Problemi sessuali

Esiste una correlazione tra l'essere asessuale e l'essere feticisti?

Luca

Condividi su:

Buongiorno mi chiamo Luca, e da qualche anno ho il dubbio di essere asessuale. Mi spiego, sono etero e mi piacciono le ragazze, soprattutto l'aspetto estetico ma non provo alcun desiderio sessuale nei loro confronti se non quello della sottomissione. Infatti è da circa un anno che ho un crescente desiderio di essere sottomesso, ovviamente non ne parlo con nessuno visto che io stesso la considero una cosa "anormale".. Quindi vorrei sapere se esiste una correlazione tra l'essere asessuale e l'essere feticisti?

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Caro Luca


credo che la tua domanda non mi sia così chiara.


provo comunque a risponderti. Non penso che ci sia qualcosa di “anormale” se viene vissuto con serenità. Quello che mi arriva è che forse il rapporto che hai con il sesso non ti fa stare bene né tantomeno ti soddisfa.


Non penso ci siano delle categorie predefinite e rigide per cui se stai in una non puoi stare in un’altra. Soprattutto il sesso, a meno che non sia autoerotismo, è un rapporto di relazione; cambia in base a chi abbiamo di fronte, non è una reazione automatica fortunatamente.


Ci sono persone con cui non senti attrazione fisica, altre si solo se ti sottomettono. Come stai tu con questo? Ti senti a disagio? Ti piacerebbe altro o sei sereno? Questo penso sia importante da capire.


Spero di averti dato qualche risposta o di averti aggiunto qualche domanda che ti aiuti un po’.


 

Luca buonasera,


la domanda che lei pone ha una propria complessità, difficilmente districabile in una risposta per mail.


Il dubbio che la assilla discenderà da altri elementi, oltre  da ciò che lei descrive in mail. Comunque le indico di prendersi cura dei sui sentimenti, rivolgendosi anche ad uno psicologo-psicoterapeuta che possa esserle da guida nell'analizzarli. 


Il desiderio di essere sottomesso ad un partner non ha una correlazione diretta ed univoca con l'atteggiamento feticista. Comunque la relazione di sottomissione è una relazione parziale, è solo uno dei momenti di una relazione più ricca e completa.


Rimango a sua disposizione per ulteriori chiarimenti


 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi sessuali"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Indossare abiti femminili.

Buongiorno da circa 6 anni ho un forte desiderio di indossare abiti femminili, scarpe con tacco alto ...

1 risposta
Problema con l'orgasmo femminile

Salve. Sono una ragazza di 21 anni, ho una vita sessuale di coppia abbastanza attiva da quando ne ...

1 risposta
Sono maschio ma mi sento femmina

Salve, sono Aurora, Eugenio da maschio, da quando ero piccola indossavo i vestiti di mia madre. L'ho ...

3 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.