Problemi di coppia

Sono un ragazzo di 28, con una relazione con una ragazza di 16 anni

Giuseppe

Condividi su:

Sono un ragazzo di 28, con una relazione con una ragazza di 16 anni di un altro paese, tutto è nato come una conoscenza, ci siamo conosciuti perché frequentavamo una stessa associazione, ci siamo subito notati, anche perché lei sembra più grande, ma mai che abbia pensato ci poteva essere qualcosa anche essendo carina, vista la differenza d'età poi conoscendoci e nato qualcosa di più grosso. Non è stato facile neanche conquistare la ragazza, comunque e nato l'amore che va avanti da quasi 5 mesi, i genitori non accettano la cosa è non hanno fiducia e mai l'avranno di me, anche se io voglio parlarci e comunque farli capire che non prendo in giro nessuno, soprattutto la figlia ed hanno paura che se mi lascia possa fare dei gesti avventati e che comunque le stia bloccando tappe dell'adolescenza, che io non sto bloccando affatto, perché le lascio fare ciò che vuole, ovviamente a livello sentimentale no ed è normale sono geloso della mia ragazza, poi sono geloso del suo migliore amico con cui prima aveva rapporti e continua ad esserci amica e non volerlo perdere e mi assicura non ci sia nulla tra loro, inoltre lei prima si è fidanzata con me è stata al mio gioco ed anche suo, ma ora vuol stare con me, però si fa domande sul perché ci abbia provato, sul fatto che uno di 28 anni con una di 16 non dovrebbe proprio provarci, perché non è una cosa sana, credo sia vero, ma che posso farci se mi è piaciuta? mi dice non sarò mai l'uomo della sua vita, mi dice che si sente stressata dalla situazione e poi comunque le dico, a sto punto ti lascio così stai tranquilla, ma vuole continuare la storia e vedere come va a finire, perché potrebbe durare anche per sempre, io non so che fare, perché mi piace, insieme stiamo bene, non so come fare con i genitori e con il fatto che comunque ed è giusto lo facciamo la mettono sempre in guardia senza neanche conoscermi e questa cosa la fa pensare, aiuto!!!!

4 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Salve Giuseppe

è comprensibile che dei genitori siano seriamente preoccupati per la propria figlia minorenne. 

Ma lei Giuseppe cosa si aspetta da questa relazione? ha un progetto di coppia? Immagina una relazione occasionale? qual'è la sua condizione attuale di vita alla soglia dei trent'anni? Che progetti futuri ha per la sua vita? Ha immaginato le tappe evolutive di questa ragazza minorenne e adolescente? 

Quella che lei chiama gelosia pensa possa interferire col percorso di vita e di studi della sua fidanzata? 

Provi a darsi delle risposte focalizzate su di lei Giuseppe e non sulla sua fidanzata. Se vuole mi può riscrivere

Dott.ssa Rita Messini Latina (LT)

Salve in base al suo racconto si chieda se vuole continuare a stare in una relazione così impegnativa, se ne vale la pena, se in 5 mesi si è costruito qualcosa di profondo e serio tra voi o se non sia una semplice infatuazione e sfida alla conquista. Per lei la ragazza in questione è la donna della sua vita? vede un futuro con lei? dei figli insieme? Si ponga delle domande ed in base alle risposte prenda una decisione. Lei vede un futuro sereno e di amore con questa ragazza? oppure sarà più dolore che gioia vivere con lei? Si interroghi su ciò che vuole nella sua vita. Spero di esserle stata di aiuto, cordiali saluti.

Buongiorno caro utente,

credo sia normale per due genitori, avere un atteggiamento protettivo nei confronti di una figlia adolescente. Tuttavia, il fatto che anche la ragazza abbia dei dubbi, andrebbe approfondito, tenendo comunque conto che l'adolescenza è una fase delicata della vita, durante la quale si vive il conflitto tra conquista dell'autonomia e dipendenza genitoriale.

Saluti

Gentile Giuseppe,

è certo che si debba preoccupare solo dei genitori della ragazza e non anche di altro? La sua richiesta di aiuto sembra pressante e sottolineata.
Forse sarebbe opportuno conoscere qualcosa di più della sua vita passata, essa potrebbe forse dirci qualcosa sulle motivazioni che l'hanno spinta a corteggiare questa ragazza, oltre al fatto che le piace. Penso che uno sguardo sul suo passato sia doveroso, magari potrebbe essere ininfluente, ma potrebbe anche non esserlo.

Cordiali saluti

 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Varie problematiche sessuali di coppia

Salve, mi chiamo Giulia e ho 26 anni, sono fidanzata da un anno e mezzo e ultimamente sto avvertendo ...

5 risposte
Come comportarsi quando lui sta con una più grande

Salve, scrivo perché ho dei dubbi riguardo una storia che porto avanti con un ragazzo mio ...

4 risposte
Come posso uscirne?

Salve, ho 47 anni, sono sposata da 24 e ho 2 figli di 16 e 20 anni, soffro di depressione ed attacch ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.