Problemi di coppia

Io mio ragazzo è ossessionato da porno ed escort!!!

Lorena

Condividi su:

Buonasera,
Ho 34 anni e sono fidanzata insieme a un ragazzo di 11 anni più grande di me, divorziato da più di 10 anni con un figlio quasi nell’adolescenza. I primi mesi insieme sono stati fantastici, lui aveva un amore immenso per me, per come ero fatta io quasi nauseante visto che non ho mai amato il troppo romanticismo e il sesso andava alla grande, lui era molto attratto da me e lo facevamo più volte al giorno. Lui era talmente perfetto che lo vedevo surreale e visto che generalmente non mi fido mai di nessuno e mi sembrava troppo bello per essere vero ho iniziato ad indagare e frugare tra le sue cose. Premetto che dopo un mese che abbiamo iniziato a frequentarci, vivevo la maggior parte del tempo da lui e una di quelle poche sere che non c’ero stata, guardando nella sua cronologia ho trovato oltre che video porno, ricerche di escort nella nostra zona dove vivevamo. Era la prima volta che mi capitava una cosa simile. Ho iniziato a tremare, mi è caduto il mondo addosso ed ero disorientata perché tra di noi andava benissimo sotto ogni punto di vista. Ovviamente il mio primo pensiero è stato che le avesse cercate per andarci. Ho confessato di aver visto e la sua reazione è stata quella d piangere, disperarsi perché a detta sua è solo una fantasia, che a escort ci andava in passato quando era single e gli era rimasta la fissa e mi supplica di non lasciarsi e che non avrebbe permesso che accadesse per una stupidaggine simile. Ed ecco, il declino della nostra relazione inizia da lì. Io deciso di perdonarlo ma apparentemente. Purtroppo se perdo la fiducia in qualcuno e molto difficile che la riacquisti. Insomma, da lì ho iniziato a sospettare di tutto, addirittura lo spiavo dalla serratura del bagno per vedere se si masturbava e una sera forse l’ho pure visto, mentre pensava che stessi dormendo ma lui ha negato e ho finito per dubitare anche io di ciò che avevo visto. Fatto sta che poi passava il tempo più io mi insospettivo e più lui si allontanava da me in tutti i sensi. Ma in qualche modo la nostra relazione x L amore che c è e andato avanti. Dopo un anno insieme ci trasferiamo in in altra casa e lui cambia lavoro e spesso deve essere via 3/4 gg a settimana e immancabilmente controllando il suo tel trovavo qualche mess a qualche ragazza di troppo, una sua ex di relazione passionale breve ricontattata e tante piccole bugie. Le escort non potevo nemmeno più nominarle talmente L avevo esasperato su questo argomento nei mesi precedenti ma lui le guardava sempre perché cancellava sempre la cronologia e i miei dubbi tra questi e mess anche ad altre tipe, anche se nulla dava modo d tradimento ma solo di farfallagine..ci hanno letteralmente allontanati sessualmente parlando..lo facevamo una volta a settimana ma giusto perché dovevamo farlo, senza passione. Gennaio 2020 mi dice che le cose tra d noi non funzionavano e che lui aveva bisogno d tempo e voleva tornare nella sua regione Natale e avvicinarsi al figlio, insomma mi lascia ma decide di trasferirsi nella sua regione verso marzo/aprile per vedere se in quei mesi le cose cambiavano tra di noi..non cambiano, io continuo a controllarlo e vedo mess a tipe di provolazione, era evidente che era finito ma io non volevo accettarlo anche perché lui continuava a dirmi che mi amava ma il problema era io carattere e non c era più feeling mentale. Arriva lock down e lo passiamo insieme e stiamo molto bene insieme, non litighiamo mai e facciamo sesso..spesso guardando porno insieme per eccitarci....maggio 2020 ci lasciamo..lui si trasferisce. Il mio stato d animo a terra ma mi faccio forza con L appoggio della mia famiglia e di tantissimi amici e sparisco. Lui inizia a sentire ogni tipo di donna, rivede una sua ex e ci fa sesso, si iscrive a vari siti di incontri ecc (cose che ho saputo poi) ma intanto si fa sentire spesso con me e m vuole parlare perché mi ama e gli manco. Dopo 1 mese torna fisicamente da me e mi chiede di riprovarci e di trasferirmi da lui. Intento in estate c vediamo, svolte scendo io e a volte sale lui. Scopro che si era iscritto a incontri e aveva fatto sesso con questa ex, perché il cretino aveva fatto pure un video presente nel suo Tel, si era fatto mandare foto nude da sue “amichetta” tra L altro tutt’e e 3 sposate ma decido comunque d stare insieme a lui perché innamorata e perché è bravo con le parole e sa come prendermi. Ottobre 2020 mi traferisco ufficialmente da lui e sono tutto ora qui ma in questi mesi ho controllato ancora le sue cose e anche se mi ha negato tutto lui ha sentito ancora le amichette ma non so come, ho visto solo delle chiamate e inoltre ho visto che ad aprile aveva mandato un mess a una escort la quale non aveva risposto e vedendo io suo tabulato m sembrava che alcuni nr potessero essere di escort ma non avendo la visibilità intera del tabulato nn ho conferma. Inoltre quando lo facciamo la maggior parte delle volte e con i porno e se prima era divertente ora nn lo è. Ho provato a dirglielo m dice ok ma poi fa sempre come vuole lui. Poi a lui non piacciono i preliminari verso d me, dice sempre poi ma alla fine nn lo fa mai e secondo me questo è legato al mondo escort dove sono più loro a fare x il lui. Inoltre visto che non m dispiacerebbe provare gli avevo proposto anche una cosa a 3 con una escort ma poi alla fine è più la fantasia perché di fatti non L abbiamo mai fatto. Ad ogni modo io sono convinta che senta altre donne, si master i in continuazione con porno e foto escort e forse ci va pure. La cosa che mi fa più innervosire e non avete le cose sotto controllo perché no. Lo saprò mai. In verità di cose ne so anche fin troppe ma non riesco a lasciarlo. Anche del mess ad aprile della escort non gli ho detto nulla poiché penserebbe pure lui stesso che parlo tanto ma poi non faccio nulla e continuo a stare con lui passando pure per sfigata. Premetto che lui è via ancora 2/3gg a settimana x lavoro e quindi per quanto ne sappia potrebbe fare di tutto e di più e io non lo saprò mai a meno che non ingaggi un investigatore. Gli ho proposto una terapia di coppia e mi ha detto ok ma in fondo forse non ho io io coraggio per paura di capire che ci dobbiamo lasciare e non voglio. So che dovrei lasciarlo e basta ma penso anche, e non voglio sicuro giustificarlo, ma lui a mio avviso ha un problema col sesso. Cosa possa fare? Help me!!!

3 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno. Mi spiace leggere della sua sventura. Di primo acchito mi verrebbe da dirle di lasciarlo immediatamente, ma magari è una sensazione errata. Per sapere dovrei conoscerla, o conoscervi. Già un tira-e-molla così, però mi insospettisce...


Cosa le impedisce - veramente - di lasciarlo? Quale e quanto è il bisogno di Controllo che lei ha nella vita?


Dal mio punto di vista non posso fare altro che consigliarle di consultare uno psicoterapeuta che faccia un lavoro almeno simile al mio: terapia esperienziale, a mediazione corporea. Psicoterapia Funzionale. Io ricevo a Lodi, ed una mia giovane collega a Milano.


Se vuole può trovare facilmente i miei recapiti e la mia formazione su internet, digitando il mio nome e cognome.


Le faccio un in bocca al lupo.


Dr. Marcello Schmid

Carissima Lorena


sento la sua grande difficoltà e ciò mi spiace molto. Credo che la situazione sia complessa e difficile. L'idea di intraprendere un percoso di coppia (anche se si dovesse arrivare alla conclusione di doversi lasciarsi), sia l'unica soluzione. O almeno una delle possibili. L'alternativa potrebbe essere anche quella di farsi aiutare da un professionista in terapia individuale, per comprendere cosa la lega ad un uomo che, sembrerebbe, non riuscire a trovare "il suo equilibrio con lei". Voi potete gestire la relazione di coppia come meglio desiderate, se però ciò è condiviso ed esplicitato. Non ci sono regole, ma anche nel "non avere regole", devono esserci fiducia e rispetto condiviso. 


Affronti l'argomento col suo compagno e cercate di farvi aiutare. Almeno per poter capire come stare meglio ... entrambi, ma soprattutto lei che sta chiedendo aiuto.


Auguro con tutto il cuore buona fortuna


Dott.ssa Elisa Danza

Buongiorno.


Dispiace molto sentire tanto patimento quando l'unica cosa che si vorrebbe è stare in pace nella proprio coppia. Penso sia utile interrogarsi sulle motivazioni e difficoltà di chi ci sta accanto, ma altrettanto utile è interrogarsi sulla propria scelta di quella persona.


Non penso la questione sia lasciarlo o meno, e di sicuro può essere controproducente spingersi a prendere decisioni che non si è pronti a prendere. Piuttosto, un primo passo sarebbe quello di esplorare e capire cosa stiamo vivendo e di cosa abbiamo bisogno. Potrebbe indubbiamente trarre beneficio da un supporto psicoterapeutico, individuale e/o di coppia, l'importante è iniziare a fare un po' di chiarezza.


In bocca al lupo


Olivia Marchese

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Problemi di coppia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Ho scoperto mio marito guardare porno

Salve, ho 24 anni sposata da 4 anni ho due bambini una di 3 anni e uno di 1 anno ho scoperto da poco ...

3 risposte
Relazione di coppia

Sono in una relazione da un anno, la mia ragazza mi ha esposto un problema in cui mi dice "che la ...

1 risposta
Insoddisfazione

Salve dr. È da quando mi sono sposato che la mia vita sessuale è insoddisfacente. Mia ...

1 risposta

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.