Dott. Simone Lenzoni

leggi (5)

Dott. Simone Lenzoni

Psicologo, Psicoterapeuta

informazioni di contatto

Via Michelangelo Buonarroti, 22 - 55045 Pietrasanta (LU)

Tel: 33825... [VEDI TUTTO]

presentazione

Sono nato a Pietrasanta e la passione per la psiche e l'essere umano è sorta in me quando ebbi a che fare con una delle cose piu' belle al mondo,il primo amore. Significa scoprire la bellezza ma anche la difficoltà, cosi' da giovane, di ascoltare e mettersi in empatia con la differenza altrui,e da li' allora il desiderio di scoprire e saperne di piu' dell'animo umano.

Mi sono formato a Firenze come psicologo del lavoro e delle organizzazioni ma dopo la laurea le mie esperienze si sono spostate soprattutto in ambito clinico conducendo gruppi per alcolisti e polidipendenti per svariati anni.

Poi la scuola di Psicoterapia, la Gestalt,mi ha aperto orizzonti personali ,umani e professionali sconfinati.

Un modello che ho scelto dopo un breve tirocinio nelle scuole con un istituto appunto Gestalt e che si è da subito integrato con le mie capacità personali molto bene, un approccio infatti che lascia molto spazio a risorse come l'immaginazione, la creatività, la messa in scena, i dialoghi tra le parti in conflitto,etc.

Durante la specializzazione presso l'IGF Istituto Gestalt Firenze diretto da Paolo Quattrini e AnnaRita Ravenna ho lavorato in ambito scolastico come psicologo ed educatore , ho seguito ragazzi autistici, con sindrome down e ampliato la mia gamma di interventi grazie ad un tirocinio con il quale ho potuto conoscere il rebirthing, che permette attraverso un respiro detto circolare di aiutare le persone a scaricare ed esprimere emozioni attraverso la respirazione.

La mia formazione ad approccio corporeo e respiratorio è poi continuata con il corso di Body Work a Cagliari e la Mindfulness Psicosomatica.

Sostengo infatti che non possiamo aiutare una persona solo e soltanto con colloqui mentali, ma abbinare al lavoro clinico del colloquio strumenti corporei e respiro fa si che la mente e il corpo ritrovino veramente un equilibrio dato che il nostro corpo e la nostra salute fisica hanno a che fare molto con la nostra salute mentale,e quindi le nostre scelte e i nostri pensieri.

Il mio approccio

La Psicoterapia della Gestalt  è uno dei modelli di intervento sulla persona piu' diffusi al mondo.

Passa attraverso uno stile di lavoro certamente personale dettato da chi la fa,ovvero il terapeuta in questione, ma ha il suo modus operandi nel ciclo del contatto: Cosa sento o come mi sono sentito- Cosa desidero o voglio- Cosa immagino di fare dato che desidero quello...E come mi sento dopo averlo immaginato di fare.

Insomma la persona viene accompagnata e aiutata nelle ricerca di nuovi stili e modi di fare per stare al mondo non solo attraverso le difese caratteriali ma per usufruire dei tanti spazi immaginativi che una mente e un corpo in equilibrio possono concedere a una persona nelle quattro sfere dove si evince la qualità della vita,ovvero quella familiare, quella sentimentale, quella dei desideri di realizzazione (lavoro o scuola) e quella del divertimento.

Parlando di difese caratteriali all'interno del mio approccio non sono abituato a giudicare o "diagnosticare" la persona attorno a schemi di riferimento classici quali bipolarismo, depressione,etc. credo fermamente che le diagnosi come i giudizi creino una sorta di etichetta che serva veramente a poco,alla quale poi la persona rischia di appiccicarsi o affezionarsi, mentre invece credo possa essere interessante conoscere la propria caratterialita' attraverso un modello psicologico dello studio del carattere chiamato Enneagramma e che accompagna la persona nel veder i propri lati difensivi, i propri vizi o le sue tendenze con la possibilità poi di evolversi da essi.

Per far alleare sempre di piu' la persona alla terapia si attuano spesso tecniche di dialogo con se stessi, o per meglio dire, con le parti in conflitto dentro di sè, sciogliendo blocchi,sensi di colpa,impedimenti non visibili o non del tutto coscienti; si aiuta anche la persona al confronto con qualcuno di scomodo emotivamente rivisitando episodi ormai andati in una chiave nuova e piu' soddisfacente.

Per questo l'approcio della Gestalt si definisce la "Psicoterapia dell'ovvio" data la sua praticita', efficacia e ,rispetto ad approcci piu' diretti dal terapeuta o interpretativi, si definisce anche come un modello che sviluppa molto di piu' il cambiare che il solo capire,favorendo l'indipendenza della persona e quindi la sua apertura mentale e capacita' di relazionarsi.

aree di competenza

  • Psicoterapia individuale e di coppia
  • Respirazione Consapevole e Meditazione Guidata
  • Problematiche di somatizzazione, relazionali e affettive, di dipendenza
  • Supervisione di gruppo per associazioni ed enti privati
  • Preparazione mentale nello sport
  • Laboratorio di espressivita' del corpo e della mente

"Il passato è storia, il futuro un mistero, il presente è un dono...per questo si chiama Presente"

ultime domande e risposte

Non so cosa fare

Salve mi chiamo Sara ho 24 ed ho una bimba di 6 anni. Ho avuto la bimba ha 16 anni, mi sono ritrovata sola il mio ragazzo spari ed in più ebbi gravi problemi, fui ricoverata in ospedale per 3 mesi... [ ... ]

4 risposte

leggi

ultimi articoli pubblicati

La gestione della sofferenza

La gestione della sofferenza Come gestiscono le persone la sofferenza?Ricordando che la sofferenza cioè il dolore assieme alla paura rappresentano le due emozioni di base più scomode e difficili..., [ ... ]

12 Febbraio 2021

leggi

Animali Reattivi o Persone

La dinamica dell'aggressività usata in attacco e non in difesa Fenomeno sempre piu’ diffuso è quello della AGGRESSIVITA' LATENTE In che senso? Una bella fetta della popolazione cioè usa..., [ ... ]

26 Gennaio 2021

leggi

Il Pettegolo È Un Mancato Psicologo

Ebbene si Entrambi armati da uno spirito di curiosità, da una propensione verso l'altro, da una innata fame di saper tutto delle dinamiche relazionali altrui Insomma si, entrambi amanti delle..., [ ... ]

26 Gennaio 2021

leggi
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Toscana col n. 4899 dal 12-04-2008

Hai avuto un appuntamento con il Dott. Simone Lenzoni?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione

Il Dott. Simone Lenzoni non ha ancora attivato il calendario per prenotare appuntamenti online.

chiedi di attivare le prenotazioni online
AREA PROMO

Dott.ssaGaia Spagnoli

Psicologa, Psicoterapeuta - Livorno

  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Consulenza Psicologica e Psicoterapia
  • Aiuto psicologico alla coppia
  • Cicli terapeutici di rilassamento e visualizzazione
  • Consulenza e psicoterapia individuale e di coppia
  • Ansia
  • Supporto Psicologico Online
  • Depressione
  • Elaborazione del "lutto" e separazione
  • Disturbi dell'umore
  • Depressione Post Partum
  • Problemi depressivi della terza età
  • Disagio nell'amore e nella vita di coppia
  • Terapia di coppia e conflitti nei rapporti coniugali
  • Psicoterapia con l'esperienza immaginativa
  • Trattamento psicoterapeutico minori e adolescenti
visita sito web