Problemi di coppia

Rapporti di coppia meno frequenti

Thiago

Condividi su:

Buongiorno. .sfrutto questa opportunita, da un po di tempo i rapporti sessuali con mia moglie mi sembrano cambiati, io ho 48 anni lei 44 siamo sicuramente affiatati ma da circa 8 mesi i nostri rapporti sono circa 1 volta a settimana. Io mi sento ancora vivo e carico lei invece sempre stanca e dedita totalmente ai figli di 16 e 13 anni che crescendo fra un pò non la considererano più davvero. Non riusciamo neppure ad andare via un week end insieme lei trova sempre mille scuse, francamente avrò le mie colpe ma sono un po stanco. Preciso siamo sposati da 19 anni e trovarmi sempre a rincorrere mia moglie per un po di intimità da un lato può essere bello ma dall altro è frustrante. Grazie per la vostra collaborazione

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Caro Thiago,


il problema che solleva necessita certamente di una risoluzione. Avere un desiderio sessuale che spesso viene frustrato porta a sentirsi privati di un pezzo importante di sè. Questo non perchè avere rapporti una volta a settimana sia necessariamente troppo poco, infatti, come già saprà, la frequenza dei rapporti sessuali in una coppia non segue regole: ogni coppia ha le sue abitudini e le sue esigenze (ad esempio molte coppie si ritengono soddisfatte avendo un rapporto sessuale a settimana o anche molto meno). La cosa che conta è il benessere di ciascuno dei membri della coppia.


Se lei e sua moglie avete condiviso fino a 8 mesi fa una vita sessuale più attiva, certamente vi sono delle precise ragioni per questo cambiamento. Ragioni che riguardano le esigenze di sua moglie ed anche i suoi comportamenti, Thiago ("avrò le mie colpe"). A loro volta, le vostre dinamiche coniugali sono influenzate dal piano genitoriale: i vostri figli ormai adolescenti hanno i loro bisogni e desideri, che sicuramente stanno catturando l'attenzione di sua moglie e sottraendole energie mentali e fisiche. Chissà poi se 8 mesi fa è anche successo qualche particolare evento che può aver turbato gli equilibri familiari.


Dunque, anche se è un po' stanco e amareggiato dalla situazione (e sicuramente preferirebbe una bacchetta magica), per risolverla non potrà evitare di considerare tutti questi elementi che riguardano la vostra famiglia nel suo insieme. Ci vorrà un po' di pazienza.


Il mio consiglio è senz'altro quello di affrontare l'argomento con sua moglie, cercando di capire se si sente appesantita da qualcosa e cosa lei potrebbe fare per alleggerirla.


Il fatto che lei si senta "vivo e carico" è un ottimo presupposto: la sua vitalità è indice del fatto che prova ancora attrazione ed interesse per sua moglie, e questo dovrebbe renderla capace di ascoltarla e provare a comprenderla in profondità. Inoltre, questa vitalità la rende anche un uomo capace di progettare momenti di coppia, solo vostri (come week-end fuori), che sono e saranno sempre dei toccasana per coltivare e alimentare l'armonia di coppia negli anni. Le auguro di non perdere mai questo entusiasmo, ingrediente fondamentale per la vostra vita insieme!


Un saluto

Thiago,


la sorprendero’ quanto questa problematica sia molto comune fra le coppie, ma anche quanto con una terapia di coppia emerge che il problema che lei pone in realtà nasconda quasi sempre altre tematiche che una volta svelatesi siano di semplice risoluzione.


Non ci può essere una risposta al suo quesito che non caschi nella banalità.


Il tema va affrontato con la vostra collaborazione e la capacità del terapeuta di abbracciare con voi una visione a 360 gradi del problema.


A presto


 

Buona sera,


vi sono pochi dettagli nella sua lettera. Sei mesi fa è accaduto qualcosa all'interno della vostra famiglia? Lei riporta quella data come inizio, di un periodo, poco stimolante sul piano sessuale e tuttora in corso. Capisco che possa essere frustrante per lei dover rincorrere sua moglie. Penso che potrebbe essere utile parlarne apertamente con lei per capire meglio la situazione. Certo la situazione può essere più complicata di come lei la presenta, ma avrei bisogno di avere maggiori notizie, a quel punto.


Un cordiale saluto

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Quando un uomo dice di volerti bene ma di non provare un forte sentimento

Buonasera, ho 39 anni e ho avuto una relazione con un uomo mio coetaneo durata poco più di un ...

1 risposta
Tradimento: cosa fare?

Buongiorno. Con mia moglie (37 anni entrambi) siamo in crisi di coppia da ormai tre anni. Tutto ...

1 risposta
Mi sono innamorata di un altro

Buongiorno! Sono sposata da 8 anni e sto con mio marito in tutto da 16. Il mio primo fidanzato, ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.