Problemi di coppia

Pensiero fisso al desiderio sessuale con mia moglie

fabio

Condividi su:

Buongiorno, sono un uomo di 42 anni sposato da 11 anni con mia moglie che ne ha 46, ho un pensiero costante nel voler fare l'amore con mia moglie, mi basta accarezzarla e baciarla che mi viene voglia di lei, invece lei sarà l'avvicinamento alla menopausa agli sbalzi di umore, ma ci sono delle settimane che si lascia andare serenamente, mentre altre  il mio avvicinarsi le dà fastidio.
Chiedo un consiglio, la mia è forse una paura, perchè con il tempo temo che lei possa non avere più voglia di fare l'amore con me.
Grazie

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile utente,


l’aver mantenuto la passione e il rispetto verso sua moglie a distanza di 11 anni è solo una caratteristica positiva all’interno della relazione. Il periodo che sta attraversando sua moglie, caratterizzato da tutto ciò che lei ha descritto, è fisiologico e molto comune. Può sempre parlarne con sua moglie così da esternare paure e pensieri di entrambi dopodichè si può così valutare assieme se sia il caso di
rivolgersi a uno psicologo di coppia per apportare cambiamenti positivi o/e continuare a vivere positivamente la relazione con sua moglie.


A presto!

Salve Fabio


uomini e donne si approcciano all'attività sessuale con notevoli differenze legate agli ormoni femminili e maschili. Nell'uomo il desiderio sessuale, fatto salvo periodi di stress, ha un andamento costante perchè l'ormone che lo regola è sempre costante. Nella donna invece gli ormoni che regolano il desiderio sessuale sono due e in genere si alternano. Quello che lei vede sono i cambiamenti umorali, ma essi sono influenzati dai cambiamenti ormonali. Inoltre l'arrivo della menopausa crea uno scombussolamento di cui anche la donna soffre.


Provi a concordare con sua moglie cosa potreste fare insieme nei momenti in cui le avance sessuali la infastidiscono. Magari quello è il momento per sviluppare maggiore tenerezza e complicità, per realizzare dei sogni nel cassetto, per fare comunque delle attività insieme.


E se in lei ci fosse traccia di un bisogno di dimostrare a sua moglie la sua mascolinità, provi a parlarne con uno psicologo.


Cordialmente.

Buongiorno Fabio. Partendo dal presupposto che avere un desiderio sessuale nei confronti della moglie è una cosa molto bella e credo sia del tutto naturale. Però se questo desiderio è costante e un pensiero fisso in ogni momento che vede sua moglie forse è un po' troppo e credo che sia disturbante. Mi chiedo se lei per questi pensieri sta molto male e vorrebbe fare qualcosa, ridimensionarli. Se vuole ne possiamo parlare personalmente a un appuntamento oppure per telefono. Nel caso per qualsiasi domanda il mio numero è 3494600660


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Paura dell'abbandono?

Buonasera a tutti. Da circa un anno e mezzo sono fidanzata con un ragazzo bravissimo, il primo con ...

2 risposte
Abbandono maritale

Salve, mio marito dopo 14 anni insieme e 10 di matrimonio ha abbandonato me e mio figlio e piu o ...

10 risposte
Terapia di coppia o individuale?

Non sono in grado di valutare se io abbia bisogno di uno psicologo o di uno psicoterapeuta e quale ...

9 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.