Disegni bambini

I disegni del mio bambino mi preoccupano

Claudia

Condividi su:

Buongiorno, sono una mamma lavoratrice, e i miei orari sono 8-18 il che significa che i miei figli dalla tenera età sono andati in asilo. Ho riscontrato molti problemi di comportamento nei miei figli, soprattutto molta rabbia, che spesso si esprime nei confronti dei compagni e delle maestre e dei parenti. Il più grande ha 7 anni e fa la 2a elementare, spesso lo devo richiamare per la posizione sulla sedia e perché si infila le dita nel naso. Il più piccolo ha 5 anni ed ha dei picchi di nervosismo che all'asilo non sanno come gestire, anche a casa è sempre in fibrillazione e non so come farlo calmare, la cosa che mi preoccupa di più sono i disegni che fà specialmente quando può fare un disegno suo lui scarabocchia il foglio e questo un po' mi preoccupa, perché ho paura che abbia un significato più serio, lui è un bambino molto dolce che ti abbraccia e ti bacia di continuo, e vederlo così mi fa star male. Vi ringrazio per l'aiuto e vorrei che i miei dati personali rimanessero anonimi. Cordiali saluti. Claudia

5 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile Signora Claudia,

colgo nelle sue parole molta ansia e preoccupazione. Cosa la allarma tanto?

ha avuto delle lamentale da parte delle maestre su suo figlio di 7 anni? Onestamente a questa età che si possa muovere e non stare sempre fermo sul banco è abbastanza normale. Quanto è grave il suo comportamento? Quanto spesso lo fa? Non riesce a stare attento in classe? Ha avuto qualche informazione più precisa dalla scuola?

Suo figlio piccolo invece ha 5 anni. Gli scarabocchi in tale età sono una forma di disegno, certo un pò più presenti, quando si è più piccini, ma non tutti i bambini sviluppano allo stesso modo e negli stessi tempi. Cosa la preoccupa degli scarabocchi del suo bambino? Cosa legge in quei disegni? Che tipo di emozioni e di ansie le suscitano?

E' onestamente difficile essere più precisi, visto che non c'è la possibilità né di vedere suo figlio né i disegni e i comportamenti dell'altro e che, almeno dalle sue parole, non sembra che l'asilo o le maestre della scuola le abbiano dato, informazioni più precise e dettagliate.

A disposizione per ogni chiarimento lei voglia chiedere.

Cara Claudia vorrei semplicemente farle notare che probabilmente non è tanto la sua assenza fisica che potrebbe far angosciare il suo bimbo ma la sua assenza psichica....è possibile che il tempo che trascorre con i suoi bimbi, e parlo di qualità che dedica a loro, non è sufficiente a creare uno spazio sereno e rassicurante soprattutto per il suo piccino. ..quindi attraverso la sua irrequietezza ed i suoi scarabocchi cerca di attirare la sua attenzione....a sensazione le rimando questa piccola idea che mi sono fatta leggendo la sua richiesta di aiuto. A mio parere dovrebbe rivolgersi ad uno psicoterapeuta per vagliare insieme a lui se è il caso che il bimbo venga seguito. Se desidera avere maggior informazioni può contattarmi. La abbraccio

In merito a quanto da lei raccontato, le consiglio di rivolgersi a colleghi specializzati in psicologia dello sviluppo, che possono darle un aiuto nel gestire i suoi figli. I comportamenti da lei descritti possono essere dovuti a molteplici situazioni e cause, che non necessariamente sono patologiche. Nell'educazione dei figli non c'è un manuale del genitore perfetto, ma quello che un genitore può fare è mettersi in discussione e capire se sbaglia qualcosa, prima di preoccuparsi se i figli sono patologici o no. I figli sono spesso lo specchio del comportamento adulto, molte volte ripropongono disagi non loro, ma che rispecchiano il disagio dell'adulto che imitano e conoscono bene, come i propri genitori. Perciò spesso prima di domandarsi mio figlio stà bene o no, bisognerebbe domandarsi, io genitore come mi stò comportando con i miei figli? che a volte vogliono comunicarci che c'è un disagio dovuto ad un comportamento problematico del genitore. Spero di esserle stata utile. Cordiali Saluti.

Salve,

capisco la sua preoccupazione ed è ammirabile il fatto che metta in discussione probabili mancanze come causa di alcune difficoltà dei bambini di gestire emozioni negative, come la rabbia.

devo dirle che non conoscendo il bambino ne la situazione familiare e' un po' complicato pronunciarsi.

prima di delineare un quadro valuto con attenzione i disegni dei bambini in tutte le loro forme, fanno proprio parte di una valutazione specifica per capire se e come affrontare la situazione.

le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo, meglio se psicodiagnosta, per questo tipo di aiuto.

spero di esserle stata utile.

Cara Claudia, per analizzare i comportamenti dei tuoi figli, delle manifestazioni di rabbia, e i disegni dovresti telefonarmi  per poi eventualmente incontrarci nei miei Studi di Pescara o di Vasto o tramite Skype. Ciao, a presto.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Disegni bambini"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Disegno della cacca

Buonasera, parliamo di due bambine amiche di una bimba, tutte e tre frequentano la 3 elementare, ...

2 risposte
bambina che non ama colorare...

Salve a tutti! Mi chiamo Angela e ho 31 anni, sono sposata e mamma di due bambini di 10 e 4 anni.....

8 risposte
Disegno di mia figlia di anni 7 e mezzo

Buonasera, Volevo fare una domanda circa un disegno che ha fatto mia figlia in una serata passata ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.