Problemi di coppia

Sono in crisi con la mia relazione

Alice

Condividi su:

Buongiorno,
Sono Alice e ho 20 anni. Nella mia mente c’è un po’ di confusione sulla mia relazione e vorrei un consiglio, so di non sembrare una bella persona per quello che dirò, ma sono veramente in crisi. Sono fidanzata da 4 anni, con un ragazzo che ho conosciuto in terza liceo, anche lui ha la mia stessa età. È la mia prima relazione, non ho avuto altre storie prima nemmeno piccoli flirt. All’inizio è stato un po’ complicato lui si era dichiarato ma io non sapevo cosa fare e gli avevo chiesto tempo, dopo due mesi ci siamo messi insieme anche se non ne ero sicura, l’inizio è stato bellissimo ma ci sono stati dopo qualche mese delle discussioni, abbiamo caratteri molto diversi noi due. Lui è stata la mia prima volta in tutto, mi ha anche aiutato ad essere meno timida, ad avere più fiducia in me, è stata la prima persona a starmi accanto e ad esserci sempre, l’unica che sa tutto di me e con cui posso parlare di tutto. Poi c’è un mio piccolo problema riguardante il sesso che non sento mai il bisogno di farlo, cioè credo che mi piaccia quando succede ne sono felice ma non ne sento il desiderio e all’inizio avevo vergogna di mostrami perché non mi piaccio. È un anno e mezzo però che penso al futuro, e ho paura a pensare che mi sposerò con lui, non perché non sia una brava persona, anzi, ma mi spaventa avere un’unica relazione. Ho sempre pensato che dopo essermi ripresa la mia rivincita dalle medie in cui venivo emarginata un giorno sarei riuscita anche io ad avere delle amicizie e delle storie. E così è stato. Molti vorrebbero incontrare l’uomo perfetto che sposeranno ma io ho paura che sia avvenuto troppo presto. In più ora non mi sento più sicura dei miei sentimenti, ho paura che per lui ora senta solo affetto, solo che è un affetto immenso, lui per me è anche il mio migliore amico l’unica persona che vorrei sempre sentire. Ma non riesco a capire perché quando stiamo insieme sto benissimo ma quando stiamo lontani non sento la sua mancanza. Ne ho parlato con lui e lui ci è stato malissimo, non voleva sentirmi e questo mi ha fatto crollare e gli ho detto che andava tutto bene che non si deve più preoccupare, che resterò sempre al suo fianco ed è vero lui è la persona più importante della mia vita ma non so ancora cosa sento. Inoltre da inizio gennaio un ragazzo più grande di me mi ha scritto su Instagram, ci siamo sentiti e visti e anche baciati, io me ne pento perché so di aver mancato di rispetto e aver perso così la fiducia del mio ragazzo, con cui ho parlato di questo. Ora l’altro ragazzo ha detto che non voleva più sentirmi che la finiva qui perché non voleva stare in mezzo a una storia e che non ero il suo tipo perché non avevo voglia di farlo, su questo però sono così, non mi sento pronta a farlo subito, anche con il mio ragazzo è andata così ma lui è stato paziente. Oggi mi ha riscritto e mi ha detto che vorrebbe farlo con me, io però non voglio 1 sarebbe una mancanza di rispetto ma anche se fosse è troppo presto per me è mi sembra che lui in realtà voglia solo quello da me. Però mi manca, all’inizio di più ora stavo facendo l’abitudine a non sentirlo tutti i giorni e mi sentivo più in pace con me stessa. Ma ora è tornato e non so che fare. Non capisco cosa provo per il mio ragazzo, non riesco a lasciarlo perché non so se è la persona giusta e se lo fosse e lo lasciassi lo perderei, lui è stato un punto fondamentale nella mia vita. Per l’altro ragazzo nemmeno so cosa sento, non so se mi piacevano solo le sue attenzioni, i suoi gesti dolci e romantici cosa che da tempo mancava nella mia relazione.
Mi spiace per aver scritto così tanto e di sembrare una persona orribile, io non vorrei fare nulla con cattiveria ma non riesco a pensare.
Alice

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno Alice. Credo che sia necessario parlare con un professionista. Sono convinto, leggendo, che ci siano delle cose della sua vita che vadano affrontate.


So che Lodi può sembrare lontana (in realtà da Milano, col treno ci si impiega mezz'ora!) ma se vuole possiamo fare due chiacchiere e vedere cosa sia meglio per lei.


Se vuole mi trova facilmente in internet, con i miei contatti.


A presto, se vuole.


Marcello Schmid

Carissima la smetta prima di tutto si pensare di essere una cattiva persona etc... E' semplicemente un essere umano con tutto quello che ne deriva. La relazione con il suo ragazzo e' un legame molto forte, estremamente forte. Io credo che ne valga la pena cercare di affrontare questa crisi con lui e risolverla... La cose migliore è di sentirci al telefono e magari vederci anche solo una volta.. Cristiano Grandi Psicologo e Psicoterapeuta Breve Strategico

No, Alice, lei non è una brutta persona, tutt'altro...è semplicemente una ragazza molto giovane che si affaccia alla vita adulta con le normali insicurezze, avviando un processo di costruzione di se stessa che è in divenire e al quale ha contribuito anche il suo ragazzo. Non sa decifrare quali emozioni e desideri prova per il semplice motivo che non si guarda dentro, ostacolata dall'impellente bisogno di non far soffrire chi le sta accanto. Cosa fare?


Metta al centro del processo se stessa, impari a riconoscere cosa vuole veramente, il che non significa diventare egoisti per forza, ma onesti sì. Ignorare i propri desideri profondi per far piacere agli altri, purtroppo non influisce nemmeno sull'altrui felicità. Impari ad essere onesta in primis verso se stessa, il resto verrà da sè. Esprima con sincerità cosa prova al suo ragazzo, si dia tempo. 


Quando non si sa cosa fare, meglio rimenere fermi ad ascoltarsi.


Un abbraccio

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Coppia in crisi

Conviviamo da 8 anni e stiamo cercando di superare una forte crisi della coppia...ho scoperto di ...

3 risposte
I miei non accettano il mio ragazzo

Ciao a tutti, Io e il mio ragazzo siamo cresciuti insieme, circa 7 anni fa mi ha fatto stare tanto ...

3 risposte
Sono molto confusa, non riesco a capire cosa provo e neanche il perché di questa confusione.

Salve, sono sempre stata una ragazza un po' ansiosa ma è da un mese che mi trovo in una situa ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.