Problemi sessuali

Perversioni che non capisco.

M.

Condividi su:

Salve. Non so se ho un problema. Sono una ragazza di 32 anni e fin da bambina mi eccitano più di ogni altra cosa delle fantasie in cui io non sono mai presente, con personaggi immaginari o meno. In ogni caso il contenuto è sempre di violenza, sequestri, umiliazioni, promiscuità di ogni tipo, incesti. Tutte cose che sarebbero definite perverse o anche tabù, ma più sono perverse più mi piacciono. Ho provato a fare del bdsm soft ma non è lontanamente la stessa cosa. A volte mi sento sconcertata. Grazie per l'attenzione, spero risponderete.

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno, queste fantasie indicano che forse una componente aggressiva ha poco spazio per essere manifestata nella vita relazionale, nel senso che viene poco riconosciuta o espressa. L'aggressività é sana nel momento in cui é integrata come parte della nostra personalità, come fondamentale arma di difesa e spinta verso la realizzazione di obiettivi e definizione dei confini tra noi e gli altri.


Quando viene repressa tende a uscire in altre modalità, come per esempio nei pensieri e le fantasie erotiche.


Un lavoro di consapevolezza interiore potrebbe forse aiutare a meglio comprendere le radici di queste "perversioni".


Spero di essere stata d'aiuto.

Gentile M.


Come si è avvicinata alla sessualità? Lei attualmente ha un compagno o una compagna? Cosa scaturisce come pensieri ed emozioni da questa sua immaginazione? Quando è nato questo interesse? Da cosa può essere nato? Da un video visto? Da un racconto? Da un libro? Come è stata la sua educazione sessuale? ne ha mai parlato con qualcuno?


 Le consiglio di:



  • Valutare un percorso di psicoterapia individuale magari anche con un sessuologo per darsi delle risposte, per trovare una spiegazione dentro di sè a questo suo interesse. E' interessante forse anche capire come mai sia presente un aspetto di violenza e umiliazione e come lei non sia mai protagonista ma solo spetattrice se non ho capito male io dal suo racconto.

  • Leggere un libro che uscirà nel mese di marzo 2021: "Manuale di sessuologia: un approccio multidisciplinare alla sessualità". A cura di Fabrizio Russo. Contributi di Cinzia Boffa, Federica Ciocca, Irene Famà e Antonella Moretto. Edizione Celid.


Resto a disposizione se volesse rispondere in privato alle domande, per richieste, informazioni e/o eventuale consulenza. 


Cordialmente


 


Dott.ssa Federica Ciocca


Psicologa e psicoterapeuta


Ricevo a: Torino, Collegno e online

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi sessuali"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Sono sbagliata io?

Sono fidanzata con un ragazzo omofobo...considera l'omosessualità una malattia. Io sono molto ...

1 risposta
Il sesso che non funziona può essere motivo per troncare una relazione?

Sono un ragazzo di 32 anni e da due anni e mezzo sono fidanzato con un ragazzo della mia stessa ...

2 risposte
Ragazzo vergine a 26 anni

Salve, sono un ragazzo di ormai 26 anni, ho avuto sin da bambino alcuni problemi comportamentali ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.