Famiglia e bambini

L'educazione e il Bambino Narcisista

Dott.ssa Stefania Stocchino contattami

Condividi su:

Sopravvalutare il proprio figlio è educativo?

Un bambino costantemente sopravvalutato dai genitori ha più probabilità di sviluppare un forte narcisismo: lo afferma un nuovo studio, confermando l'ipotesi della teoria psicologica dell'apprendimento sociale sull'origine di questo tratto di personalità. Non trova invece riscontro l'ipotesi concorrente, sviluppata nell'ambito della psicoanalisi, secondo cui il narcisismo deriverebbe da una scarsa affettività dei genitori

 

Significato di Narcisismo

Individui narcisistici si sentono superiori agli altri, fantasticano sui successi personali, e credono che meritano un trattamento speciale. Quando si sentono umiliati, spesso scatenarsi in modo aggressivo o violento. Purtroppo, poco si sa circa le origini del narcisismo. Tale conoscenza è importante per la progettazione di interventi per limitare lo sviluppo narcisistico. Dimostriamo che il narcisismo nei bambini è coltivata da sopravvalutazione dei genitori: i genitori credono che il ​​loro bambino sia speciale e abbia più diritti degli altri.  Al contrario, alta autostima nei bambini è coltivato dal calore dei genitori: i genitori che esprime affetto ed apprezzamento verso il loro bambino. Questi risultati dimostrano che il narcisismo è in parte radicata nelle esperienze di socializzazione precoce, e suggeriscono come interventi di formazione sui genitori possa aiutare a limitare lo sviluppo narcisistico e di ridurre i costi per la società. Molti genitori si chiederanno: “qual è il comportamento da adottare? Se lodiamo troppo diventa un narcisista! Se non trasmettiamo la giusta attenzione siamo assenti e trasmettiamo la deprivazione affettiva”.

Ecco cosa dicono le ricerche:

I livelli di narcisismo sono aumentati tra i giovani occidentali, e contribuiscono a problemi sociali come l'aggressività e la violenza. Le origini del narcisismo, però, non sono ben compresi. Le prove di ricerca dimostrano due interventi per comprendere meglio le teorie del narcisismo: la teoria dell’apprendimento sociale  (ipotizzando che il narcisismo è coltivato dalla sopravvalutazione dei genitori: sei il migliore degli altri, sei unico, ) e la teoria psicoanalitica (ipotizzando che il narcisismo è coltivato dalla mancanza di calore dei genitori,  In questo contesto, il bambino potrebbe mettere se stesso su un piedistallo per cercare di ottenere dagli altri l'approvazione che non riceve dai genitori). Per verificare sperimentalmente quale delle due ipotesi fosse la più probabile, Eddie Brummelman e colleghi hanno valutato 565 bambini olandesi di età compresa tra 7 e 11 anni, cioè nel periodo di tempo in cui si ipotizza che emergano i tratti narcisistici. I risultati supportano la teoria dell'apprendimento sociale e contraddicono la teoria psicoanalitica: narcisismo era stato previsto dalla sopravvalutazione dei genitori, non per mancanza di calore dei genitori.

 

Tratto:  “Proceedings of the National Academy of Sciences” in un articolo a firma di Eddie Brummelman e colleghi dell'Università di Amsterdam, nei Paesi Bassi.

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Famiglia e bambini"?

Domande e risposte

Bambino di 8 anni

Salve, ho 3 figli , la prima ha 12 anni, il secondo ha 8 anni e la terza ha 6 anni. Scrivo per mio ...

6 risposte
Bambino di 9 anni non accetta il distacco

Buongiorno, ho un bimbo di 9 anni, figlio unico. Per evitare di tenerlo a Milano nei mesi di giugno ...

11 risposte
Come mi devo comportare? Ho l'impressione di perdere del tutto il rapporto con mia figlia

Buon pomeriggio, sono la mamma di una bellissima bimba di 13 anni, avuta dal primo matrimonio che ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.