Ipnosi

L'IPNOSI COME METODO DI AUTOGUARIGIONE

RA Ravenna

contattami

Condividi su:

Molto spesso il termine ipnosi viene associato a qualcosa di magico, surreale o fantasioso,anche perchè in passato è stato spesso ridicolizzato dai media attraverso gli spettacoli svolti dal mago o dal santone di turno.

In realtà la medicina moderna ha dimostrato come ogni giorno ciascuno di noi sperimenta numerosi stati ipnotici, poiché l'ipnosi è uno stato naturale di coscienza in cui l'attività mentale è iperattivata e non addormentata. Ciò che ci porta a pensare che lo stato di trance sia un addormentamento è il fatto che il corpo appare immobile e dormiente, in quanto l'attenzione viene spostata su altri piani.

Entrare in trance significa mettere ordine, scendere in profondità dentro se stessi, accedendo a luoghi, ricordi, conoscenze, archetipi, persone e simboli che compongono gli stati più profondi della nostra coscienza, che sfuggono alla razionalità e che ci danno la possibilità di aprirci ad un mare di possibilità da riportare al momento presente.

Quante volte ci troviamo di fronte a situazioni che ci bloccano, che sembra non abbiano via d'uscita e che ci costringono all'immobilità e alla sofferenza? La vita non è altro che un problem solving, perciò siamo continuamente sottoposti nel quotidiano alla risoluzione di piccoli e grandi problemi. A volte questi problemi si trasformano in vere e proprie sfide, che solo grazie al recupero delle nostre risorse personali, delle nostre capacità, della nostra missione di vita, possiamo andare a superare.

L'ipnosi apre la conoscenza proprio alla nostra missione di vita, intesa come la realizzazione della nostra felicità e a tutte le possibilità di scelta che in realtà abbiamo per poterla perseguire, anche se non ne siamo del tutto consapevoli.

I pregiudizi sull'ipnosi nascono dal fatto che molto spesso si ha paura di arrivare a comprendere la verità dentro di noi, poiché una volta che questa si rivela non la si può più ignorare.

La tecnica ipnotica parte dal presupposto che ognuno di noi possiede dentro di sé tutte le capacità necessarie per un'autoguarigione e rappresenta proprio un metodo veloce ed efficace per arrivare ai risultati sperati.

Chi si sottopone all'ipnosi è il vero protagonista dell'esperienza, guidato e supportato dal dialogo col terapeuta. Egli realizza un viaggio dentro se stesso, in maniera del tutto libera e affidandosi all'esplorazione di quello che c'è. Successivamente sarà possibile consolidare l'esperienza vissuta per trarne dei vantaggi, in quanto tutto si svolge mantenendo un certo grado di consapevolezza e tutto viene normalmente ricordato.
E' importante che il proprio sistema di convinzioni, quelle che normalmente guidano il nostro agire quotidiano, vengano temporaneamente messe da parte, in modo da affidarsi con fiducia alla possibilità di scoprire altro, ciò che ancora non avevamo visto di quella situazione, di quel problema, di quell'aspetto della nostra vita, in modo che la risposta ci appaia chiara.

Le sedute ipnotiche sono del tutto personalizzate, previa conoscenza tra terapeuta e cliente, al fine di costruire un'alleanza solida e costruire un'obiettivo comune.

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ipnosi"?

Domande e risposte

Informazioni su terapia con ipnosi regressiva

Buongiorno, vorrei chiedere se il trattamento con l'ipnosi regressiva può essere utile nel ...

1 risposta
Si può trattare un disturbo dell'attenzione con l'ipnosi?

Buongiorno, Vi scrivo perché ho una sorta di disturbo dell'attenzione che mi impedisce di ...

7 risposte
Soffro di fastidi derivanti da una neuropatia del pudendo

Buonasera da circa un anno soffro di fastidi derivanti da una neuropatia del pudendo. Come saprete ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.