Problemi di coppia

Domande e risposte sulla consulenza psicologica alla coppia

10 Gennaio 2020

contattami

Condividi su:

Spesso le persone in coppia vivono un periodo di fatica e diffoltà all'interno della loro relazione e non sanno che fare per risolverlo. Alcune informazioni potrebbero aiutare a prendere consapevolezza di che strada poter percorrere.

Perché intraprendere una consulenza di coppia?

Perché i partner sentono di star vivendo un periodo di difficoltà e sentono il bisogno di avere un punto di vista e un aiuto esterno per superarlo. I problemi possono essere: molteplici e differenti e possono riguardare:

  • comunicazione inefficace o interrotta
  • mancanza di ascolto
  • gestione del tempo e delle attività quotidiane
  • frequenti litigi
  • distanza emotiva
  • intensa reattività
  • episodi di tradimento
  • rapporto con i figli, genitori o suoceri

Qual è l'obiettivo di una consulenza di coppia?

L'obiettivo della terapia di coppia è stabilito insieme da entrambi i partner: innanzitutto é rappresentato dal condividere quale si pensa sia la causa del problema.
Talvolta uno o entrambi possono avere aspettative irrealistiche sull'eventuale percorso di terapia che si può avviare dopo la consulenza. Per questo ritengo sia importante che nella prima fase del percorso vengano esplorati le attese e il problema, e che la meta sia condivisa dalla coppia. 
Il prerequisito per una terapia di coppia è che ci sia interesse da parte di entrambi i partner verso il loro rapporto. 
Non si tratta di decidere se rompere o mantenere una relazione, ma comprendere e comunicare i bisogni, pensieri e emozioni di sé e dell'altro in modo efficace.

Quanto dura una terapia di coppia?

Dipende dal tipo di obiettivi che ci si pone e dalla motivazione a raggiungerli.

Quali sono gli step di una terapia di coppia?

I passaggi dipendono dall’orientamento proposto dal terapeuta. Generalmente sono: a) Incontri individuali per valutazione motivazione b) Incontro di coppia per esplorare il problema c) Restituzione alla coppia e presa in carico (se applicabile) d) Inizio percorso con definizione della meta d) Conclusione percorso.

Quanto dura un incontro di coppia?

La durata di una terapia di coppia presso generalmente è di 1 ora. Gli incontri solitamente hanno cadenza inizialmente settimanale e successivamente quindicinale.

Prendersi cura del proprio benessere relazionale è prerequisito per la propria salute individuale. 

"Se desidero veramente migliorare la mia vita, se voglio sinceramente essere più sano e più felice, devo migliorare la qualità delle mie relazioni... e ciò dipende da me"
Thomas Gordon, psicologo americano, pluricandidato per il Premio Nobel per la Pace.

Commenta questa pubblicazione

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Domande e risposte

emotività conflitti

Buonasera Vorrei avere una vostra opinione in merito a questa dinamica tra me e il mio compagno...

3 risposte
Vivere senza la suocera nel week

Buongiorno, sono Sonia ho 30 anni, 2 figli di 13 e 15 anni avuti dal mio ex marito e ad oggi incinta ...

2 risposte
Perchè mio marito vuole andare sempre oltre?

Salve, sono una donna di 31 anni sposata da 4 anni, abbiamo un bambino di quasi 3 anni. La nostra ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.