EMDR

Smettere di fumare con l'EMDR

Dott. Danilo Puzzo contattami

Condividi su:

EMDR è l'acronimo di desensibilizzazione e di elaborazione delle informazioni attraverso il movimento degli occhi creato dalla Dr. Francine Shapiro.


EMDR è una nuova terapia utile per la trasformazione dei ricordi traumatici, ma si è dimostrato efficace anche per altri tipi di disturbi come le dipendenze.
La teoria spiega come l'EMDR utilizzi i movimenti oculari che si verificano durante il sonno REM.


Smettere di fumare con EMDR

Il fumo è un comportamento appreso e si mantiene perché è associato con molte esperienze e vissuti che sono diversi per ogni persona.
La maggior parte dei fumatori ha iniziato il consumo di sigarette in età precoce, nel tempo libero e in luoghi di svago.
Tutto ciò viene registrato automaticamente nella mente.

Le sensazioni del fumare sono diverse , da quelle positive nelle situazioni relazionali a quelle negative connesse a dolori fisici o psicologici.

Lavorare con EMDR permette l’ accesso a questi canali di informazione o di memoria lavorando sulle sensazioni illusorie di comfort e tranquillità della sigaretta permettendo di accedere alle vere sensazioni di benessere.

Il trattamento è completamente individualizzato in quanto è efficace e veloce e la persona acquisisce le risorse nella vita quotidiana per controllare l'abitudine.

Su cosa si basa l’Emdr per il trattamento della dipendenza da sigaretta:

- Identificare gli stimoli scatenati:
un luogo, una persona, un tempo, un’emozione, un odore, un sapore, un evento, un’azione o un oggetto : ad esempio il caffè del mattino , il monitor del computer ecc.


- DESENSIBILIZZAZIONE DI OGNI FATTORE SCATENANTE
attraverso i movimenti oculari si elaborano e trasformano gli stimoli che innescano la dipendenza (Cena tra amici , caffè serale , incontro con il capo) permettendo di vivere in maniera diversa le situazioni .


- INSTALLAZIONE DI UNO STATO POSITIVO
Come avviene nel meccanismo stimolo-risposta, la risposta abituale viene sostituita con una positiva che è stata appresa durante il trattamento Emdr .
Ogni volta che lo stimolo disturbante è attivato, emerge la risposta relativa allo stato positivo.
In questo modo la persona riesce a gestire meglio l’astinennza e le situazioni della vita quotidiana.


- AUTOSOMMINISTRAZIONE
S’insegnano delle tecniche per riuscire ad affrontare gli stimoli disturbanti ( il vicino dell’autobus che fuma , un amico che ti offre una sigaretta ecc) e approfondire i risultati positivi ottenuti.

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "EMDR"?

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.