Perdonare per vivere il presente

sabina

Buongiorno, non riesco a perdonare la ex del mio compagno, perché sin da subito lei lo ha manipolato e ricattato che se stava con me gli avrebbe fatto la guerra su tutto soldi, figli e quant'altro....lui a ogni ricatto non ce la faceva e mi lasciava per poi tornare dopo una settimana dieci giorni....così per tipo quattro anni, vivevamo nell'ombra con la paura che lei ci scoprisse. Adesso che sono quasi due anni che lui si è svegliato e vede lei per quella che è e che mi ama e non si nasconde più io provo tanta rabbia per lei e anche per lui per avermi destabilizzato per anni. Nonostante io lo ami non mi riesce di andare avanti mi sento schiacciata dal passato e non riesco a vivere serenamente il presente. Grazie se riuscite a darmi un consiglio che mi possa aiutare

1 risposta degli esperti per questa domanda

Salve Sabina, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stessa utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL