Pigrizia e poca decisione nel fare delle scelte

Buongiorno vorrei sapere come poter risolvere, seguendo magari un percorso con uno psicologo , un problema che pensavo svanisse da se con gli anni, di autostima.Almeno credo che sia quella la radice su cui lavorare perchè ciò che mi preoccupa è la pigrizia e la poca decisione nel fare delle scelte che espongono la mia persona a commettere errori o a essere sottoposto a giudizio degli altri. Questo mi porta a essere poco espansivo verso gli altri e quando mi capita di entrare in comunicazione con estranei sono in tensione (che credo si percepisca nonostante sia una persona che controlla sempre le sue emozioni e non le esterna quasi mai ahimè) quando invece vorrei vivere talune situazioni in maniera tranquilla. Questo mi porta ad avere degli svantaggi sia sul lavoro sia nel rapporto non solo verso l'altro sesso ma anche con il proprio.E pensare che quando ero piccolo ero molto estroverso! Grazie

Buongiorno Gianluca,

ho letto con attenzione le sue parole e ritengo che sia semplicistico attribuire questo suo "blocco" ad una scarsa autostima. Sarebbe interessante avere maggiori informazioni sulla sua storia, ad es. sapere se vive da solo o è ancora in famiglia, se ha fratelli, che rapporto ha con i suoi genitori, ecc.

Un percorso di psicoterapia può aiutarla sicuramente a comprendere le origini della sua insicurezza e a superare questo momento di "crisi".

Saluti

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Udine - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web