Ansia e stress

Ciao, ho 23 anni e sono sempre ansiosa e stressata e non riesco proprio a reagire. Anche quando penso di essere rilassata, in realtà la mia mente continua a lavorare e quindi vivo sempre in uno stato di angoscia. Spesso ho attacchi di ansia seguiti da repentini cali di pressione, che mi rendono sempre stanca. Per questo motivo non riesco più ad andare avanti con gli esami universitari e tutto ciò mi rende depressa è scollegata dal resto del mondo. Non ho alcuna idea su come risolvere questa situazione.
Grazie mille in anticipo

Gentile Grazia,

il suo racconto è breve ma chiaro. Se ho compreso bene, è come se sia la sua mente che il suo corpo fossero costantemente in allerta. Immagino l'angoscia e la fatica, oltre che la stanchezza! Potrebbe aiutarla intraprendere un percorso psicologico per comprendere quali paure e difficoltà ci siano alla base di questa costante attivazione che in qualche modo la tiene  "accesa" tutto il giorno e allo stesso tempo la spegne e la fa sentire scollegata dal resto del mondo. La sua breve descrizione mi ha fatto pensare a due aspetti: la paura e il controllo. Che ruolo hanno nella sua vita questi due aspetti? Come li vive?

Resto a sua disposizione,

dott. Simone Bracchi

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Udine - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web