Bambini tiranni...o genitori creduloni?

I bambini non manipolano. Quello che un adulto, un genitore, può fare è riflettere e monitorare la propria difficoltà ad entrare in contatto con i bisogni del proprio figlio, il proprio vissuto di inadeguatezza, la fatica e la paura di non farcela. 
Attingere alla propria rete sociale e rivolgersi ad uno psicologo sono strumenti per potenziare le risorse genitoriali. 
I sentimenti frustranti sono fisiologici e comprensibili con l'arrivo di un figlio,"nessuno nasce imparato", e anche se non è il primo pargolo di casa ogni bimbo è diverso dall'altro e come loro anche il nostro modo di essere e di rapportarci. 
Ogni genitore fa il meglio che può, anche quando fa qualcosa di cui si pente e che riconosce non essere la scelta migliore. Ma annegare nei sensi di colpa o lasciarsi vincere da diktat terroristici sui poteri manipolatori dei bambini non aiuta nessuno: ne risente tutta la famiglia.

commenta questa pubblicazione

Sii il primo a commentare questo articolo...

Clicca qui per inserire un commento

AREA PROMO

Dott.ssaIrina Boscagli

Psicologo, Psicoterapeuta - Prato - Firenze

  • Psicoterapia individuale e di coppia
  • Psicologia del Benessere
  • Sostegno psicologico durante la gravidanza, il parto ed il puerperio
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Attacchi di Panico
  • Gestione dello stress e tecniche di rilassamento
  • Disturbi d'Ansia e dell'Umore
  • Sostegno psicologico alla coppia genitoriale
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Miglioramento autostima e rapporto con il corpo
  • Docenze e formazioni in materie psicologiche
  • Elaborazione del lutto
  • Fobia sociale e timidezza eccessiva
  • Potenziamento delle risorse individuali in campo relazionale/ lavorativo
  • Condivisione della genitorialità nei casi di separazione
  • Supporto Psicologico Online
visita sito web