un consulto?

Resto a disposizione

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web