Nn provo piacere

Mariagiovann

Salve,

io dal mese di dicembre che sto avendo rapporti sessuali, la prima volta è stata dolorosa, e mi è uscito molto sangue, facendolo più volte e mi capita che nell'atto della penetrazione mi faccio male, è quando lui entra, di sentire un dolore sotto la pancia, e, avvolte anche al fianco, nn riesco a trovare il punto g, nn riesco ad arrivare all'orgasmo, anche se dopo il rapporto sono molto bagnata, provo piacere solo quando mi stimolo, quindi l'orgasmo clitorideo arrivo.

Per il resto come posso fare per migliorare?

5 risposte degli esperti per questa domanda

Salve Mariagiovanna

molte donne per conformazione riescono ad arrivare all'orgasmo solo con la stimolazione clitoridea, non è un caso isolato.

Per migliorare la sessualità di coppia potreste fare un percorso psicologico  insieme che migliori la conoscenza reciproca.

Per quanto riguarda la sensazione di dolore può essere fisiologica e dovuto alla maggiore o minore dilatazione dell'utero oppure alla sua contrazione muscolare o irrigidimento.

A tal proposito si utilizzano anche dei lubrificanti, ma in tal senso si potrebbe far consigliare dal suo ginecologo.

Avete mai pensato ad una consulenza di coppia mirata el miglioramento della sessualità? Mi faccia sapere. Buon pomeriggio

Buongiorno Mariagiovanna.

Forse l'inesperienza di lei e del suo partner le fanno sentire dolore; forse anche l'educazione sessuale ricevuta sta influendo in modo negativo su questa esperienza importante del corpo e della vita. Secondo me si dovrebbe rivolgere ad un bravo consulente sessuale o Psicoterapeuta della zona. Non esiti a contattarmi qualora avesse bisogno di contatti nella sua zona. Buona giornata

Gentile utente, penso che il problema da lei descritto  possa avere almeno in parte un origine di natura organica, pertanto come primo passo le consiglierei di consultare il suo ginecologo di fiducia.   Resto a Sua disposizione per eventuali altri chiarimenti, se vuole potrà contattarmi attraverso il forum dedicato, un caro saluto.

Gentile Mariagiovanna,

è probabile che abbia vissuto come particolarmente traumatico il primo rapporto sessuale e questo abbia indotto una sorta di riflesso condizionato doloroso.

Ad ogni modo è utile un controllo ginecologico per escludere che vi sia una componente organica.

Se il problema persiste è consigliabile una consultazione ed eventuale percorso terapeutico presso uno psicosessuologo.

Cordiali saluti.

 

Salve Mariangiovanna, l'approccio alla vita sessuale sicuramente è sempre molto personale e delicato, e carico di aspettative soprattutto nei primi rapporti sessuali. Il fatto che prova solo piacere con la stimolazione non è necessariamente un problema, anzi è solo un modo altro di sperimentare il proprio corpo che sta imparando a conoscere sotto una nuova veste. Sicuramente occorre trovare una sinergia con il partner ma quella arriva con il tempo. Io le suggerisco sicuramente una consulenza psicologica al fine di valutare se ci sono eventuali blocchi, magari anche con il suo fidanzato, e soprattutto un controllo ginecologico per accertarsi che il dolore che avverte non derivi da situazioni fisiologiche. Mi tenga aggiornata...resto a sua disposizione