Mi sento sempre inadeguata

Buongiorno, vi scrivo per avere una risposta al mio dilemma, sto con il mio fidanzato da 4 anni, all'inizio la nostra relazione, anche a livello sessuale, era perfetta. Purtroppo dopo due anni di relazione lui ha avuto grossi problemi in famiglia e quindi il sesso è diventato marginale. Io gli sono stata accanto, comprendendo il suo stato emotivo, e i nostri rapporti sono stati più o meno uno ogni 4 mesi. Ora le cose sembrano essersi sistemate ma io ora mi sento a disagio, sento si la mancanza di intimità ma ogni qualvolta lui tenti un approccio io mi sento a disagio e non riesco ad andare avanti. Questa cosa mi logora dentro perché ci amiamo ma ho paura di essere diventati praticamente come “fratelli“. In più aggiungiamo tutto lo stress del lavoro e il fatto di aver preso peso non aiuta la mia già scarsa autostima, insomma mi sento sempre inadeguata. Vorrei far notare anche che non mi manca l'eccitazione sessuale e sento la necessità di avere rapporti ma come detto sopra sul momento mi sento a disagio. Spero di essere stata esaustiva e di ricevere presto una risposta. Grazie

Gentilissima,

il senso di inadeguatezza di cui parla e la difficoltà a viversi pienamente la relazione con il suo compagno possono avere svariate origini che sarebbe utile approfondire mediante una consulenza presso uno psicoterapeuta della coppia della sua città.

Un caro saluto 

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web