Problemi di coppia

Oddio che ansia

lilli

Condividi su:

Sono una donna 58enne con un marito coetaneo, il quale sta subendo un cambiamento nei miei confronti, non facciamo piu l'amore!

Strano perchè sono molto disinibita, guardavamo insieme film pornografici, si fantasticava su avere rapporti a tre, mi mettevo sempre elegantemente provocante per lui ecc..ecc...ecc..ed ora?.....Nada de nada ...Se mi avvicino a lui neanche ha piu un'erezione, è diventato aggressivo ed ovviamente la notte si dorme molto agitati. Ho notato che usa il cellulare in modo sospetto, ma la cosa curiosa è che non esce mai (lavora in casa tramite pc) ed addirittura non ha riguardo del suo corpo nel senso che igienicamente lascia a desiderare, ha solo la fobia del peso, si pesa sempre nonostante abbia la pancia e non pratichi nessuno sport. Ho provato a parlare con lui ma, essendo un carattere molto forte, mi aggredisce in malo modo.
Possibile che possa tradirmi tramite cellulare o pc, oppure, visto che sta lavorando molto, possa essere entrato in uno stato di apatia totale e che stia subendo l'andropausa che dà problematiche simili, ma non capisco perchè il suo cellulare è diventato intoccabile compreso il pc con sistemi di codici....help me!

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve Lilli


non possiamo sapere se suo marito ha una relazione virtuale, ma non credo sia questo il punto. La questione è come mai siete arrivati a questa crisi? Che periodo della vostra vita di coppia e familiare é?


Per le questioni che riguardano andropausa ed erezione avete già consultato un andrologo o urologo?


Mi chiedo come stavate prima come coppia, perchè mi sembra, dalle poche cose che lei dice, che in questo momento ci sia una difficoltà notevole nella comunicazione. E' stato sempre un vostro problema?


Le suggerisco di proporre a suo marito una consulenza di coppia da uno psicoterapeuta sistemico. Anche pochi incontri potrebbero portarvi ad uscire dalla crisi


Mi faccia sapere cosa ne pensa.


Buona settimana

Gentile Lilli,


Purtroppo i suoi dubbi non possono trovare conferma se non con un confronto diretto con lui. Vi consiglierei una terapia di coppia anche per risolvere le difficoltà sessuali. Cerchi di fargli capire che questa situazione la fa soffrire ma se lui non acconsente potrebbe essere utile anche solo per lei, per avere un supporto importante.


Resto a disposizione.


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Ho tradito mia moglie per due anni, e provo comunque rabbia nei suoi confronti

Ho 45 anni, sposato da 18 e senza figli per problemi non di infertilità miei ma per una condi ...

3 risposte
Quanto influisce un "piccolo" uso di cocaina sulla relazione di coppia e sulla depressione?

Salve, la mia partner continua tutti i weekend da anni a fare uso di cocaina (tra 0.5 e 1 grammo per ...

1 risposta
Fantasia sessuale

Salve, mi chiamo Giuseppe. Vorrei sapere se, secondo le vostre opinioni, qualora in una coppia uno ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.