Abbiamo bisogno di aiuto

Rosaria

Con mio marito siamo sposati da 17 anni e abbiamo una bambina di 7 anni, avuta faticosamente dopo alcune fecondazione assistite, la nostra coppia è sempre stata movimentata diciamo cosi, comunque ultimamente stiamo pensando ad una separazione, un nostro amico avvocato ci ha consigliato di rivolgerci ad un consulente familiare, per non lasciare nulla di intentato, ma non so se mio marito è veramente pronto, io gli ho proposto un aiuto varie volte in questi anni, ma non ha mai accettato.

2 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Rosaria comprendo la difficile situazione.

L'aiuto di un consulente familiari, quindi un terapeuta specializzato in terapia di coppia e familiare, potrebbe essere un aiuto per l'empasse della coppia, ma anche per una separazione serena per tutti. Inoltre se suo marito avesse delle resistenze potrebbe iniziare lei a farsi aiutare e trovare un appoggio valido, dopodiché eventualmente inserisce, a breve giro, anche suo marito nella consulenza.

Guardi mi contatti pure per una conoscenza telefonica informale che sia di chiarimento sui vostri bisogni. Cordiali saluti

 

Cara Rosaria,

è difficile capire quale sia la direzione giusta da indicarvi. Ogni coppia ha delle problematiche del tutto specifiche e le variabili per una buona riuscita sono davvero tante ma la prima fra tutte è sicuramente la motivazione.

Può chiedere a suo marito se sia intenzionato a seguire una consulenza matrimoniale, ma se così non fosse sarebbe poco produttivo a mio avviso iniziare un percorso insieme.

Se lei sente di poterne trarre giovamento può chiedere un sostegno individuale. Le sarà sicuramente di aiuto in un momento così difficile della sua vita, sia per capire come affrontare questa crisi di coppia, sia per gestire la genitorialità nel miglior modo possibile.

Le auguro una buona direzione.

 

 

 

Dr.ssa Michaela Mortera