Traumi psicologici

Ho scoperto che mio padre "tradisce" via telefono mia madre. Come devo comportarmi?

Gabriele

Condividi su:

Buongiorno,
Vi scrivo in quanto ho scoperto che mio padre "tradisce" mia madre. La questione è che mio padre continua a sentire questa donna (che tra l'altro conosco benissimo), via messaggio e chiamandola quasi tutte le sere. Le conversazioni di WhatsApp tra l'altro le cancella sempre tutte, quasi a non volere lasciare la traccia di nulla a riguardo. Il problema che lui crede che io non sappia nulla di questa cosa e invece l'ho scoperto ancora l'anno scorso. È un anno che me lo tengo dentro. Oggi, dopo un anno di prese in giro e dell'ennesima volta che ha messo giù la chiamata di colpo appena sono spuntato, gliel'ho finalmente detto in faccia. La sua risposta è stata che io sono pazzo e sono tutti miei castelli in aria che mi faccio, che la donna che sente è solo un'amica e che si sentono spesso, ma che mia madre sa tutto. Allora io mi chiedo perché una persona dovrebbe cancellare le chiamate in entrata/fatte e tutte le conversazioni di WhatsApp se non ha nulla da nascondere? Il problema di tutto questo è che lavoriamo insieme e non so più cosa fare, sono distrutto. Avrei bisogno tanto di due parole. Grazie

5 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gabriele buongiorno.


la situazione che lei vive è decisamente imbarazzante. La risposta di suo padre è molto ovvia.


Qui ognuno ha il proprio problema: lei sa cose che non dovrebbe sapere e quindi sta male. Queste informazioni la rendono partecipe del rapporto coniugale dei suoi genitori. Vero o non vero che suo padre ha un'amante, lei ora ha una immagine negativa di suo padre che le rende difficile il rapporto. Quindi a lei potrebbe essere utile ridefinire il rapporto con suo padre, nel senso di chiarirlo, verificarlo.


Poi il papà avrà un suo problema con la mamma, ma qui non ci può pensare lei. Lei può sollevare la questione con entrambi i suoi genitori, ma si domandi e ben definisca con quale obiettivo...


Non può, come figlio modificare o correggere o migliorare il rapporto coniugale dei suoi genitori. Come figlio può avere molta cura del rapporto con mamma e papà e del suo sviluppo come persona che, a 32 anni, avrà certamente progetti, sogni, speranze...


Può affrontare lei un percorso di autoconsapevolezza per togliersi da una situazione tanto incresciosa.


Cordialmente.

Gentile Gabriele, chiedo scusa per la mia franchezza, ma il suo mi sembra un atteggiamento da "adolescente", molto poco consono ad una persona della sua età. Lei ha parlato con suo padre e gli ha fatto capire che è al corrente del suo operato, ma non deve e non può fare altro. Suo padre è libero di comportarsi come crede e di sicuro lei non gli potrà impedire di fare ciò che vuole. Mi rendo conto che non sia una cosa piacevole e che possa averla  turbata, ma, le ripeto, non è un problema che la deve riguardare. Cordiali saluti.

Carissimo Gabriele, Non è facile accettare che il proprio padre possa tradire la propria madre. Credo che sia necessario con calma cercare di parlare con lui e fargli comprendere che deve scegliere cosa fare nella sua vita e nella famiglia. E poi dopo aver parlato anche con tua madre, dicendole la verità, cerchi di uscire dalla relazione a tre, tuo padre e tua madre e te. Non ha senso la vita di coppia è in due non in tre. Ci sono problemi che solo loro devono risolvere. Tu cerchi di rimanere nel tuo ruolo di figlio, ma di fare in modo che la verità possa essere messa davanti ad entrambi senza altre bugie o finzioni. La vita non deve diventare un teatro dove ognuno porta tante maschere. Rimani sereno e cerca di pensare alla tua vita e non di farti coinvolgere troppo all'interno delle dinamiche di coppia.


Cordiali saluti


 

Carissimo Gabriele, Non è facile accettare che il proprio padre possa tradire la propria madre. Credo che sia necessario con calma cercare di parlare con lui e fargli comprendere che deve scegliere cosa fare nella sua vita e nella famiglia. E poi dopo aver parlato anche con tua madre, dicendole la verità, cerchi di uscire dalla relazione a tre, tuo padre e tua madre e te. Non ha senso la vita di coppia è in due non in tre. Ci sono problemi che solo loro devono risolvere. Tu cerchi di rimanere nel tuo ruolo di figlio, ma di fare in modo che la verità possa essere messa davanti ad entrambi senza altre bugie o finzioni. La vita non deve diventare un teatro dove ognuno porta tante maschere. Rimani sereno e cerca di pensare alla tua vita e non di farti coinvolgere troppo all'interno delle dinamiche di coppia.


Cordiali saluti

Carissimo Gabriele, Non è facile accettare che il proprio padre possa tradire la propria madre. Credo che sia necessario con calma cercare di parlare con lui e fargli comprendere che deve scegliere cosa fare nella sua vita e nella famiglia. E poi dopo aver parlato anche con tua madre, dicendole la verità, cerchi di uscire dalla relazione a tre, tuo padre e tua madre e te. Non ha senso la vita di coppia è in due non in tre. Ci sono problemi che solo loro devono risolvere. Tu cerchi di rimanere nel tuo ruolo di figlio, ma di fare in modo che la verità possa essere messa davanti ad entrambi senza altre bugie o finzioni. La vita non deve diventare un teatro dove ognuno porta tante maschere. Rimani sereno e cerca di pensare alla tua vita e non di farti coinvolgere troppo all'interno delle dinamiche di coppia.


Cordiali saluti

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Traumi psicologici"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Non so più cosa rispondere a mia figlia

Salve, ho una bambina di quasi 5 anni suo padre è sparito nel nulla da più di un anno, ...

11 risposte
Genitori violenti e come gestirli

Buongiorno, sono una ragazza di 30 anni e vivo da sempre un rapporto conflittuale e a tratti violen ...

3 risposte
Penso di avere dei problemi a gestire la rabbia repressa nei confronti di mia madre

Salve, Le ragioni penso siano molte e parecchio radicate negli anni. La storia è parecchio ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.