Problemi di coppia

Crisi nel matrimonio

Sophia

Condividi su:

Salve sono una ragazza di quasi 35 anni, sposata dal 2010 con una bimba di 4 anni. Sto insieme a mio marito dal 2006 e il mio rapporto con lui è cambiato l'anno scorso, quando ho iniziato a frequentare un gruppo di persone completamente differenti nel modo di vivere il loro rapporto di coppia.

Ho notato comportamenti che io non sento piu di voler avere con mio marito: farsi le coccole, abbracciarsi, guardare un film abbracciati, etc, etc, ed osservandoli sono entrata in crisi.
Non sopporto più mio marito, i suoi modi arroganti e presuntuosi, alle volte non lo sopporto neanche quando parla. Non mi manca se è assente, non mi importa se mi fa un regalo, non mi importa piu di nulla. Non ho voglia di fare l'amore.
E' fuori per lavoro da aprile, ma è rientrato almeno una volta al mese, ma a me non è importato nulla e non mi è mancato. Mi rende nervosa e di malumore e non mi piaccio io come divento quando sono con lui. Non so piu cosa fare. Sapevo com'era quando ci siamo sposati, ma a questo punto io credo che le cose siano cambiate, perchè è cambiato il mio sentimento nei suoi riguardi.

4 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Gentile ragazza,


la storia di una coppia è una storia in continua evoluzione e ridefinizione.


La coppia che eravate quando vi siete sposati, è una coppia diversa da quella di oggi.


E’ una coppia che sta attraversando un momento di crisi e in cui sembra non esserci risposta alle proprie domande.


Il primo passo da compiere potrebbe essere quello di porre queste domande a suo marito e cercare insieme di darvi una risposta.


Se questo passo porta ancora più confusione e l’esacerbazione di sentimenti negativi verso l’altro, potete decidere insieme di


intraprendere una terapia di coppia che vi aiuterà a ridefinirvi in questa nuova fase della vita.


Cordiali Saluti.


 

Gentile signora,


lei prende atto del suo cambiamento, ma non ne dà motivazioni logiche o comunque intrinseche al vostro rapporto di coppia.


Sarebbe bene invece indagarle perché comunque un matrimonio è un legame forte che è sempre traumatico interrompere e la cui rottura non sempre permette poi di riiniziare una vita soddisfacente.


Le consiglio pertanto di consultare una psicologa psicoterapeuta per capire perché non sopporta più suo marito e  se i motivi di disamore siano superabili o meno. Può anche chiedere consulenze on line.


Qualora volesse intraprendere una terapia di coppia, le consiglio di iniziare da sola perché anche con un percorso individuale possono ottenersi buoni risultati. Al riguardo le segnalo un articolo su come migliorare le relazioni con la terapia della Gestalt.


psicologi-italia.it/disturbi-e-terapie/psicoterapia-della-gestalt/articoli/MigliorarelerelazioniinterpersonaliconlaTerapiadellaGestalt.html


Cordiali saluti

Salve Sophia, dalle tue  parole sembrano  trapelare molta amarezza e molta rabbia  nei confronti di tuo marito. Non è chiaro se tra di voi in passato ci siano stati momenti di tenerezza che poi sono stati sostituiti dai suoi  modi bruschi e arroganti. Dovresti riflettere  su che cosa ti ha veramente disturbato frequentando il nuovo gruppo di amici; forse ti sei resa conto che non sei soddisfatta del tuo rapporto di coppia e che avresti bisogno di una maggiore considerazione e maggiori dimostrazioni d'affetto. Questo potrebbe essere uno dei motivi  per cui non provi più gli stessi sentimenti nei confronti di tuo marito. Chiediti che cosa  manca nel vostro rapporto per sentirti  soddisfatta, solo così potrai mettere in atto le strategie adeguate per far fronte al tuo problema. Le crisi ci servono a capire cosa non va nella nostra vita e da lì si possono cominciare ad intravedere le possibili soluzioni.

Salve.


Sono una psicologa-psicoterapeuta e mi occupo anche, e soprattutto, di coppie e famiglie.
Quando lo ritiene opportuno può contattarmi al mio recapito telefonico per poi fissare un primo colloquio ed espormi bene la sua problematica (a cui dedicare il necessario tempo che merita).

Effettuo studio privato sia a Catania che a Giarre.

Cordiali Saluti.

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Paura dell'abbandono?

Buonasera a tutti. Da circa un anno e mezzo sono fidanzata con un ragazzo bravissimo, il primo con ...

2 risposte
Abbandono maritale

Salve, mio marito dopo 14 anni insieme e 10 di matrimonio ha abbandonato me e mio figlio e piu o ...

11 risposte
Terapia di coppia o individuale?

Non sono in grado di valutare se io abbia bisogno di uno psicologo o di uno psicoterapeuta e quale ...

9 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.