Ho 20 anni e non riesco a stare con i miei coetanei.

Ho 20 anni e non riesco a stare con i miei coetanei. Non riesco a sopportare molte cose che questi fanno e tendo spesso a sottovalutarli o estraniarmi da loro preferendo compagnie di gente più grande di me. Sono sempre stato così, sin dalle elementari ero quello che parlava di politica, alle medie andavo male perché preferivo leggere e fare i giochi di calcolo invece che studiare e da quando sono alle superiori mi ritrovo a stare bene solo con pochi perché tutt'intorno mi sembra di vedere dei ragazzi con poco interesse per il mondo attuale e per la società che ci sta intorno. Faccio parte di un gruppo politico e questo ha creato in me una duplice situazione , da una parte sono aumentate le turbe mentali sulla stupidità di molti miei coetanei dall'altra però ha accentuato il fatto di stare sempre solo con persone molto più grandi di me. I miei attuali amici sono ragazzi con un'età compresa fra i 27 e i 38 anni cosa che mi piace poiché amo stare con i grandi fin da piccolo ( non uscivo con gli amici per stare con mio padre solo per sentirlo parlare di lavoro e politica). Non riesco a capire se il mio sia solo un comportamento normale o ci sia qualcosa che in me non va, capisco solo che a volte questo mi crea non pochi problemi perché la mia vita quotidiano di studente mi porta ad affrontare miei coetanei , ed è proprio questo contatto che mi fa sentire male perché per me è non solo un inutile perdita di tempo ma anche un continuo sentirmi a disagio e a vivere male la mia quotidianità.

Giovane Vincenzo, Comprendo il disagio attuale che prova nel quotidiano per la relazione con i coetanei all’interno dell’ambito universitario. Per lei, la loro realtà è un mondo sconosciuto perché non ha vissuto né l’infanzia e né l’adolescenza. Per stare meglio e più a suo agio, provi ad accettarli come persone che valgono, intelligenti e come personaggi che possiedono risorse, qualità e competenze anche se diverse e lontane dalle proprie. Cordiali saluti
domande e risposte articoli pubblicati

Dott.ssaMaria Zampiron

psicologo, psicoterapeuta, sessuologo - Roma - Padova

  • Terapia per Disturbi d'Ansia
  • Problematiche di somatizzazione, relazionali e affettive, di dipendenza
  • Disagio comportamentale nell'eta' evolutiva e adolescenziale
  • Consulenza e Psicoterapia individuale, di coppia e familiare
  • Autostima adolescenza
  • Fobie (claustrofobia, agorafobia..)
  • Terapia di coppia e conflitti nei rapporti coniugali
  • Depressione
  • Percorsi di educazione alla sessualità
  • Terapia di coppia e conflitti nei rapporti coniugali
  • EMDR per il trattamento di grandi traumi o piccoli eventi stressanti
  • Psicoterapia e sostegno psicologico alla coppia
  • Disturbo d'attacco di panico
  • Elaborazione del "lutto" e separazione
  • Disturbi d'ansia
  • Supporto Psicologico Online
CONTATTAMI