EMDR

PERCHE' SCEGLIERE LA TECNICA EMDR?

contattami

Condividi su:

 Vi è mai capitato di provare disagio e di sentirvi insicuri  in alcune circostanze della vita di tutti i giorni, dovendo affrontare situazioni nuove,  anche molto banali, o di avere difficoltà ad esprimere la vostra opinione per paura del giudizio degli altri, temendo di dire cose sbagliate, mentre magari vorremmo parlare e  poter dire con tranquillità ciò che pensiamo? Forse  crediamo  di essere gli unici a provare certe emozioni, ma non è assolutamente così.

Ma da dove potrebbe derivare questa difficoltà, questo disagio che ci  limita  e non ci fa sentire liberi? Molte di queste spiacevoli sensazioni che proviamo oggi, affondano le loro radici nel nostro passato, fino ad arrivare ai primi anni della nostra vita,  per  esempio  al periodo della scuola materna. In quel tempo lontano del quale abbiamo solo ricordi frammentari,  può essere capitato di essere stati rimproverati dall'insegnante per il nostro comportamento o di essere stati presi in giro dai compagni, esclusi  o derisi.

Ciò ci ha fatto soffrire molto, e l'emozione dolorosa provata allora  ci è rimasta impressa; ebbene episodi così comuni e diciamo, apparentemente innocui, possono essere alla base di tanti disagi ed insicurezze che proviamo oggi.

Questo si verifica perché,  anche se a livello cognitivo, ovverosia razionale,  siamo in grado di dare a noi stessi  una spiegazione dell'episodio accaduto, a livello dell'emozione non è avvenuta la stessa cosa e il dolore, l'imbarazzo e la vergogna provati allora ci sono rimasti dentro con la stessa intensità. 

Il senso di smarrimento percepito allora è rimasto tale e quale nella nostra mente in quanto non è stato mai elaborato, di conseguenza le informazioni collegate a quel trauma sono rimaste bloccate con le stesse emozioni, convinzioni e sensazioni fisiche provate nel momento in cui si è verificato l'evento. Questo è l'esempio  di un episodio  che può essere capitato ad ognuno di noi, ma ovviamente con questa tecnica possono essere affrontate  situazioni e traumi  molto più complessi e delicati.

QUALI SONO I MECCANISMI D'AZIONE?

La tecnica EMDR si  focalizza sul ricordo delle esperienze traumatiche avvenute nel passato  e che sono la causa del disagio attuale. Essa si basa sulla stimolazione alternata dei due emisferi cerebrali, ottenuta con una modalità, assolutamente   non invasiva,  grazie  a  dei semplici  movimenti oculari.  In seguito a ciò il ricordo dell'esperienza dolorosa viene percepito per la prima volta come molto lontano e compreso nel suo effettivo significato anche a livello emotivo.

In tal modo,  il soggetto   modifica il concetto negativo  che ha di sé stesso in seguito a quell'esperienza, proprio perché riesce  a rapportarsi  ad esso con una modalità più adulta. L'evento rimane in memoria, ma è vissuto come qualcosa che fa parte del passato ed il suo  contenuto è integrato in una prospettiva  più matura e funzionale.

Ecco perché questa tecnica può  aiutarci a migliorare l'immagine che abbiamo di noi stessi, rafforzando la propria  autostima, e di conseguenza la consapevolezza delle  nostre capacità e delle nostre potenzialità, liberandoci da una opinione di noi che non è reale, ma il  risultato  di eventi che, pur essendosi  verificati in un tempo molto  lontano,  condizionano  in maniera significativa la nostra  vita attuale.  

 

 Per approfondimenti consultare il sito: www.emdr.it

 

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "EMDR"?

Domande e risposte

EMDR e sensazioni corporee

Salve, vorrei sapere una cosa. Da poco ho iniziato la tecnica dell'EMDR con il mio terapeuta.. le ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.