Problemi di coppia

Il perdono nella coppia salva la relazione

29 Agosto 2021

contattami

Condividi su:

IL PERDONO NELLA COPPIA SALVA LA RELAZIONE

La coppia è vivere fianco a fianco ogni giorno, e, nella quotidianità, condividere desideri, progetti, esperienze, relazioni, spazi, oggetti, pensieri, intenzioni e tempi.

Quando accade un fatto doloroso, che rischia di mettere in crisi il rapporto di coppia, ci si può sentire incompresi, delusi, feriti, offesi, trascurati, arrabbiati, umiliati. 

Un gesto o una parola di pochi secondi può lasciare strascichi lunghi molti anni. Ciascuno ha i suoi tempi per rendersi conto che è importante chiedere perdono ma anche per riuscire a perdonare e molto dipende dalla capacità di riparare che è insita nei singoli.

La coppia si trova infatti davanti ad un primo bivio: scegliere di collezionare o rivangare costantemente i torti ricevuti o provare ad andare avanti e superarli?

 Per perdonare bisogna “allenarsi” perchè la capacità di perdonare non si improvvisa. In una coppia se si è intolleranti, sempre pronti a sottolineare l’errore dell’altro, il perdono diventa molto faticoso.

Non si tratta di una scelta facile né immediata perché ha molte implicazioni.

Il perdono è un percorso complesso, ricco di ostacoli e di strade impervie. Ma bisogna praticarle.

E’ un dono che la coppia si fa reciprocamente". E’ un atto di libertà assoluta.

È la scelta di amare gli altri così come sono.  Il perdono fa andare avanti la vita di coppia superando gli errori. ...

Un fatto è certo: alla coppia conviene. Chi ne beneficia, si sente alleggerito da un peso. E chi lo concede vive meglio.

Possibili modi per chiedere perdono

Le persone sono tutte diverse e ciascuno ha un proprio modo sia di chiedere perdono sia un proprio modo di sentirselo chiedere. Il modo in cui chiedere perdono può dipendere anche dalla gravità dell’offesa subita. 

Il perdono e le sue implicazioni psicologiche

Il perdono non può essere un colpo di spugna, un mutamento per “bacchetta magica”, perché la memoria, quando meno ce lo aspettiamo, riaffiora.

Il perdono è un processo interiore fondamentale per superare il passato e poter vivere nel presente essendo orientati verso il futuro.

 Perché perdonare?

Chi perdona fa un investimento di fiducia accettando che l’altro sia debole, che possa commettere uno sbaglio.

Non si può cambiare ciò che è accaduto, si può  però trasformarne il significato, liberarlo dal blocco che paralizza i rapporti, e farne un risorsa al fine di darsi la possibilità di ricominciare.
Chi non perdona è come se continuasse a vivere nel passato. La rabbia, il dolore della ferita sono ancora così presenti che la persona non può concentrarsi sul presente. Il futuro non può essere visto se non come una proiezione e riproposizione del passato.

Relazione intima e fiducia sono due aspetti chiave per la coppia così come per tutte le altre relazioni. Perdonarsi vicendevolmente serve dunque a ridare fiducia e sostiene la relazione intima. È uno sprone a migliorarsi e a ricominciare ogni giorno.

 Quando il perdono è efficace

Il perdono può trasformarsi in un processo attivo quando coinvolge entrambi i partner, non solo la persona che perdona, ma anche chi è perdonato .Può esser necessario a volte saper attendere, a volte saper scegliere il momento in cui riparlare dell’accaduto.

E' dunque l'interesse per il legame la soluzione che consente il rilancio e la cura del patto tra i partner.

La stabilità della relazione di coppia è una meta cui mirare giorno dopo giorno, superando i momenti di crisi e sapendo fare un buon uso del perdono.

 Rivolgersi a uno psicologo non è segno di debolezza bensì di responsabilità e di presa di coscienza della necessità di agire per tutelare la propria relazione di coppia.

“I partner devono passare da un interesse rivolto a se’ stessi ad uno rivolto alla relazione, 

guardando oltre al torto subito e perdonando” 

(Scabini e Rossi, 2000, p.116)

Commenta questa pubblicazione

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Domande e risposte

Senso di colpa ingiustificato nei confronti del partner... come se ne esce?

Buongiorno, cercherò di riassumere la mia storia nel miglior modo possibile, sono una ragazza ...

1 risposta
Confessare o convivere col senso di colpa (o il rischio di essere scoperti)

Buongiorno, sto vivendo un periodo di forte ansia e timore per la mia vita di coppia. Con la mia ...

2 risposte
Consigli

Salve a tutti mi chiamo Riccardo, ormai da quasi un anno ero fidanzato con un ragazzo che soffre di ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.