Varie

Che cos'è l'arteterapia o terapia espressiva

contattami

Condividi su:

Nata dall’incontro tra arte e psicoterapia analitica, l’arteterapia è una modalità terapeutica che utilizza il mezzo artistico per favorire l’espressione, il riconoscimento e la condivisione di emozioni e sentimenti. Il prodotto artistico diventa il mediatore tra mondo interno del soggetto e mondo esterno, tra realtà percepita soggettivamente e realtà oggettiva: esso è infatti frutto del processo creativo del singolo individuo ma anche oggetto concreto esterno che apre alla possibilità di un dialogo con l’altro che osserva.

L’espressione artistica funge da fattore di protezione e contenimento, da oggetto mediatore nella relazione tra utente e il terapeuta; l’opera diventa metafora, rappresentazione simbolica e così, pur rispettando i meccanismi di difesa, in qualche modo li aggira e favorisce la libera espressione del proprio mondo interiore, una maggiore autoconsapevolezza e l’attivazione di risorse creative.

Lo spazio protetto dell’atelier diventa “spazio potenziale” dove sperimentare nuove possibilità di espressione e nuovi mezzi di comunicazione che aprono strade diverse nell’incontro con l’altro.
In questo processo il terapeuta funge da facilitatore e da specchio, il messaggio non verbale contenuto nel prodotto artistico viene testimoniato, letto e restituito al soggetto-creatore che può utilizzarlo in maniera trasformativa.

Nel corso degli incontri i prodotti vengono analizzati prendendo in considerazione le caratteristiche di forma, colore, texture, movimento, volume, spazio, equilibrio, livello di astrazione, simboli e narrazioni. Ciascuna di queste qualità infatti si presta non solo a descrivere le caratteristiche estetiche dell’opera ma anche del mondo interno del soggetto-creatore poiché i materiali utilizzati sono gli strumenti non verbali attraverso i quali esso può rendersi manifesto.

La grande forza dell’arterapia sta nelle sue infinite possibilità applicative e creative: essa può essere utilizzata in gruppi o con singoli individui, può avere obiettivi mirati, di sostegno o di analisi del profondo, può essere rivolta a bambini o ad adulti così come può essere svolta nello studio privato del terapeuta o in un luogo istituzionale.

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Varie"?

Domande e risposte

Come comportarmi con un figlio adulto ,il quale dicembre di amarmi ,ma non verrà per Natale

Non so come comportarmi con mio figli9 di 45 anni. Un uomo sensibile, affettuoso che dice di amarmi ...

4 risposte
Come gestisco la enuresi secondaria diurna e notturna?

Buona sera, mia figlia ha tre anni e mezzo; a due anni ha tolto il pannolino di giorno e sei mesi ...

3 risposte
NON MANGIA ALL'ASILO

Buongiorno, mi rivolgo a Voi perchè non so più come comportarmi. Mio figlio non &egrav ...

4 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.