Parafilie

Parafilie

Parafilie Parafilie o perversioni sessuali: comportamenti sessual devianti che implicano l'uso della violenza psicologica e fisica (pedofilia, sadismo e masochismo) o riferiscono l'attrazione ...

19 Dicembre 2011

Domande e risposte

leggi tutte le domande
Perché il mio ragazzo non raggiunge l'orgasmo?

Salve sono una ragazza di quasi 31 anni e sono fidanzata da circa un anno con un uomo di 42. All inzio fra noi c'era una storia di sesso, di continui messaggi erotici e foto osé. Ma non veniva sempre. A detta sua con me é anche venuto di più rispetto alle altre. Ha sempre avuto rapporti occasionali e non si é mai innamorato e Si é sempre masturbato con i video porno. La nostra storia si é consolidata arrivando alla data odierna. Siamo ufficialmente una coppia dopo vari alti e bassi dettati dalla sua gelosia sulla mia vita sentimentale passata e gelosia in generale. Da quando il padre si é ammalato abbiamo smesso con le foto osé e messaggi porno e il sesso è diminuito molto e quelle poche volte non veniva mai forse una volta. Dopo la morte del padre non ha più voluto fare sesso. Dopo 4 mesi finalmente l'abbiamo rifatto ma ancora non riesce a venire. Ma so che si masturba e viene. Abbiamo discusso ma non mi sa dare una risposta chiara. Di carattere é una persona introversa a tratti fredda. Non si lascia mai davvero andare con l'amore. Non mi ha mai detto che mi ama. Mentre io si. Vorrei costruire una famiglia un futuro concreto con lui ma da parte sua non c'è questo bisogno o comunque rimanda sempre tenendomi sulla corda. Razionalmente so che dovrei lasciarlo e lho fattl due mesi fa ma é tornato in ginocchio supplicandomi di perdonarlo si é scusato per i suoi comportarmi poco carini come insinuare che io andassi con tutti. Gli ho detto dei miei desideri mi ha detto che sono anche i suoi. L ho perdonato ma sono due mesi e ancora non c'è niente di concreto. E anche se abbiamo ricominciato a fare sesso non riesce mai a venire. Non so che fare o che pensare.

1 risposta
Sesso su Skype è tradimento?

SalveSto con un ragazzo da 3 anni e tra noi c'è sempre un bel rapporto. Mi sono sempre fidata di lui, siamo aperti in tutti gli ambiti. Ci confrontiamo su moltissime cose. Comunque in un mio momento di crisi esistenziale prendo il suo telefono e apro Skype. Ho letto che ha avuto una conversazione con una ragazza a fini sessuali. Il fatto di averla letta e, sopratutto, aver letto le parole usate verso questa ragazza mi sono sentita tradita.Lui dice che dopo averlo fatto si è sentito più unito a me e che sa di amarmi e non pensa sia una mancanza del rapporto nostro. Io ho sempre reputato la nostra vita sessuale bellissima e non riesco a capire il motivo che lo ha spinto a fare questa cosa. Ora io lo amo e vorrei capirlo ma mi sento un po' come se fosse stato un tradimento. Può essere questo evento essere considerato tradimento?

4 risposte
Compagno senza desiderio sessuale

Buonasera. Il problema è questo: compagno da pochi mesi senza alcun desiderio sessuale (non impotente fisicamente); ha sempre avuto questo problema anche nelle relazioni precedenti che per questo sono finite. Io voglio risolvere il problema perché lo amo. Grazie per una possibile riservatezza, vi prego (La mia età è 39 anni, la sua 37)

5 risposte
Ho un problema con la mia famiglia

Ciao mi chiamo Marco e ho 17 anni. Vivo con mia sorella di 27 anni e suo figlio da quattro anni ormai. Abbiamo sempre avuto un buonissimo rapporto fino a due anni fa quando le ho detto di essere gay. La sua reazione è stata impossibile da dimenticare. Ha detto cose che non riuscirò mai a lasciar scorrere. Dopo quella situazione di coming out, lei ha fatto finta di niente, anzi, facendo qualche volta anche qualche domanda del tipo "Ma la fidanzata? ". Da quel momento lei si lamenta che io sono diventato più freddo con lei e che non le racconto più niente. Un anno fa lei si è sposata e io sono felice per lei dato che sta davvero bene ma da quando non ha più bisogno di me sembra come se io fossi un peso. Una domenica mi sono svegliato e trovando la casa vuota l'ho chiamata e mi ha risposto che erano andati in montagna e che mi avevano lasciato dormire. Mi sono sentito male quel giorno perché vedevo tutte le foto che lei pubblicava sui social e sembrava che lei lo facesse apposta. Poi il mese scorso, ho conosciuto questo ragazzo fantastico. Ci siamo messi insieme però, lei lo ha scoperto e oggi abbiamo litigato come non abbiamo mai fatto prima d'ora. Mi ha definito anormale e mi ha detto che dovevo farmi curare perché sono gay. Ho avuto un attimo in cui non riuscivo più a respirare e sentivo che stavo svendendo. Mi sono passate per la testa così tante idee che solo al pensarci mi vengono i brividi e ho pensato che parlarne mi avrebbe fatto bene. Grazie in anticipo.

6 risposte
Perversione o variante erotica

Ho letto che avete già trattato l'argomento come una forma patologica da risolvere con l'aiuto di un psicologo o sessuologo. Ma se anziché essere una patogia sia solo un modo non convenzionale di fare sesso di coppia? Ho letto numerosi annunci in cui coppie sposate cercano un singolo per fare sesso in tre, con una certa soddisfazione di entrambi i componenti. Il mio caso è leggermente diverso: a me piace fare sesso in tre, cosa che appaga anche mia moglie, ma da qualche tempo a questa parte sto provando anche il desiderio di fare sesso bisex col singolo con cui giochiamo. Non con tutti, ma con qualcuno mi intrigherebbe provare. Pensate possa spingermi oltre o rischierei di compromettere il bel rapporto di coppia che abbiamo instaurato?

2 risposte
Esiste una correlazione tra l'essere asessuale e l'essere feticisti?

Buongiorno mi chiamo Luca, e da qualche anno ho il dubbio di essere asessuale. Mi spiego, sono etero e mi piacciono le ragazze, soprattutto l'aspetto estetico ma non provo alcun desiderio sessuale nei loro confronti se non quello della sottomissione. Infatti è da circa un anno che ho un crescente desiderio di essere sottomesso, ovviamente non ne parlo con nessuno visto che io stesso la considero una cosa "anormale".. Quindi vorrei sapere se esiste una correlazione tra l'essere asessuale e l'essere feticisti?

2 risposte
Posso alla mia età essere attratta da tutto ciò che riguarda il sesso e oltre?

Salve sono qui per raccontarvi ormai di un problema che ho del tipo che sono una ragazza molto aperta di mente specialmente sul campo del sesso però per colpa di esso ho rovinato amicizie amori e quant’altro. Allora il tutto è iniziato quando l’ho fatto la prima volta cioè a 17 anni dopo di che non mi sono più fermata ne volevo di più sempre di più volevo provare cose nuove esperienze nuove con persone nuove e l’ho fatto e fin qui non ho avuto problemi perché non ero fidanzata ma da qui a un anno e mezzo sto con il mio ragazzo che ha sopportato un mio tradimento causato dal fatto che mi piaceva fare sesso con il suo migliore amico, perché era davvero un bel sesso senza sentimenti però tuttora se un ragazzo mi provoca o mi piace vorrei saltarli addosso. Un ultimo problema è quello che io voglio fare esperienze nuove tipo cose a tre ecc ecc ecc ma il mio ragazzo dice che ho qualche problema perché la nostra intimità non si tocca....come mi devo comportare??

4 risposte
Paura di non essere all'altezza

Salve, sto con il mio fidanzato da 10 anni, è stato il primo e l'unico con cui ho avuto e ho rapporti, il problema è che sono molto timida e questo si ripercuote soprattutto nel sesso. Ogni volta vorrei prendere iniziativa con preliminari ed essere più disinibita, ma puntualmente mi blocco e resto passiva dall'inizio alla fine, prendendomi, per la maggior parte delle volte, insulti da parte sua che mi definisce "una morta". Mi ferisce molto perchè in realtà la mia fantasia non ha confini...ma nella pratica non riesco a fare niente, neanche a prendere iniziativa, perchè mi sento sempre come se lui mi giudicasse incapace, e ho paura che faccia il paragone con le altre (e ne ha avute tantissime prima di me), e quando si arrabbia perchè sono così alla fine mi giudica davvero come io ho paura che faccia. E' un circolo senza fine, come faccio a non essere più così insicura? Sono 10 anni che stiamo insieme, conviviamo da 4 anni, aspettiamo una bambina...ma la situazione non cambia......grazie.

4 risposte
Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.