Problemi di coppia

La mia ex ragazza è omosessuale?

Andrea

Condividi su:

Buongiorno,
ormai ex da 1 mesetto.... la mia domanda c'è sempre stata da quando ci siamo lasciati ma effettivamente analizzando il rapporto a mente fredda sono giunto a numerose conclusioni sulla fine della nostra storia... io ho 22 anni e lei 18 anni, ci siamo conosciuti 9 mesi fa e per circa 7 mesi c'è stata una relazione fantastica, da film, eravamo innamoratissimi e gelosissimi l'uno con l'altro, è stato il mio primo vero amore, la mia prima volta in tutto direi, la prima volta che mi sono sentito legato anima e corpo con una ragazza, un amore che ci eravamo promessi che non finisse mai.. anche se giovani, grandi progetti stavamo facendo, anche se ci conoscevamo da poco tempo, sembrava quasi ci conoscessimo da tempo, sempre insieme.

Una sera piangendo mi ha confessato di essere bisex, di avere tradito il suo ex ragazzo con due donne... mi ha confessato anche l'amore avuto con unq ragazza in 3 media, un amore fatto di baci ecc ecc, mi ha sempre confermato che a lei l' "apparato riproduttivo femminile" non gli piaceva, era più un fattore di "farsi fare" più che "fare"... le cose sono andate bene per 6 mesi, avevamo il fuoco dentro e ogni volta che ci trovavamo in macchina scattava sempre una scintilla sessuale assurda (a livello di preliminari) ho sempre notato una difficoltà a livello sessuale, lei aveva/ha un vaginismo abbastanza marcato che l'80% delle volte sfociava con il non fare niente, quelle poche che si riusciva a fare qualcosa lei quasi piangeva dal dolore...

Io la trattavo da principessa e lei mi faceva battere il cuore veramente, ogni volta che la vedevo mi sentivo sulla luna... abbiamo iniziato ad avere molte litigate nell'ultimo periodo perchè lei voleva stare a casa, non voleva più avvicinarsi dal punto di vista sessuale ecc ecc

Fino a quando è andata in gita e ha baciato un altro ragazzo, dopo 3 giorni l'ho vista anche con lui ed è partita la scenata di gelosia con litigio con lei e con lui...

Dopo aver parlato della situazione con una mia amica mi è stata fatta una confessione: lei si era vista vicino a casa sua con un altra ragazza (ho visto anche delle foto mente di baciavano) la stessa ragazza della storia della terza media... mi è stato confessato che forse durante il nostro rapporto si vedevano, ma non con sicurezza (secondo lei non hanno mai smesso di vedersi)

Io unendo queste cose ho raggiunto questa possibilità.. il vaginismo (rifiuto psicologico al rapporto sessuale a livello di muscolatura pelvica), ad avere avuto una storia così piccola con una ragazza, alle foto che mi sono state messe davanti, alle cose che ho sentito, all'allontanamento sessuale ingiustificato, al tradire l'ex con ragazze... possibile che la mia idea sia fondata? Sto solo cercando di dare risposte alla fine di una relazione che pareva reggesse sotto tutte le tempeste e al tempo che passava, pensavo già di prendermi un appartamento per vivere con lei almeno 3/4 giorni a settimana (sotto suo consiglio).... scusate, non mi dovrebbe interessare la sua situazione... ma se capissi la realtà dei fatti mi avvicinerei ancora di più a lei cercandogli di dare tutto l'amore e il conforto che si merita una ragazza come lei, non lo faccio tanto per me... ma per lei che forse vive in mezzo all'occhio del ciclone senza avere una persona che cerca di sorreggerla nel bene e nel male...

1 risposta degli esperti pubblicate per questa domanda

Ciao Andrea, 


Sei molto giovane per cui mi permetto di darti del tu. C'è qualcosa che non mi è chiaro dal tuo racconto: è come se, a seconda dell'orientamento sessuale della tua ex ragazza, tu sentissi il bisogno di entrare o meno in azione. Mi spiego meglio: quando l'hai vista con un altro ragazzo ti sei arrabbiato e ingelosito, ma se fosse omosessuale vorresti sostenerla? E se fosse bisessuale, come si era definita, che parte avresti? In che modo il suo orientamento sessuale influenza la relazione con te?


Credo che questa ragazza debba ancora definirsi nell'ambito sessuale, è molto giovane e attratta da cose diverse di entrambi i sessi, sembra che sia ancora confusa.


Ma al di là di questo, perché si è allontanata da te? Come potresti rapportarti con una ragazza che sembra non avere chiaro, che ruolo vorrebbe tu avessi nella sua vita? 


Spero tu possa trovare le tue risposte, 


In bocca al lupo

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Sono stata lasciata dopo 4 anni di amore durante la quarantena

Buonasera, sono stata lasciata dopo 4 anni di amore durante la quarantena (il 27 marzo). Ieri, dopo ...

6 risposte
Problemi con mia moglie

Buongiorno, ho quasi 66 anni e con mia moglie (di 10 anni piu' giovane di me) comincio ad averi ...

5 risposte
Aiuto, non so se ho un blocco o no

Ciao sono una ragazza di 18 anni, da circa 2 mesi e mezzo ho conosciuto un ragazzo con cui a livello ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.