Ha 22 anni e per circa 8 mesi ha fatto uso di cocaina

come posso aiutare mio figlio? ha 22 anni e per circa 8 mesi ha fatto uso di cocaina ora non più ma si è isolato non va più all'università non vede gli amici dice che sono deleteri ha rotto il cell per non essere rintracciato va a correre e si allena in casa non gli interessa più nulla potete aiutarmi? per favore grazie

Buongiorno Vania, sono del parere che suo figlio abbia necessità di parlare di come si sente,  di quali emozioni e sentimenti prova nei confronti di se stesso e delle problematiche che incontra nella relazione con il mondo esterno.

Probabilmente ora si trova in difficoltà nel comunicare con se stesso, con le scelte legate al proprio futuro, con le situazioni e con  le  persone  con le quali interagisce.

Quindi,  lo convinca a rivolgersi ad uno psicologo per intraprendere un percorso personale orientato sia  a comprendere le  difficoltà che prova nel presente e le motivazioni che lo hanno portato ad assumere per otto mesi la cocaina e sia a superare i relativi malesseri interpersonali e relazionali che esprime anche con gesti di rabbia.

Cordiali saluti  

domande e risposte articoli pubblicati

Dott.ssaMaria Zampiron

psicologo, psicoterapeuta, sessuologo - Roma - Padova

  • Terapia per Disturbi d'Ansia
  • Problematiche di somatizzazione, relazionali e affettive, di dipendenza
  • Disagio comportamentale nell'eta' evolutiva e adolescenziale
  • Consulenza e Psicoterapia individuale, di coppia e familiare
  • Autostima adolescenza
  • Fobie (claustrofobia, agorafobia..)
  • Terapia di coppia e conflitti nei rapporti coniugali
  • Depressione
  • Percorsi di educazione alla sessualità
  • Terapia di coppia e conflitti nei rapporti coniugali
  • EMDR per il trattamento di grandi traumi o piccoli eventi stressanti
  • Psicoterapia e sostegno psicologico alla coppia
  • Disturbo d'attacco di panico
  • Elaborazione del "lutto" e separazione
  • Disturbi d'ansia
  • Supporto Psicologico Online
CONTATTAMI