Mi blocco quando devo fare l'amore con il mio ragazzo

salve ...ho trovato questo sito per caso e così ho deciso di scrivere..sto insieme ad un ragazzo da 4 anni e mezzo , ci amiamo davvero tanto e ci rispettiamo profondamente ..l'unico problema sono io che nonostante tutto l'amore che ho per lui non riesco proprio a fare l'amore con lui...cioè ci proviamo ma mi blocco sempre prima non riesco ad andare avanti ho troppa paura che mi posso fare male e quindi non ho mai il coraggio di continuare , mi bloccò tutte le volte...ho un vero blocco psicologico nato da non so cosa non avendo mai subito traumi ....ormai siamo grandi e temo che l assenza di sesso può compromettere la nostra relazione ..ma nonostante tutto ogni volta mi blocco anche se vorrei continuare,....ho paura di me stessa
Salve Mariella, posso sentire la sua disperazione per la “paura”, tanta paura che prova quando intende e vuole esprimere l’amore verso il proprio compagno nell’intimità della relazione sessuale. La sessualità è un contenitore dove ciascuno di noi porta con sé sensazioni, emozioni, sentimenti, stati d’animo e le esperienze vissute nel corso delle fasi della vita precedente, dall’infanzia all’adolescenza e da giovane adulto. In questo contenitore vi si trovano anche le convinzioni personali legate al sesso, la stima e la fiducia nei riguardi di se stessi e nei confronti all’altro. Cosi’, il lasciarsi andare e vivere con soddisfazione il rapporto sessuale dipende soprattutto dalla fiducia e dalla sicurezza che possediamo non solo in noi stessi ma anche nei riguardi del partner. I traumi che causano poi la difficoltà di vivere serenamente la sessualità possono essere di varia natura ed entità e non solo legati agli abusi e alle violenze sessuali. In specifico le esperienze traumatiche legate alla sessualità possiedono qualità, entità e specificità di tipo soggettivo. All’interno di tale contesto, le consiglio di iniziare un percorso di psicoterapia sessuologica per comprendere, affrontare e superare la “paura di se stessa” se, nel progetto del suo futuro, vi è l’intenzione di stare bene con il partner anche nel fare sesso. La paura che prova ha senza dubbio un’origine, nasce da episodi che appartengono al suo passato. In altre parole scopra da dove è nato il timore di “lasciarsi andare” in quanto il “bloccarsi” continuamente rappresenta un meccanismo, una modalità per proteggersi da un “pericolo”. Cordiali saluti
domande e risposte articoli pubblicati

Dott.ssaMaria Zampiron

psicologo, psicoterapeuta, sessuologo - Roma - Padova

  • Terapia per Disturbi d'Ansia
  • Problematiche di somatizzazione, relazionali e affettive, di dipendenza
  • Disagio comportamentale nell'eta' evolutiva e adolescenziale
  • Consulenza e Psicoterapia individuale, di coppia e familiare
  • Autostima adolescenza
  • Fobie (claustrofobia, agorafobia..)
  • Terapia di coppia e conflitti nei rapporti coniugali
  • Depressione
  • Percorsi di educazione alla sessualità
  • Terapia di coppia e conflitti nei rapporti coniugali
  • EMDR per il trattamento di grandi traumi o piccoli eventi stressanti
  • Psicoterapia e sostegno psicologico alla coppia
  • Disturbo d'attacco di panico
  • Elaborazione del "lutto" e separazione
  • Disturbi d'ansia
  • Supporto Psicologico Online
CONTATTAMI