Problemi di coppia

Lui mi ha tradito per anni. Crisi di mezza eta', forse. E ora?

Astrid

Condividi su:

Sono sposata da 14 anni. Ho 47 anni come mio marito. A settembre 2018 per una settimana arriva a casa nostra una ragazza di 22 anni, che lui spaccia come figlia di amici (ed e' realmente cosi'). Da febbraio a maggio e' ospite a casa nostra e io comincio a notare comportamenti esagerati. Lui sembrava un cane in calore, su di giri, euforico. La portava fuori tutte le sere, giornate intere solo loro due a fare esperienze di ogni tipo. Ristoranti, locali strani ecc. Comincio ad essere gelosa, lui comincia a darmi della pazza. Il conto in banca ogni mese va in rosso, non capisco perche'. Scopro una lettera d'amore che si era autospedito come una autoconfessione e dopo qualche giorno scopro che si era salvato una chat su Whatapp di un anno e mezzo con lei e scopro che e' effettivamente la sua amante. Scopro che sono almeno due anni e mezzo che mi tradisce anche se la prima volta che ha cercato di baciarla era 5 anni prima. le ha dato la Carta di Credito dicendole "Prenditi tutto quello che vuoi". Le ha dato regali, soldi, cene in ristoranti prestigiosi. Sono stata male, malissimo. In poche settimane ho perso 20 chili perche' avevo smesso di mangiare e non credevo possibile che lui potesse fare una cosa del genere. Ha negato fino a che ha potuto che avesse una relazione con lei, fino a che non gli ho letto alcune frasi della lettera e alcune cose che avevo trovato nei messaggi. Lui era troppo preso da lei, troppo preso dalla sua storia con lei e non riusciva a rinunciarci. Cosi' fingeva di stare con me e continuava parallelamente con lei. Ogni volta trovavo messaggi e nuove app per scambiarsi messaggi. Ha creato nuovo indirizzo email e cambiato codice di blocco dello smartphone. Era su di giri, fuori di se'. L'ho informato che avevo preso appuntamento da un avvocato , si e' arrabbiato come un bambino e ha detto che ci sarebbe andato anche lui. Lo ha fatto e nel frattempo eravamo a luglio, io ero al mare con mio figlio. Dopo che ci e' andato, mi ha chiamato e mi ha chiesto scusa e che era finita con lei. Che era stato dall'avvocato e che non gli era piaciuto come l'avvocato parlasse di me come del nemico e che ci era rimasto male tutto il giorno e che aveva capito che non voleva separarsi da me. Voleva ritrovarmi e che non aveva mai smesso di amarmi e di ricominciare. Ho pianto e gli ho chiesto tempo. Abbiamo cominciato a mandarci messaggini d'amore come due adolescenti e poi il 2 agosto in banca e' arrivato l'addebito della carta di credito sua e ci ha prosciugato il conto. Al 2 del mese. Prosciugato per i soldi che lui aveva speso per lei. Ancora una volta. Io gli ho fatto una scenata al telefono. Lui ha ripreso la relazione con Lei. Lo avevo capito perche' era tornato freddo. Ne avro' la conferma solo all'11 di settembre e leggo di nuovo sesso virtuale, e le prese in giro e le offese nei miei confronti. Una lettera piena di amore e di perdono che gli avevo scritto e che lui ha condiviso con lei dicendole "Fatti due risate". Arriviamo ad ottobre, mi dice che con lei e' veramente finita e io non ci credo. Gli chiedo lo smartphone e leggo che chiede ad un amico il nome di un locale per scambisti perche' lei aveva voglia di provare. Tremo e gli dico che e' finita sul serio. Che era l'ultima volta che mi avrebbe tradito perche' non sarei piu' stata sua moglie. Lui dice, "Era solo un 'idea, non lho fatto, non ti tradisco piu'. Con lei abbiamo litigato anche l'ultima volta". E se non avesse litigato ci starebbe ancora? Probabile. Ora sembra che sia finita sul serio, perche ' gentile nei miei confronti di nuovo, ma io non ci credo piu'. So che non mi lascera' mai, ma sa che saro' io a lasciarlo e lui vorrebbe ricominciare. Lui dice che il sesso non e' importante per lui. Mi mente. Il suo smartphone e' pieno di video porno e con lei lo hanno fatto in ogni modo e posizione. A me non mi tocca da due anni e mi diceva che non aveva piu' desiderio sessuale. Me lo disse anche con lei presente, in casa nostra e immagino le ghignate che si sono fatti. Quando ho scoperto la loro relazione, gliel'ho chiesto e mi ha detto "Non mi piace fare l'amore con te. Non mi piace come lo fai". Una botta mica da ridere per la mia autostima. Adesso vorrei che mi cercasse sessualmente per poterlo rifiutare. Ho appuntamento dall'avvocato e ci sono due cose che non trovo risposta. Perche' non aveva piu' rapporti sessuali con me e perche' ora non riesce nemmeno a pensare di fare l'amore con me. Dice che si sente in colpa. Io non ci credo. Se si fosse sentito in colpa avrebbe smesso quando mi disse che lo aveva fatto. Ho accettato il fatto che non mi ama piu', anche se dice che non e' vero che non ha mai smesso di volermi bene e che mi ama ancora. Ma non e' amore, e inoltre lui dice che mi fossalizzo solo negli ultimi due anni e non si puo' andare avanti nella nostra relazione, mentre dice che per 10 anni le cose non andavano bene. A lui e forse anche a me, sembra impossibile che questa nostra storia abbia una fine. Ma e' vero. Io non riesco ad andare avanti e non ne posso nemmeno parlare o lui comincia con le accuse, A quanto pare lui mi ha tradito, ma e' colpa mia. 

1 risposta degli esperti pubblicate per questa domanda

Cara Astrid,


di certo suo marito non ha tenuto, almeno negli ultimi anni, un comportamento molto corretto nei suoi confronti. È chiaro che lei in questa situazione si senta una vittima e che le azioni di suo marito l’abbiano fatta soffrire molto; ritengo però sempre che sia poco utile sentirsi come tale, per cui la invito a riflettere sulla persona con cui ha passato tutti questi anni e con cui è ancora indecisa se proseguire il percorso insieme: è disposta ad accettare di proseguire una relazione con una persona che, oltre a tradirla, si è presa gioco di lei ripetutamente mentendole in continuazione? Provi a riflettere anche su come si è arrivati a questo punto, le potrà essere utile anche per le relazioni future.


Un consulto psicologico potrebbe aiutarla di certo a fare queste riflessioni e a ragionare su ciò che lei realmente desidera.


Un abbraccio.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Come posso superare questo tradimento e ritrovare la mia serenità nella coppia?

Buongiorno, volevo raccontare la mia storia. A maggio ho intrapreso una relazione con l'ex ragazza ...

1 risposta
Problemi di coppia

Salve .. io ho una relazione con una donna da più di un anno, ho fatto di tutto per conquista ...

2 risposte
È giusto continuare una relazione con incertezza, paura e senza amore,per non restare sola?

Salve, Ho 56 anni, sono divorziata da 10 anni e combatto la battaglia contro un tumore rarissimo, ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.