Disegni bambini

Mio figlio di 4 anni in tutti i disegni che fa ci mette dei fantasmi

Lucia

Condividi su:

Salve, ho un bimbo di 4 anni, che spesso, in tutti i disegni che fa ci mette dei fantasmi, in genere vicino alla figura del papà ma anche vicino alla mia, avendo lo scorso anno perso il suo zio preferito, a causa di un'incidente, può esserci correlazione tra le due cose?! Devo preoccuparmi? Grazie.

4 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno,

credo che suo figlio stia elaborando la recente perdita dello zio nel modo che maggiormente è attinente all ''età, utilizzando la fantasia per cercare di capire di più rispetto a qualcosa di fondamentalmente difficile da digerire.

Di solito non  è un problema quando i bambini rappresentano le loro paure, lo è  piuttosto quando sono inibiti ed evitano il contatto con tutto ciò che può mettere in movimento una linea di ricordi.

Ci sono altri aspetti, estremamente importanti a cui prestare attenzione, la qualità del suo umore, le eventuali alterazioni del ritmo del sonno, il suo rapporto con il cibo e le reazioni ai distacchi. Un parametro fondamentale è rappresentato dalla qualità del vissuto di voi genitori in rapporto a questo lutto, quanto lo avete metabolizzato, quanto ancora vi fa paura il solo pensarci. Gli adulti significativi rappresentano a lungo il filtro attraverso cui i bambini recepiscono gli eventi del mondo, per cui le motivazioni dei disegni di fantasmi potrebbero essere anche una rappresentazione di quello che il bambino percepisce come una vostra area ancora da finire di elaborare.

Sono diversi stimoli alla osservazione quelli che vi propongo proprio perchè ritengo essenziale la funzione delle domande più che delle risposte...le domande permettono di osservare più aspetti contemporaneamente, le risposte spesso saturano un bisogno di essere tranquillizzati ma immobilizzano la situazione.

Cordiali saluti

I bambini attraverso il disegno esprimono se stessi, raccontano le loro emozioni e le loro paure.

Ma non si può interpretare un bambino solo dal disegno perchè sarebbe riduttivo.

Potrebbe voler esprimere delle sue paure o potrebbe voler esorcizzare le sue paure, o rappresentare lo zio che si trova vicino ad entrambi i genitori o potrebbe anche avere a che fare con qualcosa che gli è accaduto di cui ha timore.Bisognerebbe capire che fantasie ha sulla morte dello zio e cosa voi gli avrte detto a tal proposito.Inoltre, il mondo dei bambini a questa età è popolato da mostri e famtasmi.Sono delle paure evolutive che svaniscono con il tempo e che servono a crescere.

Ma come vede non vi è una univoca risposta.Bisognerebbe conoscere il bambino e la sua storia.Ad ogni modo provi a chiedergli cosa sono queste figure e capire cosa rappresentano per lui.

Carissima amica. In un momento tranquillo, si metta a giocare o a disegnare con suo figlio e per curiosità, gli faccia delle domande, gli chieda cosa sta disegnando e perché, da cosa ha preso spunto per il suo disegno? Cerchi di approfondire sempre più senza sottoporlo ad interrogatorio.Poi giochi con lui l'osservi, cerchi di capire quali siano le sue paure. Se dovesse avere delle difficoltà, può tranquillamente rivolgersi ad uno psicologo infantile che sicuramente la saprà aiutare. E sempre bene sapere come i bimbi hanno vissuto determinate situazioni. Sono a sua disposizione. 

Buon Lucia, il disegno per i bambini è un modo per elaborare quello che succede loro. Indubbiamente la perdita di una persona cara è un evento traumatico per un bambino così come per qualsiasi persona a qualsiasi età, tanto più se tale perdita è avvenuta in modo improvviso e violento come ad esempio per un incidente. È altamente probabile che il suo bambino non riesca ad elaborare fino in fondo quanto accaduto e soprattutto che possa più o meno inconsciamente avere il timore che anche altre persone per lui importanti come, ad esempio mamma e papà, possano “andarsene“ all'improvviso. Avere queste idee tra l'altro è possibile anche se avete cercato di far vivere il meno possibile l'evento al vostro bambino. Credo quindi che i disegni di suo figlio possano essere effettivamente correlati a quanto ha vissuto la sua famiglia un anno fa. Non deve per questo preoccuparsi in quanto si tratta di qualcosa di fisiologico e naturale che però se non elaborato potrebbe rimanere memorizzato come ricordo traumatico. Inoltre non deve allarmarsi in quanto esistono percorsi terapeutici brevi per aiutare i bambini così come gli adulti nell'elaborazione e nel superamento di eventi difficili che possano aver lasciato un segno. Se la cosa perdura o se nota altri segnali al riguardo può rivolgersi ad uno specialista. Se desidera maggiori informazioni può contattarmi direttamente. Spero di aver risposto alla sua domanda. Cordiali saluti 

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Disegni bambini"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Disegno della cacca

Buonasera, parliamo di due bambine amiche di una bimba, tutte e tre frequentano la 3 elementare, ...

2 risposte
bambina che non ama colorare...

Salve a tutti! Mi chiamo Angela e ho 31 anni, sono sposata e mamma di due bambini di 10 e 4 anni.....

8 risposte
Disegno di mia figlia di anni 7 e mezzo

Buonasera, Volevo fare una domanda circa un disegno che ha fatto mia figlia in una serata passata ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.