Mia madre ha dei problemi caratteriali che si porta dietro da molti anni

Buonasera...ho bisogno di un' informazione per sapere come regolarmi....mia madre ha dei problemi caratteriali che si porta dietro da molti anni... Dalla descrizione vorrei capire se si tratta di "Disturbo paranoide di personalità" o di altro...oppure se semplicemente ha un carattere orribile. Innanzi tutto non accetta lo scambio di opinioni con persone di idee diverse dalle proprie, aggredendole verbalmente dopo pochi secondi se si tratta di familiari o decidendo di troncare tutti i rapporti ( e dunque senza litigio) se si parla di amici o conoscenti. Non sopporta di avere torto e quando capisce di averlo non lo ammette nemmeno davanti all evidenza, e se le si dimostra ulteriormente che ha torto diventa verbalmente aggressiva cambiando discorso ( della serie "se non ti va piu bene vattene") oppure rinfacciando fatti di 4-5 anni fa in cui io ho fatto qualcosa di sbagliato ( ma si parla di un anno buttato all universitá niente più) Vive per poter dire al mondo che lei lavora, che i soldi sono i suoi ( nonostante anche mio padre abbia uno stipendio) e per rinfacciare i soldi usati per far crescere me e mio fratello. Con gli estranei le prime volte é dolcissima e ad esempio con la mia ragazza si comporta quasi da mamma ( la mia ragazza ha la famiglia lontano) ....ma alla prima occasione rinfaccia tutto a me..inoltre sembra considerarsi una macchina da soldi e non una madre...e diventa sempre peggio sopratutto da quando ho cambiato facoltá universitaria... Il tutto non avendo mai avuto mezze misure nello sgridare figli e marito..." Mi fai schifo" " parolacce varie" con il fatto che obbligava i figli di andare in chiesa ma si vanta di non perdonare nessuno,motivo per cui non Sa mantenere rapporti umani se non per interesse lavorativo ...spero sia sufficente...davvero c'è molto da dire..ultima cosa su tutte ...rifiuterebbe qualsiasi seduta con psicologi o cose simile poiche lei si considere davvero peretta ed infallibile mentre tutti gli altri sono cretini... Grazie.
Salve Enzio, i comportamenti di sua madre rientrano nei disturbi di personalità paranoide con la complicanza di atteggiamenti profondi di tipo narcisistico. Sulla base delle situazioni che riporta vi è una componente ossessiva riguardo al denaro indicativa di rilevanti problematiche affettive legate al rapporto con i propri genitori all’interno del quale vi è un vissuto di odio nei confronti delle figure parentali. All’interno di tale contesto, la personalità di tipo narcisistico e non la tendenza di tipo narcisistico, è probabilmente servita a sua madre per difendersi e superare un vissuto depressivo che deriva dalla mancata soddisfazione dei bisogni prioritari nell’infanzia quali ad esempio la sicurezza affettiva e la positiva considerazione di se stessa. Quindi, più che lo psicologo, le consiglio di convincere sua madre ad affrontare i propri problemi emotivi, di comportamento e globalmente esistenziali con uno psichiatra. Cordiali saluti
domande e risposte articoli pubblicati

Dott.ssaMaria Zampiron

psicologo, psicoterapeuta, sessuologo - Roma - Padova

  • Terapia per Disturbi d'Ansia
  • Problematiche di somatizzazione, relazionali e affettive, di dipendenza
  • Disagio comportamentale nell'eta' evolutiva e adolescenziale
  • Consulenza e Psicoterapia individuale, di coppia e familiare
  • Autostima adolescenza
  • Fobie (claustrofobia, agorafobia..)
  • Terapia di coppia e conflitti nei rapporti coniugali
  • Depressione
  • Percorsi di educazione alla sessualità
  • Terapia di coppia e conflitti nei rapporti coniugali
  • EMDR per il trattamento di grandi traumi o piccoli eventi stressanti
  • Psicoterapia e sostegno psicologico alla coppia
  • Disturbo d'attacco di panico
  • Elaborazione del "lutto" e separazione
  • Disturbi d'ansia
  • Supporto Psicologico Online
CONTATTAMI