Famiglia e bambini

Il “mestiere” del genitore: percorsi sulla genitorialità

16 Giugno 2020

contattami

Condividi su:

Nella mia pratica terapeutica mi è capitato spesso di ricevere richieste di aiuto da parte di genitori in difficoltà nella gestione del rapporto con i loro figli. Alcuni genitori decidono di contattare un esperto perchè alle prese con figli poco disposti ad accettare le regole nel contesto familiare e/o scolastico; altri esprimono la preoccupazione per l'eccessivo attaccamento e la mancanza di autonomia e di indipendenza da parte dei figli; altri ancora vivono come fallimentari i vari tentativi di comunicare con i loro figli adolescenti. Queste sopra elencate sono soltanto alcune delle difficoltà legate al “mestiere” del genitore ma servono a dare l'idea della complessità delle dinamiche psicologiche e relazionali che entrano in campo nel rapporto con i figli.

Molti genitori richiedono una consulenza genitoriale nel momento in cui il senso di frustrazione e di impotenza sono diventati difficili da gestire e/o quando i comportamenti dei figli non sono più decifrabili. Spesso i genitori che arrivano in terapia sono stanchi e disorientati.

Intraprendere un percorso sulla genitorialità rappresenta un'occasione per avere uno spazio di ascolto, di riflessione, di ricerca attiva di nuove strategie educative e di comportamenti più funzionali nel rapporto con i propri figli. Il percorso può aiutare i genitori ad abbandonare le loro aspettative sui figli e può permettere loro di impare a comprenderne i bisogni e a valorizzarne le risorse e potenzialità. Infine la coppia genitroiale nella “stanza” della terapia ha modo di modo di analizzare le credenze, i valori, le regole appartenenti al loro sistema familiare di provenienza, i genitori possono, insieme, costruire un nuovo modello educativo in cui entrambi possano riconoscersi.

Commenta questa pubblicazione

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Famiglia e bambini"?

Domande e risposte

Bambino di 4 anni e selettività alimentare

Buongiorno,sono mamma di un bambino di 4 anni che attualmente frequenta la scuola dell'infanzia...

1 risposta
Non ho più un rapporto con mia mamma

Buonasera, è un anno e mezzo che sono sposata. Con mio marito mi conosco da molti anni e ...

4 risposte
Reagire ad una provocazione di una bambina di 5 anni

Buongiorno, scrivi in merito ad un fatto accaduto a casa del mio compagno con la sua nipotina di 4 ...

3 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.