logo
Dott.ssa Vanessa Mele

Psicologo, Psicoterapeuta

Dott.ssa Vanessa Mele

Dott.ssa Vanessa Mele

Psicologo, Psicoterapeuta

  • Anzola dell'Emilia
  • Valsamoggia

informazioni su di me

presentazione

 “Il primo passo non ti porta dove vuoi, ma ti toglie da dove sei” (A. Jodorowsky)

Decidere di andare in psicoterapia è compiere questo primo passo. Riconoscere che la situazione in cui ci troviamo non va più bene per noi è una condizione fondamentale per permetterci di cambiare.

 “Il primo passo non ti porta dove vuoi, ma ti toglie da dove sei” (A. Jodorowsky)

Decidere di andare in psicoterapia è compiere questo primo passo. Riconoscere che la situazione in cui ci troviamo non va più bene per noi è una condizione fondamentale per permetterci di cambiare.

La psicoterapia ci aiuta a capire dove siamo, come ci siamo arrivati e a trovare gli strumenti per capire dove vogliamo andare e raggiungere la nostra meta.

È un viaggio che si compie assieme al terapeuta: ci accompagna, ci aiuta a leggere la mappa per renderla più chiara e trovare il tragitto migliore per noi.

Mi chiamo Vanessa Mele e ho scelto di laurearmi in psicologia clinica perché il mondo interno delle persone mi ha sempre incuriosito e affascinato. Cosa spinge una persona a comportarsi in un certo modo? Come mai sviluppa un determinato sintomo? E, soprattutto, come posso fare per aiutarla a trovare una modalità che sia migliore per lei di affrontare i problemi?

Mi sono quindi affacciata alla psicologia nel tentativo di dare una risposta a queste domande.

Mossa anche, ovviamente, dal desiderio di aiutare gli altri a superare le difficoltà, a sbloccare le proprie risorse, insomma, a vivere meglio.

 

Se vuoi conoscere qualcosa di più su di me visita il mio sito: www.psicobologna.it

 

leggi altro

il mio approccio

Nella mia attività clinica fondamentale è il rapporto che si crea tra paziente e terapeuta.

Possiamo dire che è “una relazione che cura” perché il clima di reciproca fiducia che si instaura aiuta il paziente a fidarsi e a poter esprimere liberamente ciò che pensa e che sente.

Nella mia attività clinica fondamentale è il rapporto che si crea tra paziente e terapeuta.

Possiamo dire che è “una relazione che cura” perché il clima di reciproca fiducia che si instaura aiuta il paziente a fidarsi e a poter esprimere liberamente ciò che pensa e che sente.

È una relazione che non giudica, ma accoglie: la persona è accettata non per ciò che fa, ma per quello che è.

Dentro questo spazio il paziente può trovare un’alternativa ad un comportamento che la fa stare male (se non addirittura patologico), che fino a quel momento era l’unica soluzione che conosceva per rispondere a determinati problemi. Può così riscrivere la propria storia, cambiare il proprio punto di vista e assegnare nuovi significati alla propria vita e alle relazioni con gli altri.

Il paziente, grazie alla terapia, può provare fiducia nell’altro e in se stesso e riuscire a credere e a sperimentare che un cambiamento è possibile.

 

Le sedute hanno la dirata di circa 50 minuti.

Svolgo anche consulenze e terapie on line su piattaforme quali Skype, Zoom, whatsapp ecc...

leggi altro

Formazione professionale

Mi sono laureata in Psicologia clinica e di comunità presso l’Ateneo di Bologna nel 2006 e specializzata nel 2013 presso la Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica (SPP) di Milano.

Sono CTU e Perito presso il Tribunale di Bologna e svolgo consulenze in qualità di CTP in materia di audizione dei minori, affido dei minori, valutazione delle competenze genitoriali, valutazione del danno, mobbing e stalking.

Mi sono laureata in Psicologia clinica e di comunità presso l’Ateneo di Bologna nel 2006 e specializzata nel 2013 presso la Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica (SPP) di Milano.

Sono CTU e Perito presso il Tribunale di Bologna e svolgo consulenze in qualità di CTP in materia di audizione dei minori, affido dei minori, valutazione delle competenze genitoriali, valutazione del danno, mobbing e stalking.

Il mio percorso nell’ambito della psicologia giuridica è iniziato subito dopo la laurea, presso l’Istituto di Analisi Immaginativa di Cremona dove ho frequentato il corso biennale di formazione in Psicologia e Psicopatologia Giuridica approfondendo in particolare il problema del “falsi abusi sui minori” con una tesi dal titolo: “L’abuso sessuale sui minori: dalle paure degli adulti alle parole dei bambini”.

Ho poi proseguito lo studio delle audizioni dei minori attraverso  il corso di perfezionamento in “Esperto in audizioni di minori vittime di abuso sessuale e maltrattamento” presso l’ASCCO di Milano.

Sono specializzata in psicodiagnosi clinica e forese, ritenendo che l’utilizzo dei test possa essere un valido aiuto per lo studio del funzionamento della personalità sia all’interno della psicoterapia, sia in ambito clinico sia in contesti giuridici dove previsto.

Ho frequentato il Master in Neuropsicologia Clinica presso l’Istituto Skinner di Roma.

leggi altro

Esperienze lavorative

Come Psicoterapeuta, mi occupo delle principali problematiche psicologiche, disagi relazionali e disturbi d’ansia, dell’umore e di personalità. La cura è altamente personalizzata. Si fonda principalmente sul modello ad orientamento psicoanalitico, che utilizza la parola e l’ascolto empatico e sulla relazione terapeutica, una “relazione che cura”, perché, in un clima di fiducia reciproca, aiuta il paziente a fidarsi e a sentirsi libero di esprimere ciò che sente.

Come Psicoterapeuta, mi occupo delle principali problematiche psicologiche, disagi relazionali e disturbi d’ansia, dell’umore e di personalità. La cura è altamente personalizzata. Si fonda principalmente sul modello ad orientamento psicoanalitico, che utilizza la parola e l’ascolto empatico e sulla relazione terapeutica, una “relazione che cura”, perché, in un clima di fiducia reciproca, aiuta il paziente a fidarsi e a sentirsi libero di esprimere ciò che sente.

In abito forense mi occupo di svolgere consulenze tecniche per la valutazione delle competenze genitoriali, valutazione del danno, mobbing e stalking in ambito civile e, in ambito penale, di audizione dei minori

Collaboro dal 2016 con l’associazione Non Perdiamo la Testa di Bologna, che si occupa di favorire il mantenimento o il recupero dell’equilibrio psicologico e delle capacità cognitive delle persone affette da patologie degenerative (ad esempio: Demenza di Alzheimer, Parkinson, Demenze Fronto-Temporali…), realizzando incontri di stimolazione cognitiva, conversazione guidata, socializzazione, attività ricreative, dedicati alle persone anziane con deterioramento mentale. Tengo anche gruppi di informazione, formazione e sostegno per i caregiver.

Svolgo, inoltre, attività di docenza in corsi di memory training, percorsi di stimolazione cognitiva che favoriscono l’apprendimento o il mantenimento di informazioni mediante tecniche che permettono di rendere più efficienti ed efficaci le proprie strategie di memorizzazione.

leggi altro

motto

"Date parole al vostro dolore altrimenti il cuore si spezza" (W.Shakespeare)
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Emilia Romagna col n.5247 sez. A dal 09/06/2007

Hai avuto un appuntamento con la Dott.ssa Vanessa Mele?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione

aree di competenza

  • Consulenza e psicoterapia
  • Disturbi d'ansia
  • Dipendenza affettiva
  • Depressione
  • Disturbi alimentari
  • Psicologia giuridica: perizie in ambito civile e penale, consulenze di parte CTP

motto

"Date parole al vostro dolore altrimenti il cuore si spezza" (W.Shakespeare)

contatta il dottore

La Dott.ssa Vanessa Mele non ha ancora attivato il calendario per prenotare appuntamenti online.

chiedi di attivare le prenotazioni online

via Guido Rossa 44 - 40011 Anzola dell'Emilia (BO)

Tel: +3933... [VEDI TUTTO]

Via Montessori 15 - 40056 Valsamoggia (BO)

Tel: +3933... [VEDI TUTTO]

vedi mappa

altre informazioni