Problemi di coppia

Quando e a cosa può servire una terapia di Coppia?

contattami

Condividi su:

"Costruire un buon matrimonio è, sotto molti aspetti, come accendere un buon fuoco in un caminetto.

 Cominci ad accendere carta e legnetti e, tutto ad un tratto, si sprigionano le fiamme.

Poi il fuoco si abbassa e ti chiedi se si spegnerà del tutto lasciandoti al buio.
Ci soffi e sventoli sopra con tutte le forze.
Talvolta salgono folate di fumo che quasi ti soffocano; però, se la legna è buona e se metti volontà, energia ed interesse nel mantenerla accesa,
ben presto il grosso ciocco s’infiamma ed il tuo fuoco acquista nuovo vigore.
" (dal web)

Il rapporto di coppia può essere come un bel fuoco che scalda e illumina, ma necessita di essere continuamente ravvivato altrimenti si spegne inesorabilmente.
Ci sono, infatti, momenti della vita di coppia, che mettono a dura prova i due partner, per cui a volte è necessario un aiuto esterno che possa aiutarli ad affrontare in maniera costruttiva il momento di crisi, a ravvivare il fuoco che si sta spegnendo.
La terapia di coppia, è appunto uno spazio in cui i due partner possono trovare un sostegno/accompagnamento da parte di un professionista esperto, nell’acquisizione di una maggiore consapevolezza e maturità affettiva. L’obiettivo principale è infatti l’apprendimento di una serie di nuove abilità comunicative e relazionali che possano facilitare una comunicazione più autentica e aiutare a gestire gli inevitabili conflitti che si generano all’interno di una relazione di coppia.
Ciascun membro della coppia può, all’interno di tale percorso, trovare lo spazio in cui poter esprimere il proprio punto di vista, le proprie sensazioni ed emozioni, senza che l’altro si senta attaccato e/o sminuito, perché tutto avviene all’interno di un setting protetto in cui il terapeuta predispone un clima di sospensione del giudizio e dell’accusa reciproca.
Può succedere che durante il percorso psicoterapeutico, i membri della coppia arrivino alla decisione di separarsi. In questo caso il terapeuta aiuterà la coppia a prendere tale decisione in maniera responsabile e il più serena possibile anche e soprattutto se ci sono dei figli minorenni.

I tipici problemi che possono essere affrontati in un percorso di terapia di coppia sono:

Problemi di comunicazione tra i partner

Disimpegno e/o minore coinvolgimento emotivo

Gelosia

Infedeltà

Problemi nell’uso del denaro

Disoccupazione e sue ripercussioni nella coppia

Problemi riguardanti la sfera sessuale

Problemi riguardanti le diversità di appartenenza culturale

Nella coppia la crisi è spesso una tappa “naturale” ed obbligata che, se opportunamente affrontata, può essere molto rigenerante e condurre la coppia a compiere un salto qualitativo ed evolutivo, che porterà a rinsaldare e rendere molto più soddisfacente e denso di significato il legame che unisce i due partner.

“La crisi può essere una grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi.
La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura.
E' nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato. Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e disagi, inibisce il proprio talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. Il più grande inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita ai propri problemi.

Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia.
Senza crisi non c'è merito. E' nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze.
Finiamola una volta per tutte con l'unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla."

Albert Einstein

“La vita di coppia è la grande occasione per re-imparare ad amare, da adulti.” Giorgio Piccinino

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Domande e risposte

Sono stato tradito dall'amore della mia vita!

Tre settimane fa è crollato un sogno. Sono sposato da più di dieci anni dopo tre anni ...

6 risposte
Come fermare la mia aggressività nel confronti del mio ragazzo?

Salve, sono Chiara e sto con il mio ragazzo da un anno e 5 mesi. Il nostro rapporto è formato da ...

5 risposte
Mio marito non vuole il secondo figlio

Buonasera. Ho 39 anni e una bimba di 5. Sono molto in crisi, perché desidero un secondo ...

3 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.