Mia moglie guarda i porno prima di fare l amore con me

Orazio

Salve, sono un ragazzo di 34 anni sono sposato con mia moglie da 7 anni, ho notato che lei prima di fare l'amore con me guarda i porno. Appena finisce di guardarli di nascosto, si avvicina per fare l'amore solo dopo aver guardato i video.

3 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Orazio, sarebbe importante cercare di capire come se n'è accorto e soprattutto come vive questa situazione. Sarebbe importante che voi possiate instaurare un dialogo schietto e sincero mediante il quale poter scambiare pareri e vissuti emotivi connessi e trovare soluzioni che possano soddisfare le esigenze di tutti. La invito comunque a richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.

Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi e disfunzionali che mantengono in atto la sofferenza impedendole il benessere desiderato.

Resto a disposizione, anche online.

Cordialmente, dott FDL

Sarebbe interessante capire perché sua moglie lo faccia di nascosto (quanto "di nascosto" poi se lei stesso se ne accorge?) e se sia possibile parlarne (riguarda forse il vostro modo di comunicare? È soddisfatto su questo piano?); in fondo val la pena comprendere se anche lei ci stia ponendo questa domanda "di nascosto". 

Di cosa si tratta dunque, di pornografia o di condivisione? 

Buongiorno Orazio. Sua moglie sa che lei ha notato questo fatto? Avete avuto modo di parlarne per chiarire la situazione? In questi casi un confronto aperto e non giudicante può essere il primo passo verso il superamento delle difficoltà che possono stare alla base di queste azioni. Visti i pochi dati a disposizione sarebbe prematuro sbilanciarsi ed ipotizzare cosa porti sua moglie ad agire in questo modo, ma rivolgersi ad uno psicologo per approfondire la questione potrebbe esservi di grande aiuto per preservare l’integrità della coppia in un momento di difficoltà, portando anche a conoscere più a fondo questo aspetto della vostra relazione e trovare un modo per gestire le emozioni negative che caratterizzano questa circostanza.
Per un percorso di questo genere, mi rendo disponibile anche online.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.