Problemi di coppia

Fine di una storia molto strana

Daniele

Condividi su:

Buongiorno,
vorrei chiedere aiuto per uscire da questa situazione, 3 anni fa ho conosciuto al lavoro una ragazza che si è subito interessata a me, per circa un anno siamo stati migliori amici, e lei ogni tanto mi baciava, abbiamo iniziato ad avere rapporti più intimi, lei mi ha sempre raccontato tutte le sue esperienze, e si è sempre confidata con me e chiesto aiuto per uscire da determinate situazioni. E' sempre stata una ragazza molto libertina, nel senso che nell'anno di amicizia, mi ha raccontato di aver avuto rapporti con circa una decina di uomini, ha sempre avuto un carattere molto ballerino, un giorno si comportava in un modo ed il giorno seguente nel modo opposto, lei è sempre stata interessata a me e non a essere solo amici, ma io ho sempre avuto il presentimento che tra noi non potesse funzionare, poichè i nostri caratteri erano molto diversi ed il suo essere libertina e cercare continue avventure non mi dava fiducia.
Nonostante tutto, ci siamo fidanzati, siamo stati insieme per due anni, durante i quali lei ciclicamente arrivava a incazzature improvvise ed insensate, che si concludevano sempre senza nessuna motivazione di fondo,
quando provavo a chiederle quali fossero i problemi, la risposta è sempre stata niente, o non lo so.. poi la relazione ripartiva come sempre, in questi episodi molto spesso lei arrivava alla conclusione che dovevamo lasciarci, ma poi tornava sempre e andavamo avanti, quest'estate ho scoperto che si sentiva con un ragazzo con il quale ha avuto un'avventura prima che ci mettessimo insieme, con il quale si scriveva che erano stati bene e lui ci provava per portarla a letto, ho affrontato la cosa e le ho parlato, la sua risposta è stata che con lui non vi era niente e lo assecondava per non avere rompimenti vari, cosi lui era contento e non la stressava.
Due mesi fa, rientra in crisi, mi dice che si è stufata di me e che le cose non vanno bene, che sono la persona più importante per lei, ma che non riesce ad andare avanti, vuole una vita più attiva e con me si sente oppressa, ma non ha il coraggio di dirmi in faccia basta è finita tra di noi, continua a cercarmi e a darmi il contentino ogni tanto.
Dopo due settimane circa da questo episodio, in cui non era ancora finita del tutto la storia, scopro che è andata a letto con un altro, e che ci esce, si vedono e hanno rapporti. Chiaramente litighiamo e tiro fuori tutta la rabbia, che ho trattenuto per diverso tempo, ma senza insultarla o arrivare a comportamenti violenti, due giorni dopo la litigata si fa sentire dicendomi che ha bisogno di parlami e darmi delle spiegazioni, le sue spiegazioni sono state che la monotonia la uccide, che è stata stupida e ha fatto un gravissimo errore, decido quindi di non sentirla piu, purtroppo però sono costretto a vederla perchè lavoriamo insieme.
Lei cerca qualsiasi modo per avere un contatto con me, e mi ha detto che lei non riesce a vedere un futuro senza di me, però ciò che dimostra è l'esatto contrario, continua a vedersi e a vere relazioni con l'altro ragazzo..
ho provato a dirle che dobbiamo parlare in modo serio e costruttivo per sistemare questa cosa, ma lei non vuole parlare, dice di essere confusa e non sapere ciò che vuole, preferisce rimanere in questa situazione, ha detto che lei sta facendo ciò che vuole, poichè la fa stare bene, e che il vedermi la fa stare male..
Non capisco questa sua situazione, sono sempre stato molto gentile e comprensivo nei suoi confronti, e lei mi ha sempre "preso in giro" detto una cosa e fatto l'esatto contrario, prima che lei mi "tradisse" voleva andare a convivere e stavamo cercando casa.. Ha detto che non mi avrebbe mai lasciato e che per lei ero importantissimo.
Ora sono abbastanza preoccupato, poichè a parte il dubbio su me stesso e le domande che mi pongo, del tipo perchè è successo? Cosa ho sbagliato? Cosa posso migliorare di me? Come devo affrontare questa situazione? Come faccio a continuare il rapporto lavorativo con lei?
Mi sorgono domande sulla sua salute mentale, i comportamenti impulsivi che ha, i cambi di umore improvvisi, il senso di non sapere ciò che vuole dalla sua vita, il fatto che per lei conti solamente bere, andare a ballare e avere rapporti sessuali con altre persone, che non sia in grado di esprimersi e che non voglia parlare per chiarire le cose, mi fanno pensare che questa ragazza abbia seri problemi, che magari possa avere qualche problema di psicopatia, che vada aiutata in qualche modo..

In tutto ciò io sto malissimo, non so come comportarmi e sto avendo seri problemi, continuo a pensare a lei a ciò che fa a come si comporta e non riesco a reagire, mi trovo in uno stato confusionale in cui non riesco a vivere il presente. 

Grazie
ciao

1 risposta degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno Daniele,


non c’è storia che finisca, e alla quale si è creduta, che non faccia male. È comprensibile quindi che lei ora stia soffrendo. Però non è chiara la sua richiesta. Non è chiaro cosa lei cerchi da noi.


Lei ci descrive dettagliatamente il comportamento della ragazza, mentre di se stesso racconta solo il malessere per la fine di una storia.


… … …


In questa storia non si è trovato da solo. Si è scelto lei la ragazza, pur essendo consapevole dell’instabilità sentimentale che ci ha descritto.


Daniele, più che farsi domande sulla ragazza e sulle cause del suo modo di essere, le suggerisco di riflettere su se stesso e darsi risposte su cosa lo abbia tanto attratto e sul perché ora sia anche tanto arrabbiato con la stessa.


Se ha bisogno di fare qualche richiesta su di sé, ci riscriva.


Cordiali saluti

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

È normale non avere desiderio sessuale a 31 anni?

Salve, sono Antonia, 31 anni, sposata da 10 anni e con 2 figli di 10 e 4 anni. Da circa 4 mesi non ...

5 risposte
Mancata voglia di avvicinarsi al sesso

Salve ho 32 anni, sto insieme al mio compagno da 8 anni. All' inizio era tutto bellissimo, c'era ...

11 risposte
COME COMPORTARSI CON UN DIPENDENTE DA COCAINA?

Buongiorno, ho 25 anni e sono fidanzata con un ragazzo da 9 anni, convivente da 3. E' cresciuto in ...

9 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.